Coppa Italia Juventus-Milan: diretta TV e ultimissime sulle formazioni | JMania

Coppa Italia Juventus-Milan: diretta TV e ultimissime sulle formazioni

Coppa Italia Juventus-Milan: diretta TV e ultimissime sulle formazioni

Questa sera, in diretta TV alle su Rai Uno a partire dalle 20.45, Juventus e Milan si affronteranno per i quarti di finale di Coppa Italia. Antonio Conte ricorrerà al tourn over per cancellare il bruttissimo stop casalingo di domenica scorsa contro la Sampdoria. Tra i pali spazio a Marco Storari, mentre nella difesa a …

coppa-italia-bigliettiQuesta sera, in diretta TV alle su Rai Uno a partire dalle 20.45, Juventus e Milan si affronteranno per i quarti di finale di Coppa Italia. Antonio Conte ricorrerà al tourn over per cancellare il bruttissimo stop casalingo di domenica scorsa contro la Sampdoria. Tra i pali spazio a Marco Storari, mentre nella difesa a tre il posto di Chiellini sarà ricoperto da Martin Caceres. A centrocampo si rivede il cileno Vidal, mentre il posto dello squalificato Marchisio sarà preso dal francesino Pogba. I due proteggeranno il regista Luca Marrone. Sulla sinistra agirà Giaccherini. In attacco, coppia Vucinic-Giovinco.
Schiererà la miglior formazione possibile, invece, Massimiliano Allegri, che ha forte emergenza in difesa. In avanti, il tridente Pazzini-Bojan-El Shaarawy.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN

Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Marrone, Pogba, Giaccherini; Matri, Giovinco.
A disposizione: Buffon, Pirlo, De Ceglie, Isla, Peluso, Vucinic, Branescu.
All. Conte

Milan (4-3-3): Amelia, Abate, Acerbi, Mexes, De Sciglio, Montolivo, Ambrosini, Emanuelson, Bojan, Pazzini, El Shaarawy.
A disposizione:  Abbiati, Gabriel, Antonini, Strasser, Nocerino, Muntari, Flamini, Boateng, Niang.
All. Allegri

3 commenti

  1. Squadra stanca? Ieri sera mancavano chiellini asamoah marchisio, con pirlo e vucinic a mezzo servizio. Il Milan, al completo, nell’arco dei 90 minuti ha effettuato un solo tiro in porta, gol di el sharawi.Ricordiamo che questa squadra, la Juve, ha perso 4 partite sulle ultime 70,e’ prima nel girone champions e ha 5 punti sulla seconda in campionato ed e’ in semifinale di coppa italia. Dimentichiamo troppo presto dov’era 2 anni fa!Io parlerei di miracolo.Qualcuno ricorda che a Torino l’osannata Lazio ha passato la meta’ campo si e no 4 volte?

  2. Una juve chiaramente stanca…..si vede che non stiamo bene fisicamente….poi davanti se togli vucinic facciamo pena….ormai gli avversari hanno capito che teniamo molto la palla a centrocampo, ma poche volte affondiamo e attacchiamo gli spazi in attacco, per questo ieri il milan ha potuto giocare con tre attaccanti….ormai tutti hanno capito che non la buttiamo dentro…..comunque ieri ho visto un Bonucci dell’era delneri e nel complesso una difesa a dir poco distratta…..Isla sta cercando di ritrovare fiducia e condizione…..Matri assolutamente inguardabile, ad un certo punto sembrava di giocare con un uomo in meno…..se a Parma si fa’ una partita cosi’ si perde di sicuro…..forza juve

  3. E adesso qualcuno mi spieghi se questa squadra con questo gioco può aspirare ad arrivare almeno in finale di Champions. Quella di stasera non è stata una bella partita. E’ stata una Juve quasi riconoscibile solo a tratti. Per buona parte della partita siamo stati schiacciati nella nostra area dal Milan, incapaci di ripartire con azioni corali. Una squadra poco compatta, e una marea di passaggi sbagliati, e tanti, troppi palloni lunghi a scavalcare il centrocampo, sperando in un colpo di fortuna.Il gioco della Juve della seconda parte dello scorso campionato, quando macinava gioco e non lasciava respirare gli avversari, non c’è più. Abbiamo una squadra stanca e con giocatori non degni di vestire quella maglia. Un Matri pasticcione e inconcludente, un Isla che è solo la controfigura di quello ammirato nell’Udinese. Un Giovinco dalle giocate funamboliche che spreca (e non è la prima volta…) le occasioni più ghiotte perchè a lui i goal semplici non piacciono. De Ceglie, a cui si deve dire grazie solo per quel rimpallo fortuito verso Vucinic, non ha inciso più di tanto sulla fascia. Insomma credo che se non si cambia registro anche il Celtic sarà un avversaio insormontabile. Urgono rinforzi in attacco ma io direi anche a centrocampo . La mancanza di Pirlo si è fatta sentire. Non che Marrone abbia demeritato, ma le giocate impreviste e invitanti di Pirlo sono un’altra cosa. La poca lungimiranza di Marotta & c. nel farsi scappare Verratti, unico vero sostituto del Grande Andrea, è stata imperdonabile. Adesso speriamo solo ne miracolo dell’ultim’ora per accapararsi un vero giocatore di livello superiore che ci faccia fare il salto di qualità…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi