Cuccureddu: "La Juventus ha problemi in difesa" | JMania

Cuccureddu: “La Juventus ha problemi in difesa”

Marotta e Del Neri hanno esposto a Vinovo il cartello lavori in corso. Innestare 7 nuove pedine su 11 non è facile. E tra i reparti che sembrano maggiormente in affanno, per ora spicca la difesa, come evidenzia anche l’ex bianconero Antonello Cuccureddu: “Sicuramente c’è qualcosa da fare. E’ una squadra rinnovata però è sempre …

Marotta e Del Neri hanno esposto a Vinovo il cartello lavori in corso. Innestare 7 nuove pedine su 11 non è facile. E tra i reparti che sembrano maggiormente in affanno, per ora spicca la difesa, come evidenzia anche l’ex bianconero Antonello Cuccureddu: “Sicuramente c’è qualcosa da fare. E’ una squadra rinnovata però è sempre la Juve, quindi deve dare sempre il massimo e cercare di essere protagonista. Le parole di Marotta? Che sia un anno non facile lo sappiamo tutti – commenta Cuccureddu ai microfoni di ‘Tuttojuve.com’ – Dobbiamo però essere ottimisti e sapere che questa squadra è competitiva. Siamo ancora all’inizio, alla Juve manca qualcosa, soprattutto dietro. Perché davanti sembra che sia una squadra costruita bene. Facciamo tre gol ma ne prendiamo tre, quindi bisogna rivedere qualcosa”.

6 commenti

  1. X Salvatore
    Confermo in pieno ciò che dici, sono parole di tutta la tifoseria bianconera.
    Via Delneri al più presto perchè qui si va verso la distruzione più completa

  2. Lorenzo sono d’accordo con te,aspattiamo ancora prima di giudicare fallita la programmazione in quanto poi dovremmo rimpiangere, come già si fa i vari Balzaretti,Molinaro,Almiron etc..che erano malvisti dalle frange dello stadio.

  3. Ti ringrazio Numero7 per l’apprezzamento. In tempi non sospetti, come citato in premessa avevo scritto dei commenti, sul sito ufficiale della Members, chiedendo lumi ai nostri addetti ai lavori del perché alcuni giocatori ceduti avessero trovato una decorosa collocazione nelle rispettive squadre di destinazione, mentre nella Juventus avevano stentato molto o addirittura erano stati relegati in panchina. Oltre ai già citati è da ricordare Balzaretti e Molinaro ceduti, Palladino panchinaro di lusso(bontà di Ranieri). Molinaro forse uno dei giocatori più bistrattati dal tifo juventino, rinato allo Stoccarda, con un salto di qualità considerevole secondo i suoi detrattori, è stato chiamato in Nazionale da mr. Prandelli. Non voglio fare il sapientone di turno, stò dicendo delle cose ovvie, ma nel mondo del calcio l’ovvietà, soprattutto tra alcuni addetti ai lavori credo venga considerata come materia del “discernere”. Auguriamoci che con la nuova gestione certi preconcetti vengano superati per il bene della Juventus e dei suoi tifosi. Grazie di nuovo.

  4. @Lorenzo Quello che dici sul centrocampo lo vado dicendo da mesi, l’ho scritto anche in un editoriale, ma pochi notano queste cose 😉 Complimenti

  5. A me dispiace contraddire il pensiero di uno dei terzini juventini più amato da noi tifosi, ma a mio modesto avviso il vero problema della Juventus attuale è il centrocampo. L’anno scorso, con Ferrara, fu un grossolano errore acquistare Melo cedendo Marchionni e Zanetti, come l’anno prima quelli di Almiron Blasi e Nocerino al Palermo come contropartita nell’acquisto di Amauri. Sia nel 4+3+1+2 che nel 4+4+2 i centrocampisti centrali devono possedere alcune doti essenziali per quel modulo come la rapidità, l’aggressività sui portatori di palla, devono correre per 90’, insomma come si dice in gergo devono far sentire il fiato sul collo dei giocatori avversari. Vi ricordate i Furino, i Bonini, i Conte, i Deschamps, i Tardelli, il nostro Soldatino e Nedved(per quanto concerne gli esterni di centrocampo), tanto per citarne alcuni. Purtroppo Melo, ma anche l’attuale Sissoko, non posseggono queste doti tecniche, anzi spesso e volentieri il primo lo vediamo in mezzo al campo trotterellare e questo atteggiamento non fa altro che allungare gli spazi tra i nostri reparti dove si inseriscono facilmente i centrocampisti avversari, creando quella superiorità numerica che anche ieri sera si è notata nei primi due gol, nella partita contro il Lech Poznan. Per quanta riguarda la nostra difesa, in attesa di Traoré, proporrei Chiellini come esterno di sn. e Legrottaglie o Rinaudo come probabile sostituto. Anzi proprio per i presupposti sopra enunciati propenderei per un centrocampo formato da Krasic sulla dx., centrali da scegliere tra Sissoko Aquilani o Marchisio, e De Ceglie a sn(dotato di buona corsa e discreto dribbling) appunto per dare manforte alla nostra difesa, perché come si è visto sia contro il Bari che contro la Sampdoria i due esterni di centrocampo non hanno quasi mai prodotto la fase difensiva, creando quell’uno contro uno che spesso ha messo in difficoltà i nostri due esterni di difesa. Buon proseguimento di giornata.

  6. Antonello nn ci sono problemi solo in difesa la squadra e sciankata e siamo solo a settembre gia arrankano, scelte sul mercato e nn parlo solo di diego ma del tutto il pakketto anzi PAKKO ke abbiamo preso, KRASIC(uniko ke mi ispira fiducia) rantola nel buio il resto e veramente scadente per me via del neri anke a costo di debistailizzare ancora di piu la squadra tanto nn ce mai stata tanta stima in lui e nella squadra ke stava mettendo su e un progetto masokista ma poi nn ti tieni cannavaro-treseguet-camoranesi e zebina’
    molto meglio di legrottaglie-iacquinta-grygera e lanzafame questa gente deve andare via dalla juventus nn esserne i titolari giokatori finiti o scarsi talenti ( ki e lanzafame ? dai) de ceglie meno male ke si e infortunato meno male aggiungo.Spiegatemi perke nn poteva giokare storari, manninger e un portiere mediocre senza chiellini avremmo perso contro una squadra di falegnami polakki ma la vergogna vera e ce ki aveva detto ke la juventus sarebbe stata competitiva almeno per la champions ma dove la vede questa positivita’ io vedo solo somari nel campo ma parekki nn meritano la juventus come giokano loro posso giokare anke io o ju20doc ,fabry luke ztu, o vinemi insomma kiunkue e nn sapendo se siate negati o no a giokare tanto se giokano i morti possiamo giokare anke noi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi