Notizie calciomercato Juventus | Partito l'assalto a Cuadrado

Cuadrado: partito l’assalto della Juve, ma occhio al Bayern Monaco

Cuadrado: partito l’assalto della Juve, ma occhio al Bayern Monaco

La Juventus ha già partita all’assalto di Juan Cuadrado in vista di giugno: secondo ‘La Stampa’ sul colombiano c’è anche il Bayern di Guardiola

cuadrado-juventus-udineseLa Juventus è partita all’assalto di Juan Guillermo Cuadrado, attaccante esterno colombiano attualmente in comproprietà tra Udinese e Fiorentina. La semifinale di Coppa Italia vinta dai viola proprio ai danni dei bianconeri friulani, ha un po’ raffreddato i rapporti tra le società e il patron Pozzo ha già avvisato i Della Valle: “Se vogliono Cuadrado me lo dovranno pagare caro”. Si parla addirittura di 20 milioni di euro per prelevare la metà del cartellino in mano all’Udinese.

C’è la forte possibilità che le due società, dunque, non trovino l’accordo e si finisca alle buste, ma secondo ‘La Stampa’, Beppe Marotta sarebbe vigile sul giocatore, ancora richiesto da Antonio Conte assieme a Nani del Manchester United. La Juve potrebbe prelevare la metà di Cuadrado in mano ai friulani e poi giocarsi la partita contro la Fiorentina, ma c’è da fare i conti anche con il Bayern Monaco, visto che Guardiola si sarebbe letteralmente innamorato della freccia colombiana.

3 commenti

  1. sarebbe un acquisto azzeccato, speriamo che riescano a portarlo a Torino

  2. Capitan Sparrow

    A cosa serve un giocatore che dà il meglio di sé quando ha spazi ampi, se fai del pressing e del gioco aggressivo la tua arma migliore?

  3. è un affare impossibile, buono solo a riempire pagine di fantamercato

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi