Conclusa missione brasiliana Paratici: promossi, rimandati e bocciati | JMania

Conclusa missione brasiliana Paratici: promossi, rimandati e bocciati

Conclusa missione brasiliana Paratici: promossi, rimandati e bocciati

Volge al termine la missione brasiliana di Fabio Paratici, il braccio destro dell’amministratore delegato e direttore generale dell’area sport della Juventus Beppe Marotta: sono stati dieci giorni carichi di impegni per Paratici che ha avuto modo di seguire dal vivo numerosi match del campionato carioca, l’ultimo dei quali ha visto di fronte Palmeiras e Vasco …

Volge al termine la missione brasiliana di Fabio Paratici, il braccio destro dell’amministratore delegato e direttore generale dell’area sport della Juventus Beppe Marotta: sono stati dieci giorni carichi di impegni per Paratici che ha avuto modo di seguire dal vivo numerosi match del campionato carioca, l’ultimo dei quali ha visto di fronte Palmeiras e Vasco da Gama. Proprio nel corso di questa gara c’è stato il quarto goal in tre partite del terzino Dedè (uno score invidiabile per un difensore). Secondo il quotidiano sportivo torinese ‘Tuttosport’, il bilancio della missione di Paratici sarebbe già pronto e si potrebbero dividere i calciatori visionati nel corso dei match in tre categorie: promossi, rimandati e bocciati.
Promossi: Damiao (attaccante), Dedè (difensore centrale), Romulo (centrocampista centrale), Juan (terzino sinistro)
Rimandati: Oscar (attaccante) ed Elkeson (trequartista)
Bocciati: Rhodolfo (difensore centrale) e Bruno Cortes (difensore esterno)
Intanto, sul fronte italiano, c’è la conferma da parte dell’agente del giovane attaccante dell’Atalanta Gabbiadini, del forte interessamento della Juventus per il bomber impostosi a suon di gol con l’Under 21 di Ciro Ferrara: “Manolo è un grande talento, in questo momento si trova davanti due attaccanti importanti come Denis e Moralez che sono in uno stato di forma strepitoso, tuttavia sono convinto che alla lunga avrà il suo spazio perchè ha tutte le qualità per essere protagonista anche a Bergamo oltre che in Nazionale. Inoltre l’Atalanta è l’ambiente ideale dove crescere. Sicuramente Gabbiadini ha mercato, ma è altrettanto vero che resterà all’Atalanta sino al termine della stagione. Posso confermare che la Juventus lo sta seguendo ed osservando molto da vicino”, dichiara Silvio Pagliari a ‘Tuttojuve.com’. Difficile, dunque, che l’Atalanta, pur impiegandolo con il contagocce, si privi di Gabbiadini già a gennaio, ma a giugno è facile prevedere una vera e propria asta, visto che sul calciatore sono attive da tempo anche Milan, Inter e Napoli.

2 commenti

  1. Il fatto è che Paratici è arrivato in un momento in cui Botafogo e Sao Paulo hanno lasciato le ultime speranze scudetto.

  2. Bruno Cortes tra i bocciati… BAH! e tiene in considerazione quel fantasma di romulo…Ekleson lo avevo detto pure io che non è un granchè…. ma il promosso dedè in base a che cosa? ai gol che ha fatto? pechè in fase difensiva è di una insicurezza unica.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi