Coppa Italia Juventus - Roma, le pagelle | JMania

Coppa Italia Juventus – Roma, le pagelle

Coppa Italia Juventus – Roma, le pagelle

La Juventus di Conte schianta la Roma di Luis Enrique e vola in semifinale di Coppa Italia, dove affronterà la vincente del match tra Milan e Lazio. Una partita senza storia quella andata in scena allo Juventus Stadium di Torino, che poteva tranquillamente terminare con un passivo più pesante per i giallorossi rimasti pure in …

La Juventus di Conte schianta la Roma di Luis Enrique e vola in semifinale di Coppa Italia, dove affronterà la vincente del match tra Milan e Lazio. Una partita senza storia quella andata in scena allo Juventus Stadium di Torino, che poteva tranquillamente terminare con un passivo più pesante per i giallorossi rimasti pure in 10 per l’espulsione di Lamela nella ripresa.

Storari 6,5: la Juventus può contare anche su di lui, lo si sapeva. E’ protagonista di un’uscita tempestiva e di due respinte dalla distanza che strappano applausi alla platea. Sprecato.

Lichtsteiner 7: una furia sulla fascia destra. Il modulo cambia spesso nel corso della gara, portando Stephan a volte a porsi sulla linea dei centrocampisti, a volte su quella dei difensori. Il risultato è sempre lo stesso. Ottimo.

Barzagli 6,5: si piazza al centro della difesa e dalle sue parti non si passa. Eccessivo il giallo comminatogli.

Bonucci 6,5: un solo errore grave – una svirgolata che potrebbe costare un autogol – ma per il resto una buona prestazione che fa il paio con le ultime uscite negative. Rigenerato?

Chiellini 6,5: torna terzino e fa quello che sa fare meglio, chiudere tempestivamente le falle del suo versante.

Pirlo 6,5: dopo Bergamo, un’altra prestazione incoraggiante, che va di pari passo con un ritrovato vigore fisico. Vitale.

Marrone 6: fa il suo compito a centrocampo con personalità, senza strafare. Conte sa di poterci contare.

Giaccherini 7: gioca da interno di centrocampo e conferma quanto detto dal suo mister, “ha le qualità e gli inserimenti giusti per farlo”. Il gol ne è la prova più lampante. Jaquerino!

Estigarribia 7: provate a prenderlo, se ci riuscite. Taddei e Simplicio lo stanno ancora rincorrendo: li salta in velocità ripetutamente, mette al centro palloni invitanti e difende pure egregiamente!

Del Piero 7: prova maiuscola quella del capitano, che pur avendo 14 anni in più, in un paio di occasioni uccella Pjanic che cerca di francobollarlo. Il gol va a prendere il posto di fianco a tutte le altre sue magie, ma i suoi detrattori probabilmente diranno che voleva tirare in fallo laterale. Nuovo record: gol nel quarto stadio della Juventus, dopo Comunale, Delle Alpi, Olimpico (ex Comunale) ora anche lo Juventus Stadium!

Borriello 6: infiamma subito lo stadio andando a ringhiare in scivolata al primo minuto su Stekelenburg. In un paio di occasioni è sfortunato nel controllo, ma l’impegno c’è. Da rivedere.

Matri (18 s.t.) 6: sfiora per poco la rete in un paio di occasioni.

Quagliarella (33 s.t.) 6,5: entra per Del Piero ed è carico a molla. La Roma in 10 concede ampi spazi e lui si ci fionda come un assatanato.

Krasic (43 s.t.): s.v.

Conte 7,5: tiene davvero anche alla Coppa Italia il tecnico bianconero, e lo dimostra anche con le scelte che fa sugli undici da mandare in campo. Lo spirito è quello del campionato, la voglia addirittura superiore. Pur non avendo una rosa “top”, nel suo complesso, Conte ottiene sempre il massimo. Luis Enrique è stizzito con i giornalisti a fine gara, avrebbe fatto a incassare la lezione e portare a casa. Ci fermiamo qui.

Terna arbitrale 4: alla Juventus mancano 2 rigori (un mani di Heinze e un atterramento di Borriello) ed è stato fischiato un fuorigioco inesistente ad Estigarribia 1 contro 1. Giusto non annullare il gol di Del Piero (Borriello non era in off side), ma non sanziona con il cartellino alcune gravi scorrettezze giallorosse. Sacrosanto il rosso a Lamela, manca anche un rigore alla Roma per trattenuta di Barzagli. La bilancia, però, pende chiaramente da una parte.

Telecronaca Rai 4 (2 a Cerqueti, 7 a Collovati): erano anni che non guardavo una partita in Rai e non mi mancherà di certo, visto che difficilmente capiterà ancora. Cerqueti passa tutta la partita a rivangare sul mancato fuorigioco di Borriello (che non c’è), con Collovati che cerca di spegnere sterili polemiche. Pochissime, quasi nulle, tracce sui torti subiti dalla Juventus. L’apoteosi a fine gara con Cerqueti che esclama: “Finisce una partita che porterà con sé delle polemiche”. Per cosa? Un 3-0 che avrebbe dovuto essere minimo 6-0, quali strascichi polemici dovrebbe avere?

22 commenti

  1. Darrell Abbott

    AHAHAHAHAHAHAHAHA,Alessio….”Spero che [email protected] la smetta di romperci i coglioni con la Roma che ha trovato la quadratura e che sta venendo a prenderci”….SPETTACOLO….ahahahah!ti stringo virtualmente la mano per la geniale battuta,aspettando che il soggetto in questione venga qui a deliziarci con un’altra delle sue perle di saggezza,o a fracassarci i testicoli parlando di calciomercato e di calciatori che piacciono soltanto a lui.Ripeto…forse non vinceremo lo scudetto,e cosciente del fatto che non ci si debba esaltare,lasciatemi dire dire che questa Juve mi piace da impazzire e che gioca un gran calcio.Non saranno dei fuoriclasse,ma i vari Estigarribia,Giaccherini,Marrone,Pepe and company hanno una voglia incredibile di vincere.Ad esempio,ieri,durante il recupero finale,ho visto estigarribia fare il terzino.E’ questo che fa la differenza.Saluti.

  2. Concordo con la redazione sulle pagelle sopratutto ad arbitro e conduttori RAI di cui guarda caso mi sono lamentato pure io nel mio articolo senza essermi consultato prima con la redazione, segno che evidentemente certe cose sono palesi.
    Mi sto’ francamente stufando di questo clima e di questi arbitraggi. Se non alziamo la voce credo che prima o dopo arriverà qualche fenomeno a farci perdere qualche partita.

  3. Alessio mi hai fatto spaccare dalle risate sulla battuta del tuo commento precedente sulla Roma e sulla quadratura trovata.Questo vale anche per quelli che dicono che la Juventus non ha una rosa di qualità e che è fatta solo di gregari.A questo proposito,anche se vado controcorrente,dico:Giaccherini/Iniesta,Pirlo/Xavi,Marrone/Busquets!!!Il centrocampo di ieri sera a mio modesto parere sul piano della qualità è migliore di quello titolare(riferendomi a Vidal e Marchisio).Certo per intensità di gioco e capacità di movimento senza palla è un’altra cosa.Detto questo totalmente d’accordo con i voti dati dalla Redazione JM e soprattutto un grande plauso a Conte che ieri,pur schierando il da me odiatissimo 3-5-2 o 1-1 che dir si voglia,mi ha fatto letteralmente emozionare a vedere l’organizzazione e i movimenti coordinati della difesa e del centrocampo:si passava indifferentemente e nella stessa azione da una difesa a tre,poi a quattro ed infine a cinque.Fenomenale!Inoltre bisogna sottolineare la scelta di qualità fatta negli interpreti in alcuni ruoli rispetto per esempio alla partita di Udine che è stata determinante nell’interpretazione del modulo.Per essere chiaro:Giak/Marchisio,Marrone/Vidal,Pepe/Del Piero;un trio che di qualità ne ha eccome!Sulla diatriba sul gioco del Barcellona io vi dico che per spirito e filosofia di gioco la Juventus è migliore.La rosa della Juventus è sicuramente inferiore,ma Conte ha una cura maniacale dell’organizzazione difensiva che ritengo superiore a quella di Guardiola e del Barca che usa il possesso palla per difendersi,senza palla non sarebbero capaci di difendersi come la Juve(in genere non ne hanno bisogno!!!:-))inolre la Juventus è capace di interpretare più moduli mantenendo smpre la stessa idea di gioco,è questo in Italia non si vedeva da più di vent’anni(Milan di Sacchi).A Conte manca solo di fare metafisica come fa Guardiola(Bojan mi pare o qualche altro giocatore disse una volta che Guardiola gli dice il modo in cui devono giocare e poi li mette in campo senza specificare più di tanto,gli dà l’ispirazione e loro giocano).Infine schiera Fabregas centravanti!Per il resto siamo sulla buona strada.Ultimo dato:il possesso palla.E’ vero glielo abbiamo concesso ma credo sia dipeso soprattutto dal modulo e dalla difesa a tre.Non credo in ogni caso che la Juve abbia giocato male.Sugli attaccanti la cosa è semplicemente incredibile:ieri alla traversa del Quaglia e alla ciccata di Matri ho imprecato non capacitandomi di come questi due l’anno scorso,con la Juve sparagnina di delneriana memoria,li mettevi davanti la porta e segnavano.Oggi li metti davanti la porta o prendono la traversa o ciccano la palla.Sarà l’abbondanza d’occasioni…SEMPRE FORZA JUVE e grazie ieri sera mi sono divertito!!!

  4. Cosimo_fino alla fine

    … sono un pò più di un paio 🙂

  5. Scusate, avevo esordito dicendo “voglio essere cattivo”.
    Estigarribia va benissimo, ha giocato una grande partita, ma la prossima in campionato sarà di nuovo in panchina, Bale o non Bale.
    E’ un ottimo acquisto a quel prezzo e un ottimo giocatore, ma deve ancora migliorare per andare bene a Conte, deve segnare quel gol e azzeccare qualche cross. Solo allora Conte lo schiererà titolare.

    Stessa cosa DelPiero, ha fatto un grandissimo gol, nessuno alla Juve saprebbe fare questo colpo, ne’ avere la sua classe. Ma il pressing che porta Matri sui difensori avversari Del Piero se lo sogna, è troppo statico. Indovina chi schiera titolare il mister nella prossima di campionato?

    Proprio per questo motivo è deleterio esaltarsi per un paio di partite. Per fortuna Conte è un perfezionista, lavora a testa bassa e non lascia nulla al caso.

  6. Cioè fatemi capire: Estigarribia ha sbagliato un gol e dei cross di poco e quindi ciò non va bene!!!???Ma da quando non vedevamo un esterno puntare e saltare sistematicamente l’avversario, un vero martello!!!Il tanto vituperato incompetente Marotta ha sborsato 500000 euro per il prestito, ieri il buon Esti sembrava Gareth Bale su quella fascia con la differenza che non costa 60 mln di euro come il gallese!!!Speriamo che questa politica di scoperta di talenti impostata dal duo Marotta-Paratici continui e ci porti qualche fuoriclasse a basso costo.

  7. Darrell Abbott

    beh,forse al ritorno,a milano un po hanno subito…..ma all’andata,nono stante il pareggio,il grande milan,la squadra più forte della via lattea, è stato preso a pallate,come da noi poco tempo dopo.Sarà un mio parere personale,ma questo barcellona è la squadra più forte di sempre,e fidatevi,vederli giocare da vivo è qualcosa di incredibile,uscendo dallo stadio sei davvero contento di ciò che hai visto.

  8. a chi continua ad affermare che il barcellona è un altro mondo, faccio presente che i catalani hanno sofferto e non poco contro il milan.Qualcuno mi sa dire cosa accadde nello scontro diretto con i Berluscones….lo dico io ANNICHILITI sul piano del gioco…….

  9. @rem17:Lungi da me dal voler trasformare tutti in fenomeni, ma ad avercene di gregari come il paraguaiano.Ha annullato Taddei, ha corso come un forsennato per tutti i 90 minuti, gliela vogliamo concedere un po di mancanza di lucidità sotto porta?
    Lo sapevamo già dall’inizio di questa stagione, che dovevamo competere solo in Italia, e per questo motivo è stata allestita questa rosa.Se il prossimo anno dovessero cambiare i palcoscenici, stai ben tranquillo che conte chiederà ciò che serve per continuare a stupire……….

  10. Darrell Abbott

    Ecco el.kun,se inizi a ragionare in questo modo,forse potremmo avere un confronto sereno:hai espresso ciò che penso io da tempo.Questa parte mi è piaciuta particolarmente:”….che sinceramente sta facendo qualcosa di davvero importante sia sul piano dei risultati, sia sul piano del gioco.un plauso a tutti gli interpreti per lo spirito di coesione e l’abnegazione con cui stanno affrontando questa stagione non facile sotto tanti punti di vista”.E’ proprio questo il punto:non so se vinceremo lo scudetto,ma questa Juve sta facendo davvero qualcosa di impressionante,top players o non top players.Quanti di noi si aspettavano tanta grazia a questo punto della stagione?Il merito è solo ed esclusivamente dell’allenatore,questo è indubitabile.A mia memoria non ricordo un’altra Juve in grado di creare così tante occasioni da rete,forse solo quella di Lippi….e prima,in un altro commento,ho detto che questa Juve gioca il calcio migliore d’europa dopo il barcellona,che è un meccanismo quasi perfetto.Sfido chiunque a darmi torto.Saluto a tutti.FORZA GRANDE JUVE!

  11. Cosimo_fino alla fine

    Proviamo a fare un giochino:
    1. anche se si fosse giocato per una settimana, la Roma ieri non avrebbe segnato
    2. la Juve ha l’incredibile capacità di fare, in campo, quello che vuole: imporre i propri ritmi o subirli per colpire in transizione, giocare nella metà campo avversaria in pressing o aspettare sulla propria 3/4, giocare in difesa a 3 o a 4, a centrocampo a 3, a 4 o a 5, in attacco con un’unica punta o con 2 come ieri. Sempre dimostrando però di avere in mano la partita.
    C’è qualcuno che può smentire queste affermazioni ?
    I paragoni con squadre oltre confine sinceramente non ci stanno (nè in positivo, nè in negativo) per ovvi motivi. Aspettiamo di giocare qualche competizione europea e poi vedremo (anche se sono convinto che avremmo belle sorprese anche a quel livello).
    Attenzione a esaltarsi (sarebbe stupido) ma è altrettanto vero che sminuire quanto visto finora è quanto meno “inopportuno”. Avanti così, a testa bassa ma con l’orgoglio di stare facendo ottimamente il proprio lavoro

  12. Caro El.Kun, io voglio essere cattivo in questo momento e per questo mi piacerebbe tenere sulla corda tutti i giocatori (cosa che sicuramente Conte farà).
    Fino a 10gg fa eravamo troppo cotti e poco lucidi dal lavoro fatto a Dubai, mentre Pirlo era lentissimo fino a quella con il cagliari. Oggi per favore non trasformiamo tutti in fenomeni, compreso ad es. un grandissimo Estigarribia, che ha corso per 3 e fatto faville, ma molti cross li ha sbagliati (di poco, ma li ha sbagliati) e in più s’è mangiato un gol fatto e per questo ritornerà in panchina fin dalla prossima, putroppo per lui.

    Non metto dubbio che la ns. rosa sia valida per competere in Italia, sopratutto in difesa (dove ora l’arrivo di Caceres è un grandissimo innesto) sia a centrocampo. In attacco occorre più qualità, quest’anno lo finiamo con questi attaccanti, che vanno benissimo, ma il prossimo va aumentata la qualità sotto porta.

    Mi piacerebbe tornare a pensare fin da adesso che battere la roma in casa e passare un quarto di finale di coppa italia sia “normale” per questa nuova Juve, titolari o panchinari che siano quelli che scendono in campo.

  13. Molto spesso per via dei miei commenti vengo tacciato di essere troppo critico verso questa squadra, che sinceramente sta facendo qualcosa di davvero importante sia sul piano dei risultati, sia sul piano del gioco.un plauso a tutti gli interpreti per lo spirito di coesione e l’abnegazione con cui stanno affrontando questa stagione non facile sotto tanti punti di vista.
    caro Rem17, qui non si tratta nè di esaltarsi, ne di farsi prendere da facili e insensati trionfalismi.Cerchiamo di contestualizzare il tutto:ieri sera, la juve, con una formazione priva di tanti elementi (titolari), ha affrontato una Roma reduce da ben 5 risultati utili consecutivi, e che a detta degli esperti,non solo aveva trovato la quadratura del cerchio, ma aveva spinto santoni del pallone come Sacchi, ad affermare che il tecnico asturiano, stava portando un nuovo modo di vedere e praticare il calcio in Italia.Possesso palla, pressing e squadra iperoffensiva.Detto così sembrerebbe tutto bello, ma in pratica è bastata una juve sapientemente messa in campo,con alcune seconde linee fin qui troppo bistrattate dalla critica (e anche dal sottoscritto), per frantumare già dopo 6 minuti, il calcio d’importazione andalusa del tecnico asturiano.A chi fa notare che nel secondo tempo la squadra ha lasciato il possesso palla ai romanisti, faccio notare che non disponendo di una rosa numericamente adeguata, con l’impegno di sabato contro l’udinese,l’idea di risparmiarsi un po, oltre ad essere intelligente è stata anche saggia.Sui possibili paragoni con il Barça non mi esprimo, mi accontento di notare senza paura di smentite, che sino ad oggi abbiamo offerto il più bel calcio dell’italia pallonara….e scusate se è poco………..

  14. Vado controcorrente.
    Mi sembra eccessivo l’entusiasmo per ieri sera. Una netta vittoria in casa contro la Roma non giustifica questi superelogi.
    Si dice: potevamo finire 5 o 6 a zero.
    Sì appunto, anche in tutte le altre partite abbiamo sbagliato grosse occasioni, si dice per via della stanchezza degli attaccanti sottoposti al duro pressing dal mister: ieri sera ne abbiamo sbagliate sia nel primo tempo (Estigarribia clamorosa) sia da parte dei nuovi entrati (Quagliarella a porta vuota ad es.) che erano freschissimi.
    C’è una mancanza di qualità davanti che dovremo senz’altro colmare la prossima estate, Conte chiede certamente un grande lavoro alle punte, ma la mancanza di qualità è sotto gli occhi di tutti.

    Leggo di gente che scrive: dopo il Barcellona abbiamo il miglior gioco in Europa.
    Vien da ridere e soprattutto mi preoccupa il fatto che qualcuno si possa montare la testa. Ieri sera abbiamo lasciato il possesso palla agli avversari, ci siamo difesi in 10 nella ns. metacampo e sembravamo una squadra di Trapattoni in certi frangenti, con 5 difensori in linea. Siamo stati bravissimi a sfruttare ogni errore dell’avversario (vd. il primo gol di Giac e il terzo) e bravissimi nelle ripartenze, abbiamo fatto 3 gol con le ripartenze.
    Bellissimo e godurioso, ma il Barca, se possibile, è un’altra cosa, molto molto lontana da noi.

    Andiamo avanti a testa bassa, lavoro e pochi elogi inutili, please.
    Non abbiamo fatto niente fino adesso.

  15. Io credo che con ieri sera, chi continua a dire che la nostra rosa non sia di qualità abbia avuto la giusta risposta, cioè JuventusB batte la Roma titolare 3-0!!!Ed è andata anche di lusso ai giallorossi nel passivo. Spero che [email protected] la smetta di romperci i coglioni con la Roma che ha trovato la quadratura e che sta venendo a prenderci, -11 in campionato e 3 pere stasera per gradire!!!A chi continua a criticare la nostra difesa, suggerisco di guardare bene quelle delle altre squadre prima di parlare, perchè si renderà conto che è meglio tenersi la nostra pur con i suoi piccoli difetti(Bonucci) che altre groviera presenti in serie A.!!!

  16. ci vorrebbe una cronaca audio delle partite della juve, da diffondere via web in diretta per poterla sovrapporre alle immagini tv…

  17. Cerqueti.A dire la sincera verita io ho goduto a sentire quel pover uomo rosicchiare la sedia. Se riascoltate bene l’audio della partita potete anche sentire il momento in cui il legno comincia a cedere sotto la stretta dei suoi denti da bravo castoro. speravo in un 7-8 a 0 con tanto di attacco di depressione in diretta ma mi son dovuto accontentare.
    Bello vedere gente come Giaccherini, Estigarribia, Marrone fare una partita con così tanta personalità, alla fine questi acquisti in sordina che arrivano con un bel punto di domanda e poi strappano applausi son quelli che ti cambiano la stagione e continuando così pure le casse.
    Anche Bonucci liscio a parte aveva uno spirito diverso, un po’ di panca a volte fa bene a tutti, dirò addirittura che mi è piaciuta la sua prestazione.
    Boriello c’ha provato ma si leggeva chiaramente nei suoi occhi “ma come ca**o fanno a correre così?” dopo un altro po’ di allenamenti da “Tana delle tigri” si renderà molto utile in campionato.
    Elia, son sincero mi piacerebbe verderlo giocare 90 minuti, son curioso di capire se è solo questione caratteriale o anche tattica.

  18. Cerqueti era quello che quando gli chiedevano qualche anno fa chi era il suo giocatore preferito al mondo ha risposto “Aimar, quello che accede la luce”…e Sheva, Pavel, Ronaldo, Ronaldinho, Totti, Del Piero, Figo, Zidane, Giggs, Henry…chi caspita so’ codesti?

  19. Cosimo_fino alla fine

    Alla malora cerqueti e la terna arbitrale (ci hanno provato …) oggi mi va di parlare solo della mia Juve. Ma che è ?!? I ragazzi si ammazzano e si aiutano l’un l’altro, movimenti coordinati passando da uno schema all’altro con una intelligenza tattica eccellente, una fase difensiva granitica(l’impressione è stata quella che anche se la prtita fosse durata 900 minuti non avrebbero comunque segnato mai) e, infine, si divertono a giocare e fanno divertire a guardarli !!
    Grande grande Juve. lo dico sottovoce: mi chiedo a questo punto quale sia il reale limite di questo gruppo.

    PS: giocavamo senza 4/5 titolari. Anche l’ultimo tabù è caduto.

  20. cerqueti a casa, non ci mancherai….e risparmiamo un po’ di spesa pubblica!!!

  21. su certi canali la telecronaca del tifoso è un opzione che lo spettatore può scegliere; sulla Rai invece non c’è scelta, ma solo l’obbligo per tutti, romanisti e non, di pagare il canone, per cui si esige imparzialità! VERGOGNA!!!

  22. Cerqueti parla dal tifoso.
    A un certo punto, con palla alla Roma, gli è scappato un “Attacchiamo…” come incipit di una frase che ha poi interrotto con imbarazzo, correggendosi.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi