D'Amico a Mediaset: "rinunciare a Vincenzo Iaquinta è un lusso. Non se ne andrà in prestito" | JMania

D’Amico a Mediaset: “rinunciare a Vincenzo Iaquinta è un lusso. Non se ne andrà in prestito”

D’Amico a Mediaset: “rinunciare a Vincenzo Iaquinta è un lusso. Non se ne andrà in prestito”

Andrea D’Amico, procuratore di Vincenzo Iaquinta, torna a vaneggiare parlare del suo assistito e dell’eventuale uscita dalla rosa della Juventus: “Lui sta benissimo, ha pienamente recuperato. L’esclusione è una scelta tecnica per motivi che noi non discutiamo, anche se a me sembra molto strana perché rinunciare a Vincenzo è quasi un lusso, considerando anche che …

Andrea D’Amico, procuratore di Vincenzo Iaquinta, torna a vaneggiare parlare del suo assistito e dell’eventuale uscita dalla rosa della Juventus: “Lui sta benissimo, ha pienamente recuperato. L’esclusione è una scelta tecnica per motivi che noi non discutiamo, anche se a me sembra molto strana perché rinunciare a Vincenzo è quasi un lusso, considerando anche che era l’attaccante titolare all’ultimo Mondiale. Perché lui vada via ci sono condizioni particolari, non vuole trasferirsi in prestito. Se si trova una situazione definitiva se ne può parlare con la Juventus“.
Per decenza, evitiamo di commentare le parole di D’Amico, ma ci permettiamo un unico appunto: Iaquinta ha passato le ultime tre stagioni più in infermeria che in campo ad allenarsi; casualmente, prima di ogni sessione di mercato – sia invernale che estivo – si è infortunato, rendendo vano qualsiasi tentativo di piazzarlo altrove da parte di Marotta e Paratici. Un caso? Sfortuna?
Iaquinta, grazie all’abile lavoro del duo Secco-Blanc, ha ancora un anno e mezzo abbondante di contratto: traete voi le debite conclusioni.

Fracassi Enrico

8 commenti

  1. Non capisco i vostri commenti. Al di là del fatto che un procuratore deve parlare così (e il suo lavoro), ognuno può fare le sue considerazioni. Il giocatore è fuori rosa per scelte tecniche, cosa che va bene; ma non bisogna dimenticare che i contratti sono contratti: i danni del duo Secco-Blanc stanno per essere rimossi tutti ma questo non vieta ad un giocatore che finalmente ha recuperato e che ha ancora 1 anno e 1/2 di contratto di aspettare la giusta occasione per quel che sarà, probabilmente, il suo ultimo contratto. NON VOGLIO NEANCHE RISPONDERE a chi pensa che gli infortuni siano voluti nel periodo di mercato….significherebbe che si mette d’accordo con i preparatori e con i medici che confermano le diagnosi.

  2. Bennuz,
    bella quella delle “piste innevate”………..

  3. E’ un lusso pagargli quell’ingaggio per 4 partite l’anno. La realtà è questa.

  4. [email protected]

    trio delle meraviglie negattive cobolli blanc secco….

  5. Amasse il calcio per davvero dovrebbe mettersi in gioco per riconquistare credibilità! Amasse il calcio…purtroppo, amano solo le luci della ribalta ed i denari.

  6. Eh si, questo è un giocatore che ha fiuto per gli affari, lui tira dritto e non molla, consapevole di avere un contratto che gli permette di non stare in riga, preferire sciare tra piste innevate invece di mettersi in gioco sul campo.Ormai sono anni che al sudore degli allenamenti preferisce stare al caldo tra la bambagia.

  7. vaneggiare andava benissimo lol

  8. Eternamente grati al duo Secco-Blanc.. :S

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi