De Paola: "Juve disarmante" | JMania

De Paola: “Juve disarmante”

De Paola: “Juve disarmante”

E pensare che la Juve, intesa come società, si infu­riò tantissimo contro questo giornale – tanto da emettere un comunicato – peril titolo «Indegni» pub­blicato in prima pagina all’indomani del 2-2 con il Cesena. Allora, un eccesso d’orgoglio e una esagera­ta difesa d’ufficio fecero perdere di vista ai dirigenti il succo della critica che rivolgevamo soprattutto a …

E pensare che la Juve, intesa come società, si infu­riò tantissimo contro questo giornale – tanto da emettere un comunicato – peril titolo «Indegni» pub­blicato in prima pagina all’indomani del 2-2 con il Cesena. Allora, un eccesso d’orgoglio e una esagera­ta difesa d’ufficio fecero perdere di vista ai dirigenti il succo della critica che rivolgevamo soprattutto a squadra e allenatore. La ripetiamo adesso con iden­tica chiarezza visto che due mesi dopo si è ripetuta la stessa situazione. Il problema della Juve è questo: i giocatori non seguo­no l’allenatore e l’allenatore non riesce ad imporre nulla alla squadra. Il nostro è un rilievo puramente tecnico. C’è un difetto di approccio alla partita e un’assenza di concentrazione dei giocatori se la Juve è stata recuperata ben otto volte quest’anno dopo es­sere passata in vantaggio. I più clamorosi pareggi so­no stati il 3-3 con la Samp, l’1-1 con la Roma, l’1-1 col Chievo, il 2-2 col Cesena, il 2-2 col Catania, infine il 2-2 di ieri ancora con il Chievo. Disarmante. Se que­sta stessa squadra è però in grado di battere Inter, Mi­lan, Roma e Lazio vuol dire che su questo telaio, con doverosi inserimenti di qualità, si può lavorare, ma non con questo allenatore. Del resto, le parole di Marotta dopo la partita sono sta­te abbastanza chiare in tal senso. Ora il problema è la scelta del nuovo tecnico. Occorre una decisione for­te e innovativa con un unico imperativo: basta errori.

Di Paolo De Paola per ‘Tuttosport’

3 commenti

  1. Sono d’accordo questa squadra non è da buttare all’inizio abbiamo inanellato 18 risultati senza sconfitte poi gli infortuni hanno determinato il crollo ultimamente di nuovo senza sconfitte ma in ogni caso molti pareggi sopratutto in rimonta.Se pensiamo che la lazio e l’udinese di fatto stanno facendo un campionato esaltante e sono atre punti da noi significa che la base su cui lavorare c’è. Questa squadra non ha forza psicologica va in tilt facilmente per cui innesti di qualità e un allenatore già di livello il prossimo anno possiamo lottare per lo scudetto unico obiettivo che ci compete. Su Del Neri poco da dire non ha sfruttato l’occasione perchè anche questa squadra sarebbe potuta arrivare tranquillamente 4 obiettivo dichiarato della dirigenza ad agosto, non basta aver perso 9 anzichè 15 quando non siamo nemeno in europa.In ogni caso di errori ne sono stati fatti a cominciare dal 2008 quando siamo ritornati in serie A sui 5 rimasti(con loro secondi in campionato) andava costruita immediatamente la squadra da scudetto anche per dimostrare a tutta l’italia che eravamo i + forti.Comunque sempre forza Juve

  2. 16 punti persi? praticamente si poteva vincere lo scudetto!!

  3. ADDIO gIGI dEL nERI, ONESTO LAVORATORE…
    Sapremo che juve verrà allestita per il prossimo anno quando uscirà il nome del nuovo allenatore… Non credo che Vaan Gaal accetti un mercatino delle pulci…. !!!
    …………………..GIGI BUFFON

    …………BONUCCI…..BARZAGLI….CHIELLINI

    KRASIC……….MELO…….PIRLO……..DIARRA…..PEPE

    ………………HIGUAHIN…..QUAGLIRELLA

    MARCELLO LIPPI IN PANCA, AGNELLI PER FAVORE, LIPPI E’ IL MIGLIORE, E’ LIBERO , E’ JUVENTINO E VERREBBE DI CORSA…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi