Conte: "Juve, non ti direi di no" | JMania

Conte: “Juve, non ti direi di no”

Conte: “Juve, non ti direi di no”

“Alla Juventus ci penserei, non potrei proprio dirle di no”. Antonio Conte, neo-promosso in Serie A con il Siena si propone alla successione di Del neri sulla panchina della Juventus: “Perché io vada via da Siena ci deve essere qualcosa di importante e irrinunciabile. La Juventus chiaramente sarebbe una di quelle possibilità a cui non potrei rinunciare, …

“Alla Juventus ci penserei, non potrei proprio dirle di no”. Antonio Conte, neo-promosso in Serie A con il Siena si propone alla successione di Del neri sulla panchina della Juventus: “Perché io vada via da Siena ci deve essere qualcosa di importante e irrinunciabile. La Juventus chiaramente sarebbe una di quelle possibilità a cui non potrei rinunciare, anche perché negli anni da giocatore ho dato tanto ma ho anche ricevuto tanto. Credo sempre che le motivazioni e le ambizioni debbano spingerci sempre. In ogni caso il presidente, qualora dovessi andare via, sarebbe il primo a saperlo. Quindi non c’è ancora stato nessun contatto con la Juventus”, ha dichiarato Conte a ‘Radio Manà Manà’. \r\n\r\nBENIAMINO DEI TIFOSI  \r\n“Quest’anno quando siamo andati a Novara, il giorno prima , mentre ci allenavamo al Piola, improvvisamente sono sbucati un gruppo di tifosi della Juve, i Drughi Magenta, con fumogeni, cori, incitamenti e alla fine mi hanno anche consegnato una targa di riconoscimento. Quando dai tanto i tifosi non dimenticano”.

LEGGI ANCHE  Marotta: "Allegri resta, Kolasinac non arriva"

5 commenti

  1. Ricordati sempre le parole dei tifosi; senza di te non andremo lontano, ed è vero! Dopo il furto dei due scudetti, abbiamo fatto ben poco. Quindi, prima Agnelli ti chiama, prima festeggeremo il tuo ritorno tra noi!

  2. C’è una differenza da Del Neri: sia col Bari che col Siena, ha fatto giocare il miglior calcio della Serie.\r\nAlla Juve manca il gioco, e manca uno che sappia valorizzare i nomi giusti, soprattutto dei giovani (dal Bari son venuti fuori Bonucci e Ranocchia, vorrei ricordare)… se non prendiamo Conte, buttiamo al vento una grande occasione. E’ un uomo da Juve, ha dimostrato di saper fare l’allenatore, e chiederebbe un sacco di soldi in meno rispetto a quei grandi nome che van di moda adesso. Continuiamo a dire che la Juve è da rifondare, ma proviamo a farlo con allenatori vecchi. Ringiovanimento, people!

  3. Juventinonelsangue

    Forse non mi sono spiegato,o non si capisce ciò che scrivo:Conte,a differenza di Villas Boas,Mazzarri,Mancini,Capello e chi più ce ne ha più ce ne metta,sa cosa vuol dire portare in giro per l’italia,per l’europa e per il mondo i colori della nostra maglia,indipendentemente da chi c’è ora o da chi verrà a giocare da noi in futuro.Qui sapete parlare solo di top players,senza pensare a chi dovrà metterli insieme per formare una squadra….per essere ancora più chiaro(dopo,posso solo fare disegni),anche avendo 2000 fuoriclasse,se non sai farli giocare insieme,e non sai far capire loro PER QUALE SQUADRA stanno giocando,ti troverai sempre allo stesso punto,ossia rinunciare a tutto già alla fine del girone d’andata.Saluti,FORZA JUVE

  4. Conte è come del neri un allenatoruccio che serve solo a salvare le squadre o a riportarle in A…. ma forse serve proprio lui per salvarci il prossimo anno …. !\r\n\r\nAnche Ferrara era uno juventno pure sangue ( non basta amare la maglia per essere un grande ), non so cosa possa cambiare con conte… ancora sto 4 4 2…..\r\n\r\nSe dovessimo prendere conte è solo perchè è la via piu facile per non prendere Top players……. allenatore di fama chiede i top players.. allenatori come del neri ,conte,mazzarri si affidano a quello che passa il convento….

  5. Juventinonelsangue

    Ti aspettiamo…..sei l’unico,insieme al capitano,che può spiegare a chi gioca,o a chi verrà nella Juve,cosa vuol dire indossare quella maglia.Ora e sempre ANTONIO CONTE UNO DI NOI!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi