Conferenza stampa, Zaccheroni: "Domani voglio vincere. Grygera? Una giornata no può capitare" | JMania

Conferenza stampa, Zaccheroni: “Domani voglio vincere. Grygera? Una giornata no può capitare”

Il 3-1 di Torino è un ottimo risultato, ma non è garanzia di qualificazione. Lo sa bene Alberto Zaccheroni che, in conferenza stampa, ricorda quanto il Fulham possa essere pericoloso: «Il nostro approccio deve essere quello che si riserva in queste occasioni con gare di andata e ritorno. Serve concentrazione massima, perché è una gara …

Il 3-1 di Torino è un ottimo risultato, ma non è garanzia di qualificazione. Lo sa bene Alberto Zaccheroni che, in conferenza stampa, ricorda quanto il Fulham possa essere pericoloso: «Il nostro approccio deve essere quello che si riserva in queste occasioni con gare di andata e ritorno. Serve concentrazione massima, perché è una gara da dentro o fuori. Abbiamo rispetto del Fulham per quanto fatto fino a oggi. Ci ha creato difficoltà nella gara di andata e ha ottimi numeri in campionato. Ha un’ottima difesa, tiene il campo e ha un allenatore esperto. Noi abbiamo avuto delle traversie e non siamo ancora come vorremmo essere, quindi dovremo mantenere alta l’attenzione».\r\n\r\nMolti si interrogano su chi difenderà la porta bianconera, ma Zaccheroni non svela le sue intenzioni: «Ho già deciso chi giocherà, ma prima di comunicarlo devo dirlo ai miei giocatori…Pinsoglio? Non l’ho mai visto in campionato, né in una partita a campo intero. Lo vedo in allenamento e credo che possa avere un futuro molto importante, per le sue caratteristiche e per il suo approccio al ruolo. Lui lo sa, glielo ho già detto».\r\n\r\nRiguardo al modulo, più o meno conservativo, il tecnico ribadisce quanto poco contino gli schemi rispetto alla mentalità: «Gestire il risultato non significa proporre più o meno attaccanti. Basta guardare la Roma degli ultimi anni che ha fatto molto bene senza dare punti di riferimento» Quello che conta è l’atteggiamento».\r\n\r\nNelle ultime due partite, tra una gara e l’altra la Juventus ha cambiato parecchio, ed è possibile che il turnover continui: «Qualche cambio c’è da aspettarselo, visto che ho un difensore squalificato e altri che non hanno giocato domenica. Abbiamo speso molto nell’ultimo periodo, ma c’è il vantaggio di avere avuto un giorno in più per recuperare energie preziose. È fuor di dubbio che domani ci sarà molto da spendere sul piano fisico, quindi serviranno giocatori in grado di sostenere ritmi importanti, anche perché una caratteristica del Fulham è quella di riuscire a stare a lungo in partita con grande intensità Ci teniamo moltissimo a superare il turno».\r\n\r\nGli chiedono di Grygera, incappato in una giornata storta contro il Siena: «Ho parlato con lui, perché mi sembrava doveroso farlo, sapendo cosa si prova in certi momenti. Secondo me sta bene, è incappato in un errore, cosa che può capitare anche a un attaccante, ma nel caso di un difensore si sottolinea di più. Gli ho ricordato quanto ha dato alla Juventus in passato e gli ho detto che deve continuare a farlo. Ho la massima fiducia in lui».\r\n\r\nInfine un giudizio sulla vittoria dell’Inter contro il Chelsea: «Per il calcio italiano è un gran risultato e una squadra competitiva come l’Inter ai quarti è una delle maggiori favorite. È stata una vittoria importante anche per come è stata conseguita».\r\n\r\nFonte: Juventus.com

LEGGI ANCHE  Juventus-Porto 1-0: interviste Allegri, Buffon, Dybala e Alex Sandro

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi