Davide Lippi: "Chiellini al Liverpool? Non commento neanche" | Juvemania

Davide Lippi: “Chiellini al Liverpool? Non commento neanche”

Davide Lippi: “Chiellini al Liverpool? Non commento neanche”

Secondo quanto riferito ieri dal ‘Sun’, il Liverpool sarebbe interessato ad acquisire le prestazioni del difensore della Juventus Giorgio Chiellini: 12 milioni di euro sarebbe l’offerta che i proprietari del club inglese sarebbero pronti a recapitare al dg e ad dell’Area Sport Beppe Marotta. “C’è poco da commentare, non so nulla e nessuno mi ha …

Secondo quanto riferito ieri dal ‘Sun’, il Liverpool sarebbe interessato ad acquisire le prestazioni del difensore della Juventus Giorgio Chiellini: 12 milioni di euro sarebbe l’offerta che i proprietari del club inglese sarebbero pronti a recapitare al dg e ad dell’Area Sport Beppe Marotta. “C’è poco da commentare, non so nulla e nessuno mi ha contattato. In ogni caso non credo si debba dare peso a queste voci, perché Chiellini è un giocatore importante per la Juventus e non ha certo intenzione di lasciarla”, ha spiegato però Davide Lippi, agente di Chiellni, ai microfoni di ‘Tuttojuve.com’.

Dopo un inizio non esaltante, le prestazioni di Chiellini sono andate in crescendo…

“Questo in verità non mi sorprende – continua Lippi – Semmai la cosa che mi lasciava spiazzato erano le critiche feroci nei suoi confronti, come se un giocatore non potesse sbagliare. C’è stato un periodo in cui avevano davvero esagerato, considerato che negli ultimi 5-6 anni ci aveva abituato molto bene. Poi, gli errori ci stanno, come è successo a Napoli dove un rimpallo ha favorito Pandev, ma la bravura di un giocatore non dipende da queste cose. Non credo che il problema fosse il cambio di ruolo. Semplicemente può capitare che un giocatore possa avere un calo di rendimento, ma quando gli è successo gli sono piovute critiche esagerate il fatto che gente come Buffon ne abbia preso le difese è stato indicativo su quanta considerazione c’è nei suoi confronti. Poi, posso anche capire che certe critiche arrivano proprio perché da lui ci si aspetta sempre il massimo e che due errori consecutivi da parte sua non passano inosservati. Giorgio è un uomo ed è chiaro che fosse dispiaciuto per quello che si stava creando intorno a lui. Ed è consapevole che essendo un calciatore professionista queste cose fanno parte del gioco. Ci è rimasto male ma questo lo ha aiutato a lavorare più concentrato e fare tesoro degli errori commessi. Adesso il ragazzo è sereno e pensa a raggiungere gli obiettivi che la Juventus si è posta”.

Le ultime prestazioni, dunque, confermano che il ruolo migliore per Giorgio sia proprio il terzino…

“Sia a Livorno che a Firenze giocava in quel ruolo, poi alla Juve è stato bravo a ritagliarsi il suo ruolo di centrale, che rimane a mio avviso ancora adesso il ruolo che maggiormente gli si addice…”, conclude l’agente.

Un commento

  1. Lippino caro, astieniti dai commenti tecnici.
    Come vorrei che arrivasse una querela ogni volta che un procuratore apre bocca su questioni prettamente tattiche.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi