Dani Alves saluta il Barcellona: "Me ne vado, ma tornerò"

Dani Alves saluta il Barcellona: “Me ne vado, ma tornerò”

Dani Alves saluta il Barcellona: “Me ne vado, ma tornerò”

Dani Alves, terzino brasiliano di 33 anni, saluta ufficialmente il Barcellona: “Inizia nuova tappa nella mia vita, ma tornerò”

Dani Alves, terzino brasiliano di 33 anni, saluta ufficialmente il Barcellona. Nonostante abbia ancora un anno di contratto, nelle prossime ore si svincolerà gratis dal club catalano, di cui ha vestito la maglia per otto anni. Sono stati otto stagioni cariche di successi e trofei per Alves, che ora si dice pronto ad affrontare una nuova avventura. Ecco il messaggio ai tifosi su Instagram:

“Tra un mese – scrive Alves – saranno passati 8 anni dal mio arrivo al Barcellona. Nel luglio del 2008 sono entrato per la prima volta in questo club e ho preso posto nello spogliatoio dove ho vissuto le vittorie più importanti della mia carriera professionistica. Dal primo giorno, dal primo allenamento agli ordini di Pep Guardiola, all’ultimo giorno dell’ultima stagione, ho avuto la fortuna di poter giocare a calcio appassionatamente. Ho decine, centinaia di immagini felici nella mente di momenti condivisi con voi nel Camp Nou, dai campi di grandi stadi nel mondo, alle strade di Barcellona… tante esultanze per i gol, tanta felicità sotto forma di trionfi e titoli. Sono un privilegiato, un calciatore che lavora e onorato che la vita gli abbia permesso di vestire la maglia del miglior club del mondo, in dieci anni prodigiosi per la qualità dei suoi giocatori e allenatori. Potrei menzionare uno a uno tutti quegli straordinari compagni con i quali ho avuto il piacere di superare le difficoltà nelle molteplici forme in cui ci sono state presentate in questo periodo, però preferisco fare un ringraziamento generale, perché nello spogliatoio del Barcellona non c’è spazio per le individualità. Vinciamo tutti, perdiamo tutti. E lavoriamo insieme. E ai presidenti, agli allenatori, al corpo tecnico, a chi lavora nel club… a tutti loro grazie tantissimo perché ho sempre visto ricompensati i miei sforzi con fiducia e appoggio. Con questa lettera non vi saluto, voglio solo comunicarvi la mia decisione di cercare una nuova avventura nella mia carriera, perché le tappe – anche quelle felici e gloriose – bisogna saperle aprire, sfruttare e chiudere al momento preciso. Il mio momento è questo. Me ne vado, ma tornerò. Grazie per avermi fatto sentire così amato”.

Dani Alves: più Juve che PSG

Ora, Dani Alves dovrà solo decidere con quale squadra chiudere la carriera: nelle ultime ore si è parlato tanto del Paris Saint Germain, ma la Juventus è tranquilla e l’agente ha ammesso: “Proposta bianconera molto interessante”.

foto: FcBarcelona.com

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi