Editoriali

De Paola: “Juve, bilancio 2010 positivo”

Il bilancio Juve dopo 17 giornate è nettamente positivo. La Juve ora avrà il tempo, durante la sosta natalizia, di recuperare energie e infortunati, ma la lotta per lo scudetto resta apertissima. Certo il rammarico per il pareggio a tempo quasi scaduto contro il Chievo è forte però la Juve ha comunque eroso di un altro punto il distacco dalla vetta. E volendo guardare alla media inglese mentre Napoli e Lazio hanno giocato in casa, la Juve ha giocato fuori. Alla ripresa del campionato la Juve se la vedrà in casa col Parma, la Lazio dovrà affrontare il Genoa a Marassi, il Napoli andrà a San Siro contro l’Inter mentre il Milan giocherà a Cagliari. Insomma giochi apertissimi. E sicuramente molti (non noi) saranno rimasti sorpresi da una Juve ritornata subito competitiva dopo il disastro della scorsa stagione. Tanti commentatori sono stati costretti ad autentiche capriole linguistiche per riportare i riflettori su una Juventus sottovalutata e in alcuni casi snobbata.\r\nLa squadra bianconera ha però ancora margini di miglioramento sotto il profilo del gioco (l’ha detto Del Neri e ne siamo convinti) e proseguirà sulla strada del ringiovanimento tanto cara a presidente, allenatore e dirigenti. A gennaio, inoltre, si riaprono le trattative e siamo sicuri che non mancheranno le sorprese.\r\n\r\n(Di Paolo De Paola per ‘Tuttosport’)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi