Coppa Italia Milan - Juventus, le pagelle | JMania

Coppa Italia Milan – Juventus, le pagelle

Coppa Italia Milan – Juventus, le pagelle

Venticinquesimo risultato utile consecutivo, il 22esimo dell’era Conte: la Juventus batte il Milan anche a San Siro, dopo averlo sconfitto in campionato allo Juventus Stadium. Una partita dal ritmo più compassato nel primo tempo, maggiormente tambureggiante nel secondo, che i bianconeri portano a casa con una voglia pazzesca, nonostante la formazione ampiamente rimaneggiata. Mattatore della …

Venticinquesimo risultato utile consecutivo, il 22esimo dell’era Conte: la Juventus batte il Milan anche a San Siro, dopo averlo sconfitto in campionato allo Juventus Stadium. Una partita dal ritmo più compassato nel primo tempo, maggiormente tambureggiante nel secondo, che i bianconeri portano a casa con una voglia pazzesca, nonostante la formazione ampiamente rimaneggiata. Mattatore della serata l’uruguagio Martin Caceres, al suo secondo esordio in maglia bianconera. L’immagine della serata, rimane comunque l’abbraccio prolungato tra Del Piero e Conte al gol del raddoppio, un segno tangibile che il rispetto e l’amore per la maglia bianconera vanno al di là di qualsiasi rapporto sportivo: due grandi capitani, due grandi uomini.

Storari 6,5: una riserva di lusso che mette in mostra tutte le sue qualità in ben due occasioni. Incolpevole sul gol.

Barzagli 6,5: si fa giocare un paio di volte da El Sharaawy ma appena prende le misure a lui ed Ibrahimovic non ce n’è più per nessuno.

Bonucci 6,5: buona partita di Leonardo, che pare trovarsi meglio con il modulo a tre. Deve evitare i soliti lanci nel vuoto.

Chiellini 7: monumentale in un paio di occasioni quando salva letteralmente il risultato. Leone (anche a fine partita).

Caceres 7,5: a dire il vero in fase difensiva non aveva iniziato benissimo, facendosi trovare in un paio di occasioni un po’ troppo avanzato, ma per la partita di ieri sera gli si può perdonare qualsiasi cosa. Secondo esordio in bianconero con doppietta (3 gol totali con la maglia della Juventus), il secondo gol dei quali realizzato con un tiro a giro ‘alla Del Piero’. Bentornato.

Padoin 6: come Caceres ancora deve digerire bene gli schemi e i movimenti che Cotne gli chiede, ma di quantità ne ha da vendere. Voglioso.

Pirlo 7: a volte esagera con i preziosismi davanti l’area, ma ritorna a San siro nel migliore dei modi, lottando anche più del solito e beffando in un paio di occasioni gli ex compagni con giocate di lusso. Ci teneva e l’ha dimostrato.

Giaccherini 6: meno preciso e pimpante del solito, patisce spesso di trovarsi per le vie centrali non riuscendo a trovare il varco.

Estigarribia 6: la difesa a tre lo costringe spesso a ripiegare e ad essere meno pungente in fase di attacco, ma va bene così.

Borriello 6: lotta e si batte come un leone, anche se non riesce ad incidere più di tanto. Migliorerà.

Del Piero 6+: qualche pallone avrebbe potuto giocarlo meglio, in ogni caso regge molto bene l’urto e sfiora il gol nella ripresa. Capitano

Marrone s.v.

Vucinic s.v.

Quagliarella s.v.

Conte 7: non molla di un millimetro il tecnico bianconero che prepara la partita benissimo nonostante la formazione ampiamente rimaneggiata. L’impressione è che chiunque entri sappia molto bene cosa debba fare e che cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambi. Avrebbe potuto accontentarsi anche del pareggio, ma al gol del ‘faraone ‘rossonero’ comincia a martellare i suoi (le urla si sentono chiaramente dalla TV) guidandoli verso la vittoria. L’impressione è che il modulo cn le due punte sia al momento quello più congeniale alla squadra.

Telecronaca Rai 2: i due commentatori esordiscono con un bel “stasera si affrontano un Milan più squadra, più tecnica e qualità, contro una Juve più corsa e ritmo”. Affermazione quantomai priva di riscontro con la realtà, perché non vediamo tutta questa differenza di qualità tra le due squadre. Ma è nell’analisi degli episodi dubbi che il duo si supera, commentando sempre e solo in una direzione. Un abbonato Rai (juventino) ha sempre un posto in prima fila (per essere preso in giro). Meglio guardare la partita ad audio spento.

Credits foto: Italpress

52 commenti

  1. @numero7: ovvio che sia così, le industrie sono al Nord.

  2. A Giulio: Giaccherini è un altro soldatino, veloce, agile e con un buon dribling, ma tutti sono stati a criticarlo quando è arrivato perchè veniva dal Cesena e non ha un nome blasonato…Il ragazzo ha fatto molta gavetta e non gli ha regalato niente nessuno, piano piano si sta facendo strada con impegno ed umiltà! Lui e Conte si sono presi una bella rivincita su tutti quelli che lo criticavano! Grande Giak!!!

  3. Va bene la percentuale di evasione, ma andiamo avedere le cifre evase? Ovviamente il Nord batte di gran lunga il sud. Detto questo, chiudiamo qui, perché qui si parla di calcio.
    GRazie

  4. “Lo stato italiano è stato una dittatura feroce che ha messo a ferro e fuoco l’Italia meridionale e le isole, squartando, fucilando, seppellendo vivi i contadini poveri che scrittori salariati tentarono d’infamare col marchio di briganti.”

    A. Gramsci.

    detto questo davvero chiudo…o mi rinchiudono 🙂

  5. Ah, dimenticavo e chiudo qui il discorso: “i dati son dati” mi riferivo a QUESTI

    http://www.tempi.it/lotta-allevasione-fiscale-lombardia-al-12-cento-calabria-all85

    che non fanno che confermare il luogo comune, che nasce pur sempre da qualcosa.
    Dico questo non per puntare il dito contro le regioni “birichine” ma per puntarlo contro una politica assistenzialista che ha fatto più male che bene al Sud. La parola d’ordine è RESPONSABILIZZARE (se non fai quadrare il bilancio sono cazzi tuoi, per dirla in breve). Se non verrà fatto, mai nessuno si rimboccherà le maniche. Spazio per la solidarietà ci sarà sempre, il Veneto è una regione virtuosa in questo se si osservano le donazioni private, ma tale solidarietà deve essere accompagnata dal serio impegno di chi ne usufruisce.

  6. @Salvatore: uchebello, sfondi una porta aperta sulla divisione dell’italietta (non NORD e SUD, che non dovrebbero nemmeno essere in contrapposizione, ma in regioni!). Ma stiamo veramente andando off topic 🙂 peccato perchè il discorso si faceva interessante. In tutta onestà mi fa piacere vedere sempre più gente del Sud che la pensa come te. La farsa italiana ha tolto la dignità storica di molte regioni, tutte direi, in nome di un falso stato, giocattolo per i potenti, gogna per il “popolo italiano” (qualunque cosa ciò significhi).
    Mai s’è sentito che prima sia stato creato lo stato e dopo si sia dovuto creare il popolo: “fatta l’italia ora bisogna fare gli italiani”. Paradossale, non trovi? E l’autodeterminazione? In c**o!

    Cmq non sono di Torino, ma di Venezia e bazzico tra questa e Bologna, confrontandomi spesso su questi argomenti. E’ una mia battaglia (persa?) personale quella di voler sensibilizzare la gente sulla vera natura dell’italia. Devo dire che gli ostacoli maggiori ce li ho con la gente del Sud ma questo è colpa della Lega e dei suoi giochetti perchè appena un Veneto, col suo accento, accenna a questi discorsi è subito etichettato come razzista, xenofobo leghista.
    In realtà la storia insegna che la padania non esiste, l’italia non dovrebbe esistere e tutti noi dovremmo avere un senso di appartenenza maggiore alla nostra regione. Se poi si vuole parlare di federalismo o di indipendenza assoluta poco importa, l’importante è che prima o poi venga riconosciuta la sovranità delle regioni e che Roma (intesa come capitale) venga smantellata.
    Credo solamente nelle amministrazioni locali, ormai, dove vedi in faccia chi prende le decisioni, tocchi con mano l’operato degli amministratori che è più inerente ai semplici, grandi problemi quotidiani, senza menate di politica estera, false ideologie (ma quanto ci prendono per il culo tra destra sinistra centrodestra mezzo destro mezzo sinistro…?), eserciti e quant’altro.

    Scusate l’immenso off-topic ma ci tenevo a precisare.

  7. giaccherini merita più del 6, mi sono rivisto la partita e lui è, come sempre, fondamentale per le azioni di rimessa, anche con il milan lui partecipa in maniera decisiva nelle due azioni dei gol.
    è stato un grande acquisto, come la juve ha sempre fatto nella sua storia, prendere giocatori normali e farli diventare dei campioni

  8. Nessuna provocazione frà siamo in italia ed e cosi che funziona..peccato che la squadra da noi tutti tifata abbia bacini d’utenza da tutto il paese ma veramente da tutti,dal “bauscione” lombardo,al “pecoraro” sardo al “monnezzaro” napoletano” passando per sicilia calabria puglia molise abruzzo veneto e via dicendo.Senza dire eresie i tifosi di torino(sei di torino confermami se sbaglio) e statisticamente provato che siano in maggioranza del torino,i restanti siano abbastanza “ostili” con gli altri sopratutto quelli piu in giu.Sicuramente nn sarai uno di quelli nn voglio appiccare fuoco,ma piu volte ci siamo scontrati su argomenti simili ed ove o provocato sono stato sempre stuzzicato anche io per primo.La mia era una semplice constatazione,piu che altro mia convinzione(o fatto l’esempio della mia bellissima nonna)per dirne 1 altre migliaia di persone pagano il canone anche al sud qua da me ed altre parti.. nn ti preoccupare 😀 chi nn lo vuole pagare e perche o e uno spirito libero e si domanda per quale assurdo motivo 1 debba pagare insieme alle tasse,luce,gas,monnezza e perfino acqua,pure la televisione.Nel secondo caso semplicemente nn ha gli occhi per piangere e nn paga nemmeno l’affitto figuriamoci il canone.. Chiudo dicendo che se questo nn mi costerebbe nn poter forse piu tifare la mia squadra(sarebbe difficile tifarla con quello che sto per dire)dividerei l’italia come e sempre stata.. se nn sn bastati 150 anni per unirla,beh che si divida pure…

  9. Comunque per la cronaca, il canone non è per vedere i canali rai, ma è una tassa di possesso sul televisore (come ad esempio il bollo auto), poi è rimasto il nome “canone rai”.

  10. Beh i dati son dati, gente.
    Sarete mosche bianche, che vi devo dire.
    La mia era una risposta ad una domanda provocatoria di Salvatore, tutto qui.

  11. Darrell Abbott

    sono del sud e il canone lo pago eccome….anche se sono soldi rapinati

  12. Ai detto bene luke al nord 😉 p.s nn mi sento per nnt evasore anzi e un vanto nel senso che la televisione pubblica a mio avviso nn si dovrebbe pagare.. pago la sky (pagherei sportitalia che mi sembra avanti anni luce come diceva l’utente sopra)ma nn vedo perche dovrei pagare pure quello che fa sul 1-2-3 e via discorrendo(altra cosa e che poi il servizio faccia cagare) e cmq mi sembra un altra “mafiata”.

    p.s mia nonna lo paga il canone eppure nn mi risulta abiti su le alpi ops sorpreso..??

  13. Ad Alessio: il fatto è che ad uno come Del Piero non si può non essere affezionati! Ha fatto parte degli ultimi venti anni di storia Juventina, con la sua classe ed il suo carattere da Signore, è difficile trovarlo un altro così!! E’ il nostro capitano, non riesco neanche ad immaginare la maglia n°10 sulle spalle di un altro!! L’unico che può riuscire a portare quella maglia è il Principino, ma Del Piero è Del Piero!! Scusate se sono troppo sdolcinato, ma questo è quello che penso su di lui.

  14. Si protestava, ma almeno faceva vedere la grinta che sicuramente piace a Conte. Infatti Vucinic è un senza voto, come detto altre volte, fa tutto bene poi incespica sul pallone, in area sembra che ha paura di tirare!!

  15. Juventino Doc : Ho dato 6 a Vucinic per il tiro perchè sennò sarebbe stato un senza voto , Borriello ieri non ha giocato male ma protesta un pò troppo e ci poteva costare caro una sua espulsione per almeno tre proteste plateali

  16. Al nord è abitudine farlo, salvatore.
    Per una volta do ragione agli “afecionados” dell’evasione.

  17. Ma perchè ce pur qualcuno che paga il canone.. ??

  18. @ Alessio, per carità bella battuta, ma altri spesso dicono il contrario. Così come noi potremmo dire che i lettori vengono dal pianeta AntiDelPierone

  19. A volte ho l’impressione di essere su Delpieromania e non su Juvemania……spero mi sia concessa la battuta.

  20. A juventino24: sono d’accordo per Del Piero che ieri sera era lento e non portava a termine l’azione, ma mezzo punto in meno a Vucinic e mezzo in più a Borriello?? Il primo spesso fa bene ma non tira in porta, come anche fatto ieri sera, Borriello invece anche se nin ha trovato il gol si è sbattuto per tutta la partita! Se Quagliarella non fosse scivolato sul cross di Pirlo…aveva agganciato la palla…chissà come sarebbe finita…

    • Se, se se… Potremmo anche dire allora che se il diagonale di Del Piero fosse andato dentro… Lasciamo perdere i sé ragazzi, pensiamo partita dopo partia, questa ormai è archiviata 😉

  21. Storari 6.5
    Barzagli 7 ( due errorucci che ci potevano costare il capitombolo)
    Bonucci 6.5
    Chiellini 7 ( la chiusura su Ibra è strepitosa e molte altre chiusure)
    Caceres 7.5 ( benissimo in fase offensiva ma Lich in fase difensiva è molto meglio )
    Padoin 6.5
    Giaccherini 6.5 ( 2 passaggi giusti e ne facevamo 4 )
    Esti 7( perchè torna in fase difensiva ed è insuperabile nella sua fascia )
    Pirlo 7
    Borriello 5.5
    Del Piero 5 ( sarò crudele ma è lentissimo )
    Conte 8
    Vucinic 6
    Quaglia 6

  22. Ottima Juve per me

  23. @ luke-sun
    Jovetic mi piace!!!! è plausibile e possibile…non so se sarà fattibile

  24. juve doc…..ma non si puo piu parlare…..credi di essere infallibile nei tuoi giudizi ?

  25. A Giaccherini avrei dato un 6,5 perché, se non ho visto male la partita, in entrambi i due gol c’è il suo zampino. Su Quagliarella sarei stato più generoso se è vero che tutti hanno concordato che il cambio dei due attaccanti ha permesso alla Juve di essere più incisiva in zona gol, sfiorato per un non nulla dal giocatore napoletano. Per quanto concerne il tiro, anche lo stesso Conte ha ammesso, in generale, che si tira poco. Sui commenti Rai è bene stendere un velo pietoso, considerato che la redazione sportiva è composta principalmente da giornalisti tifosi della Roma, Lazio ed Inter; la cosa buffa e che in qualche sito (http://forum.freeonline.it/forum/viewtopic.php?f=20&t=77) Gianni Cerqueti e Sandro Piccinini sono annoverati tra i giornalisti tifosi della Juventus). Buona giornata.

  26. @ Rem17 Non è per cattiveria, negli ultimi mesi le ho viste quasi tutte le partite del siviglia, anche se giocano con un 4-4-2 lui agiva molto ma molto alto 😉 Metro più metro meno. Cmq credo che sia maturato in quel ruolo, all’occorrenza può essere utile al centro, ma come sostituto di licht è un lusso che mi tengo tutta la vita.

  27. Scusate, ma io Caceres l’ho visto giocare qualche partita nel Siviglia, ma mai esterno alto. Una volta terzino destro, una volta terzino sinistro e due volte centrale in difesa. Il Siviglia gioca col 4-4-2 con due ali forti come Navas e Perotti che sono titolari inamovibili.
    Quando ieri sera l’ho visto giocare ala destra alla prima partita con Conte mi è venuto un attacco apoplettico. Poi ha fatto due gol, di cui il secondo se lo fa Ibra o Totti i giornali sparano titoli a 20 colonne il giorno dopo, mentre lui sembra che gli è venuto per caso. E pazienza per qualche amnesia difensiva. Alla prossima sarà ancora meglio inserito negli schemi.

  28. Ripeto, non è questione di un tiro: Quagliarella quando entra pensa SOLO a tirare in porte. Anche se si trova a centrocampo

  29. A mio parere la seconda coppia è la più tecnica e mobile possibile che abbiamo, vorrei vederla per qualche partita di seguito. Quagliarella ha fatto solo un tiro, che diamine ma un attaccante non può neanche tirare in porta???
    @Magno
    Ma come fai a dire che Del Piero gioca molto meglio di Vucinic, sembra la moviola in campo, ritarda sempre i passaggi solo perchè cerca sempre la giocata personale, perde una marea di palloni. Facciamo giocare qualche partita a Vucinic più centrale e non sbattutto sulla fascia e vediamo come va: la sua miglior prestazione è stata contro il Milan in campionato, quando giocò da punta centrale.

  30. @ Alessio Non puoi giudicare le coppie degli attaccanti di ieri sera definendo la seconda migliore della prima. Sono entrati quando gli avversari erano stanchi. E poi insisto, ma Quagliarella gioca solo per tirare in porta anche da casa sua. E che diamine!

  31. avrei dato sei e mezzo a giaccherini e a del piero che mi spiace ma gioca molto meglio di vucinic anche se corre un po meno.

    La tv e’ stata pessima come al solito in piu’ non si son fatti nemmeno trovare pronti nel finale il cameramen dove caxxo guardava?

  32. Io resto dell’idea che la migliore coppia offensiva sia Vucinic-Quagliarella e si è visto anche ieri sera con il loro ingresso come la manovra offensiva si sia velocizzata moltissimo rispetto alla coppia Borriello-Del Piero. Il montenegrino deve giocare più vicino alla porta e non sbattutto sulla fascia dove deve superare sempre un paio di uomini!!!

  33. Come critichiamo Bonucci quando fa male, dobbiamo elogiarlo quando fa bene, come ieri sera; è stato fondamentale in alcune chiusure e si vede che Conte lo sta facendo allenare in attacco sui calci da fermo. Buona anche la prova di Padoin (che molti hanno criticato al 31 di gennaio). Caceres è stato fondamentale, ma si vede che ancora deve allenarsi in copertura. Andiamo avanti così, a testa bassa e con umiltà!!

  34. Personalmente mi è parso in fuorigioco Antonini, ma saranno stati pochissimi centimetri, non me la sento di accusare il guardalinee

  35. Guarda ultimamente corvino e marotta si sono parlati molto, ma personalmente non so se abbiano aperto l’argomento. Di sicuro i rapporti tra i club sono ottimi, se volessimo…

  36. @n°7: speravo in qualche tua notizia su Jojo…proprio nemmeno mai ventilata l’ipotesi in tutto l’ambiente juventino?

  37. @Redazione..
    Bonucci ieri ha lanciato poche volte.. e se lo ha fatto è perchè pressato dagli avversari.. Preferisco una palla buttata in tribuna che una persa dal vertice basso del trio difensivo!! Poi Padoin e Giaccherini solo 6… Il milan nel primo tempo non ha visto palla, cullandosi come sempre su azioni individuali (unica azione pericolosa del faraone), mentre le ripartenze di Giak sono state micidiali, tali da spaccare il Milan in due tronconi (forse è troppo veloce perfino per i nostri!! ;)) e bello anche l’inserimento di padoin nell’azione del gol.. Estigarribia solo 6.. Si è fatto tutta la fascia, dalla sua non sono mai riusciti a sfondare per andare al cross dal fondo.. il ragazzo ha gamba e tecnica.. poi che Del Piero sia preferibile a Borriello.. mah.. Io ho visto molto bene Borriello, sponde aeree, pressing, recuperi nella nostra metà campo.. Mi ha ricordato Toni dell’anno scorso con l’inter… poi contando che secondo me, gli servono un altro paio di partite (visto il suo fisico) per entrare bene in condizione, penso che come acquisto ci dia un ulteriore possibilità in attacco (sponde aeree e copertura della palla per far salire la squadra)..

  38. D’accordo con Luke, al momento, in un ipotetico attacco a due, Jovetic sarebbe il sostituto ideale di Del Piero. Poi ci vorrebbe una prima punta di razza. Lo Dzeko della situazione insomma

  39. Jovetic è proprio impossibile vederlo da noi? Mi pare che non sia mai stato accostato alla Juve, potrebbe essere un buon segno. Già me lo vedo il cartello “JUVETIC” 🙂 Suarez, Higuain, Sanchez visto che non trova spazio (a parte ieri e poche altre) penso siano possibili. Adebayor, Tevez e Benzema non li vorrei manco regalati.

  40. credo che dopo le pagelle degli attaccanti da un mese a questa parte emerga la necessità di un attaccante vero, forte e micidiale per vincere e mantenere i successi nel tempo.

    Il Barca ha Messi/Villa

    Il Milan ha Ibra

    Il Real ha Higuain/Benzema/Ronaldo

    Il Manchester ha Rooney

    Il City ha Aguero/Dzeko/Tevez

    Il Bayern ha Gomez/Moller/…..

    La Juve ha bisogno di un nome GROSSO al quale aggregare i vari Matri/Vucinic/Quagliarella/Borriello

    avanti con i nomi plausibili, possibili e probabili

    No alle fantasie

    Walcott + Higuain

  41. una curiosità….ho potuto rivedere solo una volta il gol del Milan, almeno da inizio azione, sul lancio verso Antonini lo stesso non era in fuorigioco? Ripeto, visto un solo replay, la RAI è come Paganini e non per genio artistico 🙂

  42. @ Luke Credo il suo ruolo sia quello, laterale alto in una difesa a 5 (o a 3 che dir si voglia) perché stando più basso a volte è svagato.

  43. Non sapevo giocasse lí, ero convinto al massimo terzino. Per me, cmq, da centrale difensivo è sprecato. Io lo vedo un ottimo terzino.

  44. Dimenticavo… L’inesattezza più grande è su Caceres, è un anno e mezzo che gioca laterale alto nel Siviglia… quindi ieri sera non ha giocato in un ruolo nuovo, ma quello che fa ormai da 70 partite a questa parte

  45. Dimenticavo, discorso Rai:
    attualmente si paga il canone per NON vedere dello sport (Sport Italia è di un altro pianeta rispetto a Raisport), per NON vedere trasmissioni degne (fatta eccezione per Report e Che Tempo Che Fa, e La7 vince sulla Rai a mani basse) e per avere telegiornali che…vabbè, ci siamo capiti. Se poi sei Juventino hai pure la spiacevole sensazione di essere continuamente ed indifendibilmente attaccato e preso in giro.
    Tutto questo alla MODICA CIFRA di 130 sacchi.
    Dico solo “SVEGLIAAAAAAA! “: tutti così felici di pagare Bobone& co. per ballare? Di pagare 4 (magari solo 4!) stronzi per andare a frignare su un’isola? Di pagare i Cerqueti, Varriale e i Mazzola per sentire gli immancabili commenti faziosi quando non puramente antijuventini? 14 milioni di tifosi si possono prendere in giro così impunemente? Pure facendoli pagare per beccarsi sputi in faccia? Cornuti e mazziati proprio, eh?

  46. @ Luke Come sempre apprezzo più di ogni altra cosa le vostre analisi e riflessioni, purché non condite da inesattezze. Il voto a Del Piero proveiene dalla parita nella sua interezza. E’ stato chiaramente evidenziato come certi palloni avrebbe potuto giocarli meglio, ma è sempre andato a dare fastidio a Mexes e Thiago, recuperando per ben due volte palloni importanti vicino alla porta avversaria. Tra Borriello e Alex il più pericoloso è stato sicuramente Alex, che fisicamente, pur lento rispetto agli anni d’oro, mi pare abbia tenuto molto bene anche nella protezione palla. Estigarribia l’ho visto meglio altre volte, così come giaccherini. Anche Bonucci meglio di altre volte, se poi vai a vedere il gol preso, è Barzagli che si perde El Sharaawy. Capita. Vucinic se gioca più vicino alla porta, tipo con il modulo di ieri sera, secondo me può fare meglio, ma rimane sempre un’incognita per ciascuna partita: non sai mai se giocherai uno in meno o se ti farà la partita della vita. Saluti con affetto

  47. Darrell Abbott

    Luke-Sun_Tzu,stavolta sono d’accordo con te,ho avuto l’impressione che il capitano volesse un po strafare.Estigarribia è da 7,Giaccherini da 6,5,a Bonucci avrei dato anche 7,diamo a cesare ciò che è di cesare,nella difesa a 3 gioca meglio,e Barzagli ormai non fa più notizia,una roba impressionante,anche qui ci sta un 7.

  48. arthur avenue vucinic deve trovare la condizione è da 15gg che non gioca cosa vuoi di +?cazzo basta critiche piantatela e godetevi questa Juventus:D

  49. Se Vucinic faceva la stessa partita di Del Piero si beccava un bel 5 e accuse di leziosità ed indisponenza. Alex si prende addirittura più di Estigarribia che ha macinato km e snocciolato cross a ripetizione. Mmmmah!
    L’avessi visto una volta il capitano passare palla di prima o scegliere la soluzione più semplice e quindi efficace. Macché, ricerca continua del colpo ad effetto e del numero personale. Ma non preoccuparti, Alex, c’è chi corre per te e si becca pure voti più bassi.

    Estigarribia per me è stato da 7, Giak da 6,5 perché ha sbagliato troppo.
    Bonucci qualcuno mi spieghi cosa ci faceva sulla linea di porta invece di aggredire uno degli attaccanti. Ieri sera mi ha ricordato perché è bene che resti in panca. Altro che 6,5.
    Barzagli, a parte una mezza frittata risolta dal Chiello, si è confermato il miglior difensore attualmente in italia vincendo di gran lunga il confronto diretto col sopravvalutato Silva.
    Caceres…beh, esordire in un ruolo non suo con quella freddezza e lucidità è sinonimo di gran calma. E la calma, si sa, è la virtù dei forti. Vai Martin!

  50. Vucinic… abulico moscio..speriamo non torni quello dello scorso anno con la Roma

  51. Ho visto Bonucci meglio del solito, soprattutto rassicurato dalla vicinanza di Chiellini e Barzagli. Tutto sommato un ottimo gregario, ma non è la colonna del calibro dei suoi colleghi.

    Giaccherini poteva essere più pericoloso!

    Del Piero, con tutto il rispetto, alle buone giocate/idee associa una lentezza poco congeniale alla fluidità del gioco di Conte

    In avanti ci manca il cannoniere tecnico, veloce e terribile: il gioco di Conte riesce sempre a portare davanti all’area avversaria uno/due attaccanti, ma poi bisogna saper dribblare, allungare e andare in porta e non insistere con i fraseggi: Walcott, Damiao, Higuain, Benzema, cercasi!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi