Del Neri: "L'Europa è ancora raggiungibile. Buffon per Menez? Mai!" | JMania

Del Neri: “L’Europa è ancora raggiungibile. Buffon per Menez? Mai!”

Del Neri: “L’Europa è ancora raggiungibile. Buffon per Menez? Mai!”

Vigilia di Roma-Juventus, la partita che decide la stagione per entrambe: ciascuna delle due squadre ha vissuto dei mesi travagliati ma una vittoria potrebbe ancora dare un senso alla stagione. Il tecnico dei bianconeri Del Neri si presenta alla conferenza stampa della vigilia, molto sereno e tranquillo: “La mia squadra ha dimostrato di saper affrontare …

Vigilia di Roma-Juventus, la partita che decide la stagione per entrambe: ciascuna delle due squadre ha vissuto dei mesi travagliati ma una vittoria potrebbe ancora dare un senso alla stagione. Il tecnico dei bianconeri Del Neri si presenta alla conferenza stampa della vigilia, molto sereno e tranquillo: “La mia squadra ha dimostrato di saper affrontare le partite importanti. Ci aspettiamo un Olimpico molto carico che saprà dare stimoli anche a noi. Abbiamo ancora obiettivi da inseguire e battere la Roma è uno di questi, anche perché ci porterebbe a due punti da loro… E poi gli obiettivi nel calcio ci sono sempre: vincere le partite, raggiungere l’Europa. Anche se la classifica al momento non è positiva, non abbiamo intenzione di abbandonare le nostre abitudini quotidiane, ovvero dare il massimo, sempre”.

DEL PIERO E CHIELLINI OUT
“Spiace per entrambi: Ale era in gran forma e il suo infortunio è stato piuttosto banale… in allenamento ha cercato di allungare la gamba e si è fermato… Giorgio si è fatto male con l’Italia, ma dire che si è infortunato perché ha giocato in entrambe le partite mi pare riduttivo. Quando si va in Nazionale bisogna essere disponibili per giocare in qualsiasi momento. Il suo stop sarà un po’ più lungo di quello di Ale, ma fortunatamente Barzagli sta bene e dunque siamo coperti nel reparto”.

VINOVO E L’UMIDITA’
“L’umidità in Italia esiste in altre parti – ribatte Del Neri – Parma, Bologna, Modena, la stessa Milano… La verità è che ci sono annate difficili e questa lo è: purtroppo abbiamo avuto infortuni traumatici molto importanti, basti pensare a Quagliarella, che ha finito la stagione o a De Ceglie, che è out ormai da cinque mesi e che fortunatamente ora sta recuperando… A volte abbiamo dovuto reintegrare giocatori in fretta e furia, magari perché c’erano le coppe e alcuni non potevano giocare. Penso a Martinez: anche lui aveva subito un infortunio traumatico, ha dovuto recuperare velocemente perché ci mancavano uomini e ora, inevitabilmente, ne sta pagando le conseguenze…”.

BUFFON PER MENEZ? MAI
“Mi tengo Buffon. E’ in ottime condizioni. Dà sempre il massimo è un grande motivatore. Non è semplice rientrare dopo 6, 7 mesi di inattività e dopo un’operazione delicata, quindi è normale che debba ritrovare ancora le sue caratteristiche. Lo può fare solo giocando e sono convinto che ci darà una grande mano in queste ultime gare”.

10 commenti

  1. Ma quale menez per carità di Dio, puo avere tutto il talento che vuole ma si vede che è uno sminchiato con tanti bassi e pochi alti ( il classico francesino) Se proprio vgliono buffon che ci diano Vucinic….o de rossi.

  2. Delneri, leggiti bene la mia formazione!!!
    Con il 4 3 3 abbiamo sempre vinto alla grande, con la Roma e con il Cagliari. Se adottavi questo modulo adesso saremmo già in Champion altro che lottare per il settimo posto. I giocatori ci sono ma devono giocare secondo le loro caratterstiche e non per il tuo gioco antiquato da fare schifo. Impara almeno la lezione

  3. Concordo su Menez che non è da prendere assolutamente.
    Buffon va venduto prendendo cash e comprare due fra Arshavin Hazard Dzsudzsak.
    Si potrebbe fare un mercato da favola spendendo poco o niente, vendendo però subito questi giocatori:
    BUFFON
    AMAURI
    MARTINEZ
    BONUCCI
    e tutti quelli da non riscattare

    La mia squadra:

    ……………..STORARI
    JOHNSON….KJAER….CHIELLINI…..CLICHY
    MELO…………AQUILANI…….MARCHISIO
    KRASIC……ARSHAVIN………..DZSUDZSAK

  4. Non mi piace Menez. È un giocatore capace di creare grattacapi coi compagni e con la mancanza di una società solida potrebbe approfittarne. La cosa principale, in caso di acquisti, è proprio di non affidarsi a giocatori poco professionali, ma a quelli mentalmente più solidi.

  5. “l’europa è ancora raggiungibile…” Mister, se prendi la macchina da Torino vai in Francia in un’ora e in Svizzera in meno di 2…mi sà che da giugno questa sarà la tua Europa…..da turista!!!!

  6. Io l’avrei già venduto quando ci davano 70 milioni… 2 anni fa mica tanto… adesso non saremmo in questa mer… Ora ci danno 20 MLN ? bene prendiamo clichy e subito, anzi diamoglia anche melo cosi prendiamo diarra

  7. dead man walking..

  8. Belle cavolate spara Delneri!!! Il Signor Buffon prende 6,5 milioni netti a stagione e quindi la Juve solo per lui ne spende 13 a stagione. Con quei soldi Buffon dovrebbe volare come supermen altro che storie!!! Vendetelo subito e prendete giocatori motivati, non chi sta fuori un anno e va a vedere la Carrarese senza andare mai in tribuna a vedere La Juve!!!

  9. X fortuna,con tutta probabilita’,un altr’anno nn ci sara’ lui come mister,quindi spero che il futuro mister scambi Buffon con Menez…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi