De Rossi - Mandzukic | "Zingaro di merda" | Video

De Rossi a Mandzukic: “Zingaro di merda” (Video)

De Rossi a Mandzukic: “Zingaro di merda” (Video)

Daniele De Rossi protagonista negativo di Juventus Roma: ha rivolto un pesante insulto razzista nei confronti di Mario Mandzukic

Daniele De Rossi protagonista negativo di Juventus Roma: il centrocampista giallorosso, oggi schierato nel ruolo di difensore centrale, è stato beccato dalle telecamere delle pay TV mentre proferiva un insulto razzista nei confronti di Mario Mandzukic. Dopo un’azione concitata al termine della quale l’arbitro ha fischiato un fallo di mano al centravanti bianconero – dai replay in realtà sembra il giallorosso a toccare la palla di braccio – il labiale con il quale De Rossi si è rivolto al croato è inequivocabile: “Sta muto, zingaro di me***”.

Ora ci si interroga su quella che sarà la decisione del giudice sportivo, ma pare si vada verso un’archiviazione senza alcune sanzione nei confronti del centrocampista della Roma. Il precedente Sarri-Mancini, infatti, ha ormai fatto scuola: se il tecnico del Napoli non è stato pesantemente sanzionato per aver dato del “frocio, finocchio” al collega nerazzurro, semplicemente perché Mancini non è effettivamente gay, De Rossi non rischia praticamente nulla. Non essendo Mandzukic realmente uno zingaro, non deve sentirsi offeso e il giocatore della Roma non deve essere sanzionato. Tra l’altro, se il direttore di gara e i suoi collaboratori non hanno annotato nulla, la prova TV è utilizzabile solo in caso di bestemmia, ma non di insulto.

De Rossi e l’insulto razzista a Mandzukic | Video

4 commenti

  1. e come volevasi dimostrare De Rossi la passa liscia perché non è stata data la prova tv per l’episodio. Se l’arbitro si fosse accorto sarebbe stata altra storia…

    Comunque sono d’accordo con dnabianconero, di gran lunga non ce ne può fregar di meno se De Rossi gioca la prossima partita…che ha detto una boiata se ne sono resi conto tutti, e chi non è impegnato ad arrampicarsi sugli specchi ha condannato il gesto.

    Sarebbe corretto da parte sua scusarsi per quello che ha detto nonostante non ci sia stata punizione, lo eleverebbe un pochino dallo stato melmoso in cui è sempre stato e in cui si trova a causa di questa situazione…Ma ovviamente non lo farà! Altro pessimo esempio per i ragazzini…

    Chiudo menzionando Dybala che a fine partita è stato spintonato da Digne. Non si sa cosa si siano detti, Dybala non ha voluto dirlo e ha ribadito che sono cose di campo che finiscono lì…certo però che se ci fosse stato uno un Montero, dopo quella spinta, non importa cosa si fossero detti, Digne non si sarebbe permesso, oppure le avrebbe prese di brutto tanto da volersene tornare in patria a giocare…

  2. Quello che mi ha messo i brividi non e’ tanto che De Rossi abbia detto quello che ha detto, perche’ va be’, si descrive da solo. Quello che mi ha messo i brividi e’ che il suo allenatore, anziche’ dire “gli insegneremo la cultura dello sport e del rispetto” dice “gli insegneremo a mettersi la mano davanti alla bocca” .. a posto…

  3. meglio chiuderla qui… noi juventini non siamo lamentoni come Mancini, non siamo eclatanti come i romani e non siamo paranoici e ridondanti come i napoletani.
    siamo la juve e abbiamo il ruolo di insegnare a vincere e di difendere uno stile… a ragion veduta non mi sembra che siamo razzisti, siamo veri!

    tuttavia De Rossi si conferma un burino… e basta!

    DOMANDA: SE QUESTE COSE LE AVESSERO DETTE IL TECNICO OPPURE UN GIOCATORE JUVENTINO? LE PRIME PAGINE AVREBBERO PARLATO DI GOLPE NAZIONALE ETC…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi