Corvino: "Io alla Juventus? No grazie" | JMania

Corvino: “Io alla Juventus? No grazie”

Pantaleo Corvino respinge direttamente al mittente i rumors che lo hanno accosatato nei giorni scorsi ai bianconeri. “La Juventus? Non se ne parla, rimango a Firenze. Io e Prandelli siamo legati alla Fiorentina non solo contrattualmente. Abbiamo un fatturato che è un terzo rispetto a quello di Inter, Juve, Roma e Milan, e riuscire ad …

Corvino_PantaleoPantaleo Corvino respinge direttamente al mittente i rumors che lo hanno accosatato nei giorni scorsi ai bianconeri. “La Juventus? Non se ne parla, rimango a Firenze. Io e Prandelli siamo legati alla Fiorentina non solo contrattualmente. Abbiamo un fatturato che è un terzo rispetto a quello di Inter, Juve, Roma e Milan, e riuscire ad arrivare davanti ad almeno una di queste squadre è il riconoscimento di un bel lavoro che vogliamo continuare”, ha affermato il DS viola a Teleradiostereo.
Quanto alle trattaive concluse nella sessione di gennaio, Corvino ha commentato: “In generale è stato un bel mercato. Da una parte le società che in modo razionale hanno pensato di andare avanti con quello che si era fatto in estate, come ad esempio quelle che lottano per non retrocedere. Dall’altra squadre tipo Roma e Fiorentina che hanno cercato di migliorare la rosa. I giallorossi con Toni, facendo l’operazione migliore per l’attacco, noi abbiamo cercato di ringiovanire una squadra che in questi anni è arrivata sempre fra le prime quattro. Anche il Napoli si è mosso bene con Dossena colmando una lacuna che avevano a sinistra. Un mercato coerente considerando che non ci sono grosse possibilità. Voglio elogiare anche il mercato della Lazio, che ha portato un difensore importante come Andrè Dias”.
Il caso Mutu. “Ho cercato il sostituto sondando club come Lazio, Roma, VIllarreal e Sampdoria. Alla fine abbiamo preso un giovane come Keirrison in prestito, un brasiliano che già conoscevo e che il Barcellona ha pagato molto quest estate. Ci siamo avvicinati a Baptista come ad altri, ma è ovvio che le società che hanno giocatori così importanti tendono a tenerseli”.

5 commenti

  1. Corvino fa bene in qualsiasi società…Non dimentichiamo che la Fiorentina è arrivata in champion’s league con un fatturato molto minore (come dice anche nell’articolo..) di quello di Inter Milan Juve e anche Roma!

  2. assumiamo >Moggi come consulente dell’exor e poi nel 2011 lo riemettiamo al posto che è suo di diritto.
    finirà cosi vedrete, tempo che i processi di equity swap e dell’eredita di margherita e donna allegra spazzino il mezzo sangue dalla juventus fc 1897/2006
    Giraudo è uno che parla poco ma sotto sotto ….

  3. Ma secondo voi, Corvino in una grande squadra può fare bene? Fin qui non ci è mai stato… Chissà…

  4. Da Leccese e compaesano di Corvino, confermo in toto quel che ha scritto Maxgobbo..

  5. Da juventino che abita in Toscana.. dico magari venisse! Come introduzioni, conoscenze e fiuto è secondo solo a Moggi.
    Il fatto che si sia preso la briga di smentire, lascia una piccola speranza.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi