Conte CT un senso non ce l'ha, o forse sì? | JMania

Conte CT un senso non ce l’ha, o forse sì?

Conte CT un senso non ce l’ha, o forse sì?

Quando Antonio Conte rassegnò le dimissioni sono stato uno dei primi (ma non l’unico) a pensare che c’era già sotto qualcosa con la Nazionale. La Juve non gli garantiva acquisti di livello, le famose ”divergenze sul mercato” neanche troppo nascoste, e allora Conte già imbeccato e contattato da qualcuno, aveva già accettato la nuova sfida …

antonio-conte-nazionaleQuando Antonio Conte rassegnò le dimissioni sono stato uno dei primi (ma non l’unico) a pensare che c’era già sotto qualcosa con la Nazionale. La Juve non gli garantiva acquisti di livello, le famose ”divergenze sul mercato” neanche troppo nascoste, e allora Conte già imbeccato e contattato da qualcuno, aveva già accettato la nuova sfida che dava a Lui, ambizioso come pochi altri, un vero stimolo. La cosa sembra ancora più chiara se si pensa che la Juve aveva già in congelatore il sostituto (Allegri), deciso e annunciato in meno di 16 ore, fra l’altro anche egli candidato outsider per la nazionale per cui andando alla Juve, si toglieva anche dai giochi per questa carica.

Personalmente checché ne dicano i più, non ritengo fondate le voci di un passaggio di Conte al Milan. In primis perché il Milan non se lo poteva permettere avendo pagato Allegri (2,5 milioni l’anno) fino a Giugno e Seedorf ancora a libro paga fino al 2016. Tant’è che a Pippo Inzaghi in nome dell’amore rossonero e di questa opportunità, pare gli sia stato riconosciuto uno stipendio netto di nemmeno un milione l’anno. Conte ha ”strappato” alla Federazione un contratto di 3,5 milioni annui diventando forse il selezionatore più pagato di sempre o giù di lì. In secundis, che cavolo di sfida sarebbe andato ad accettare Conte al Milan? Lasciare la Juve che non gli compra Cuadrado o Sanchez per andare al Milan dove non riescono neppure a riscattare Taarabt? Dove il mercato è nettamente più scadente di quello della Juve. Dove non avrebbe fatto la Champions quest’anno e molto probabilmente neppure l’anno prossimo? Uno che andava via dalla Juve perché voleva fare bene la Champions e non ne era così sicuro? No, non mi torna. Questa storia mi sa tanto di bufala montata ad arte per gettare un poco di fango sul mister. Così addolcisce la pillola ai tifosi. Non nego ci possa essere stato un sondaggio del Milan, da Berlusconi e Galliani c’è da aspettarsi di tutto, ma non credo ad accordi. Questa mia convinzione che non c’era nulla di nulla col Milan rafforza ancora di più la convinzione che si era già promesso alla Nazionale ed allora cosa c’è che non mi torna?

Io non riesco a comprendere la strategia della Juve, se di strategia si può parlare, nella questione dell’elezione di Tavecchio. Cioè è normale che noi si dia in un certo modo il via libera a cuor leggero, al fatto che il nostro mister vada in Nazionale e non si chieda nulla in cambio? Non solo. Addirittura la Juve e Agnelli sono stati fra i più contrari a Tavecchio tanto che i giornali hanno parlato di sconfitta della linea della Juve e di fatto la Juve è finita al solito per non contare nulla nella stanza dei bottoni, dove la fanno da padrona Lotito, De Laurentis e il radiato Preziosi, oltre che Galliani. Che senso ha tutto questo e che strategia è? E Tavecchio ha scelto Conte solo perché è il migliore in circolazione e basta, oppure per toglierlo dalla circolazione perché Conte fa paura a chi non ce l’ha? E ha fatto un favore più alle avversarie o alla Juve stessa che non se lo ritrova contro? Qualcuno pensa questo, ma se fosse, può la Juve aver paura di ritrovarsi Conte contro? Mi pare un atteggiamento francamente non credibile. Sono strategie che non riesco a spiegarmi ammesso che siano strategie e non siano solo casualità. Non riesco a comprendere se siamo finiti in mano a gente che naviga a vista, oppure così cinicamente subdola da non farci capire dove vanno a parare, con strategie così sottili da confonderci le idee.

Tante domande e poche risposte. L’unica cosa certa e positiva è che la scelta di Conte farà venire l’ulcera a mezza Italia. Non sarà abbastanza per farmi ritornare a tifare Italia ma vuoi mettere la soddisfazione!

11 commenti

  1. Concordo in tutto e in più dico: Era tutto preparato da tempo ed è qui’ che Conte a sbagliato!
    E’ andato a finire sul libro paga di chi lo aveva squalificato per 6 mesi, combine di partite. AGGHIACCIANTE aveva
    detto. ADESSO è da QUELLA PARTE….. VOLTA GABBANA L’AI FATTO X LA GRANA.
    AGNELLI conta meno di niente, le battaglie le a perse tutte.
    Lotito e De Laurentis si sono presi burla del povero agnellino!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Alessandro Magno

    Grazie raga vi leggo sempre tutti vi confesso che sono pure io per il navigano a vista. Come avete detto giustamente via quaglia che poteva esser ottimo per il 442 via immobile no zaza no berardi no gabbiadini poi sento marotta dire “cerchiamo un attaccante di livello medio” …..e cosi marotta cosi la società. Se agnelli sapeva come tutti che vinceva tavecchio perché non se l è lavorato invece di avversarlo. Ma

  3. L’impressione e spero di sbagliarmi, e’ che la societa’ navighi a vista: vendono Quaglia e Immobile perche’ invisi a Conte, non riscattano Berardi o Gabbiadini o Zaza, perche’ , secondo la stampa, quindi da verificare, ritenuti non abbastanza “vecchi” dal tecnico… mah… o sono dei fenomeni a nascondere i veri obiettivi o stanno in balia degli eventi. Personalmete avrei dato il benservito a Conte subito dopo le sue esternazioni di maggio alla stampa sullo scarso valore della squadra che lo ha portato a vincere tre scudetti consecutivi. Evidentemente era tutto merito suo? Ora ha l’occasione di dimostrarlo, anche se, dal 2006, non mi importa dei risultati della nazionale. Spero solo non convochi giocatori della Juve.

  4. “…siamo finiti in mano a gente che naviga a vista…” , non c’è altro da aggiungere. Dirigenza che viene presa a pesci in faccia da tutta l’estate. Siccome però hanno studiato alla ” Lonton scul ov economix ” e, non a Canicattì, devono essere bravi per forza… rimpiango Moggi perché tanto non è cambiato niente.

  5. heeee don andrea,stu lavezzi lu compriamo!!!che diciiii ,ho jovetic,eeeeeeee vidan non si tucca mi capistiiiiii????

  6. normale tutta na combricola,perche non a allenato allegri la nazionale?

  7. …a proposito del milan, poi, non dimenticate che loro hanno risorse “infinite e particolari” che gli consentono “magicamente” di realizzare colpi apparentemente impossibili. Ibra vale un botto? a loro “misteriosamente” lo danno per un tozzo di pane con pagamento dilazionato in 74 anni.
    Ieri a sportmerdaset hanno detto che Cairo vuole 18 milioni per Cerci ma il milan ne offre al massimo 10; non mi sorprenderebbe se “magicamente” alla fine Cerci… finisse proprio al milan per, chessò, 8 milioni dilazionati in 10 anni, per cui anche mister Conte avrebbe potuto alla fine… “accontentarsi” di un ingaggio di 2 milioni l’anno, che tanto poi la pecunia… loro magari te la fanno avere in altri modi 😉

  8. …personalmente non voglio pensare a strategie/manovre “occulte” che potrebbero stare dietro questi “strani” eventi pallonari agostani; di certo la scelta di Conte mi delude enormemente, perchè accettando di allenare la nazionalucola di quella figc che lo ha trattato da appestato 2 anni fa, obbligandolo SULLA BASE DEL NULLA a seguire per mesi la sua squadra con disonore da una piccionaia, mi sembra abbia del tutto rinunciato alla propria dignità di uomo.
    A parte che, ricordando come hanno trattato Lippi (…uno che aveva vinto un mondiale), mezza itaglia non aspetta altro che il primo passo falso della squadretta della figc per massacrarlo, ma poi mi chiedo, possibile che gente che non ha alcun tipo di problema economico e che per questo, contrariamente a noi “comuni mortali”, potrebbe prendersi in ogni momento la soddisfazione di togliersi qualsiasi sassolino dalla scarpa, poi rinunci ad ogni briciolo di sano orgoglio?
    Possibile che Conte si sia dimenticato il trattamento ignobile a cui è stato sottoposto solo 2 anni fa?
    Cavolo, io sono un lavoro dipendente e se perdo il posto di lavoro non ho di che magiare per me e, soprattutto, per i miei figli, per cui spesso e volentieri sono costretto a fare buon viso e cattivo sangue; devo abbassare la teste e stare zitto; ma uno come Conte, che invece ha guadagnato (e continuerà a guadagnare) così tanto da poter vivere di rendita da pascià con la propria famiglia e, probabilmente , per le prossime 2/3 generazioni, possibile non abbia quella minima pulsione di amor proprio da mandare a quel paese chi lo ha trattato INGIUSTAMENTE ED INGIUSTIFICAMENTE da delinquente?
    Bah, più ci penso e più ritengo davvero deludenti ed incomprensibili le scelte del ns. ex mister.
    Quello che è certo è che seguirò ancor meno di prima le gesta della nazionalucola della figc (dalla farsa ignobile del 2006 è una squadretta che non mi fa ne caldo ne freddo; ora ho, se possibile, un motivo in più per augurarle tutto il peggio possibile)

    • …sono un lavoratore dipendente, ovviamente 🙂

    • Quoto in pieno tutto il tuo post.
      Sono proprio curioso di vedere come riuscirà a comporre una nazionale dove il materiale umano a disposizione non è certo a livello delle sue pretese. Sempre che non cambi idea e inizi a sperimentare saccheggiando l’Under 21.
      Mah, non so…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi