Conte al Tnas: i legali puntano all'assoluzione e ad eventuale risarcimento danni | JMania

Conte al Tnas: i legali puntano all’assoluzione e ad eventuale risarcimento danni

Conte al Tnas: i legali puntano all’assoluzione e ad eventuale risarcimento danni

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, per Antonio Conte ci sono anche possibilità di assoluzione al Tnas, ma dovrà dimostrare che poteva non sapere. Esattamente come Mondonico, allora sulla panchina dell’Albinoleffe. Non è escluso che il tribunale possa calendarizzaare le udienze già oggi e cominciare già in questa settimana. Per prima cosa, secondo il quotidiano sportivo …

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, per Antonio Conte ci sono anche possibilità di assoluzione al Tnas, ma dovrà dimostrare che poteva non sapere. Esattamente come Mondonico, allora sulla panchina dell’Albinoleffe. Non è escluso che il tribunale possa calendarizzaare le udienze già oggi e cominciare già in questa settimana. Per prima cosa, secondo il quotidiano sportivo torinese, potrebbe esservi un tentativo di mediazione, un patteggiamento camuffato che però il tecnico bianconero non ha intenzione di accettare. I legali di Conte, infatti, hanno già pronto un contrattacco alla sentenza di secondo grado, che ha confermato i dieci mesi di squalifica pur togliendo un capo di imputazione (l’omessa denuncia riferita a Novara-Siena).

Il caso Mastronunzio si è già negato da sé, visto che c’erano tanto di referti medici e comunicati ufficiali che confermavano l’infortunio del calciatore. Tutta la partita, quindi, si giocherà – come dicevamo – sul non poteva non sapere. Secondo i giudici, Conte non poteva ignorare che il suo vice, Christian Stellini si fosse messo d’accordo con il vice di Emiliano Mondonico , Mirko Poloni, per combinare la partita, mentre Mondonico stesso poteva non sapere. Una questione di carattere alla base della condanna: Conte è un accentratore, Mondonico no. Fa un po’ ridere ma è così. Ecco perché Conte e i suoi legali non punteranno ad uno sconto di pena, ma all’assoluzione piena che un collegio ritenuto forte, non dovrebbe avere paura a decidere nonostante le due condanne precedenti.

Qualora Conte dovesse essere realmente assolto, poi, sia il tecnico che la Juve stessa potranno chiedere un risarcimento alla Figc (un altro dopo quello dei 443milioni di euro) per i due mesi di squalifica già scontati da qui al prossimo 7 ottobre, quando dovrebbe esserci la sentenza.

9 commenti

  1. Mentre Palazzi prepara il solito compitino per una nuova richiesta di condanna per Antonio Conte (nuovo deferimento?), non si hanno più notizie dell’eventuale deferimento di Moratti e Zamparini.. Il presidente rosanero in merito alla trattativa per Silvestre all’Inter aveva dichiarato: «Mi sono incontrato con Moratti per parlare di affari, poi siamo entrati nel discorso su Silvestre e siamo sulla stessa linea per l’accordo». Qualche giorno dopo era corso ai ripari, ammettendo la gaffe: «L’incontro è stato un meeting tra imprenditori. È normale che due persone parlino poi anche di calcio, ma avremmo potuto farlo anche al bar. È una pazzia pensare che non posso parlare di calcio solo perché sono squalificato». Il patron del Palermo era inibito e non poteva trattare giocatori con nessuno, nemmeno con sua santità Moratti. La Gazzetta non ha nemmeno ripreso l’argomento e nessun fascicolo è stato ancora aperto dalla Procura Federale.
    Sarebbe bello sapere in base a quali criteri il superprocuratore federale procede con i deferimenti. Non in base al criterio cronologico a quanto pare. D’altra parte si sa, per lui il tempo è relativo, relativo agli scopi perseguiti, e “quattordici mesi” sono un riscontro abbastanza estrinseco a ciò.

  2. Massì, tanto che importa, anche se poi dovesse finire in un nulla di fatto è uguale, l’importante è gettare Fango, solo Fango. MALEDETTI!!!!

  3. Quoto in toto Marduk 65.

  4. Ancora credete alla befana? Per giunta ancora scrivono cazzate come il risarcimento danni, non lo hanno ancora capito che più scrivono queste cose e peggio è. Quindi quest’anno un forza Carrera e forza juve.

  5. …beate illusioni; siamo destinati a vedere all’opera un altro inesorabile muro di gomma.
    Voi credete, infatti, che con la possibilità che poi si possa chiedere un risarcimento danni, ci sia un tribunale sportivo italiota che possa dare ragione a Conte ed alla Juventus???
    Se è così io sono senza alcun dubbio Napoleone Bonaparte, gli asini volano, la terra è piatta ed è il sole a girare intorno al ns. pianeta.
    Non bisogna essere Nostradamus per prevedere che se va bene, anche se gli si porteranno 250000 argomenti difensivi inoppugnabili, al massimo concederanno il “tozzo di pane” dello sconto di qualche mese rispetto alla squalifica dei 10 mesi (accetteranno il solo appunto della pena rimasta invariata pur passando da due presunti illeciti ad uno solo, ed alla fine vedrete che da 10 si passerà a 6 o 7 mesi).
    …nel frattempo, magari, l’ineffabile palazzi provvederà a colmare il buco dei mesi “scontati” dal TNAS con il deferimento di Conte per la conferenza stampa (per la serie “we know our chickens”)

  6. Lo quoto anch’ io

  7. Lo quoto anch’io.

  8. accidenti che pessimismo…ma un colpo a sorpresa, no?

  9. Purtroppo non ci sono speranze …. il servo del nano e il suoi manichini hanno gia’ deciso che conte deve “essere punito”….per lui le prove non contano……gli leveranno 1 al massimo 2 mesi, tanto per ammorbidire l’incredibile ingiustizia…..forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi