Conto TV contro Sky: bloccati i diritti della Serie A 2010/2011 | JMania

Conto TV contro Sky: bloccati i diritti della Serie A 2010/2011

Marco Crispino, il re del porno: com’è possibile che Conto Tv, che fattura quasi 6 milioni di euro all’anno, voglia i diritti del calcio? Bloccando addirittura il contratto di Sky… “Io non so quanto fattura Sky, e nemmeno mi interessa. Io dico solo che c’è stata una sentenza del presidente della corte d’appello di Milano, …

conto-tvMarco Crispino, il re del porno: com’è possibile che Conto Tv, che fattura quasi 6 milioni di euro all’anno, voglia i diritti del calcio? Bloccando addirittura il contratto di Sky…
“Io non so quanto fattura Sky, e nemmeno mi interessa. Io dico solo che c’è stata una sentenza del presidente della corte d’appello di Milano, presidente Tarantola, che ha bloccato i contratti di Sky. La Lega Calcio farà ricorso? Nessun problema per quanto ci riguarda. Ma, attenzione: è meglio non dimenticare una cosa. Conto Tv potrebbe avere un finanziatore, magari una banca d’affari: e quindi potrebbe competere anche con Sky. Perché, tecnicamente, abbiamo le stesse potenzialità: noi siamo anche compatibili con Tv Sat…”.

Scusi, ma lei spera davvero di poter prendere i diritti pay del calcio?
“Lasci perdere discorsi su speranze o certezze. Io non svelo i miei piani, non sono tenuto a dire se ho trattative con eventuali finanziatori, o a che punto stanno”.

Tempo fa si parlava di un colosso come la Espn che poteva essere interessata al campionato italiano: è un suo alleato?
“Non parlo. Non è detto che Conto Tv debba partecipare da sola. Alla Lega Calcio dico questo: più pacchetti ci sono, più incassa una cifra maggiore. Fossi al loro posto, sarei felice di come stanno andando le cose…”.

Loro non lo sono per niente: difatti hanno fatto ricorso.
“Ok, nessun problema. Della materia si sta interessando, come noto, anche l’Antitrust: entro maggio 2010 farà conoscere il suo parere. E a Sky sa cosa dico?”

No, cosa dice?
“Che se faranno l’offerta più alta vinceranno loro…”

Lei sa che Berlusconi, con Mediaset, è in rotta con Sky: e se ci fosse lui dietro a questa manovra?
“Si vede che non mi conoscono, non conoscono Marco Crispino: dietro di me non c’è Berlusconi. E poi, scusi, tutti dicono che il Presidente del Consiglio non sia in grande sintonia con il tribunale di Milano”.

Quando si risolverà questa storia?

“Boh, non lo so. So solo che la sfida continua e non è finita qui”.

Lei trasmette soprattutto porno e anche un po’ di calcio (Coppa Italia e partite internazionali): cosa rende di più?
“I diritti del porno costano poco e rendono solo se hai la piattaforma. Cosa che io ho. Mille ci provano col porno, non tutti ci guadagnano. Io sono partito da zero, senza finanziatori. I diritti del calcio costano tanto. Ma, come le ho già detto, potrei non essere solo a correre…”
(Credits: Repubblica.it)

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi