Cobolli: "Voglio la Champions" | JMania

Cobolli: “Voglio la Champions”

L’assemblea di Lega è spesso occasione per sentire le opinioni del presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli e anche questa volta non si fa pregare come Galliani per rilasciare dichiarazioni alla stampa: “Non voglio parlare dell’Inter perché si cor­re il rischio di cadere in polemi­che che io non voglio fare. Io ve­do la Juventus bella, …

Giovanni Cobolli GigliL’assemblea di Lega è spesso occasione per sentire le opinioni del presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli e anche questa volta non si fa pregare come Galliani per rilasciare dichiarazioni alla stampa: “Non voglio parlare dell’Inter perché si cor­re il rischio di cadere in polemi­che che io non voglio fare. Io ve­do la Juventus bella, forte e de­terminata che affronta alcuni momenti di difficoltà. Quando si gioca tanto è normale. Ma sono convinto che la squadra possa far bene in campionato e in Champions, sottolineo in Champions. E non dimentico la Coppa Italia”. I troppi pareggi per ora non lo preoccupano, anche perchè ognuno ha un significato: “Dispiace per il pari col Bologna, all’ultimis­simo minuto di recupero. Che fosse da evitare lo hanno detto Ferrara e i giocatori, lo ribadi­sco io. Col Genoa invece abbia­mo fatto una partita bella e vi­gorosa. Con il Bayern abbiamo conquistato un punto impor­tante e meritato. Siamo miglio­rati nel 2° tempo”.
Passa poi a parlare degli infortuni e in particolare del nuovo ko subito da capitan Del Piero. “Mi dispiace molto per il suo infortunio, lui vuole tor­nare il più presto possibile. Lo aspetto con l’animo di tifoso”. Secondo qualcuno sarebbero i campi di Vinovo a causare tutti questi infortuni, ma il presidente bianconero la pensa diversamente: “Sotto accusa dovrebbero essere tutti i campi, perché gli infortuni ai nostri giocatori sono dovuti a traumi di gioco”.
Chiusura sulla possibilità di perdere Giampaolo Montali, che dal Cda della Juventus potrebbe passare alla dirigenza del Napoli. “L’ho sen­tito soltanto una volta e mi ha spiegato che a Monaco non po­teva venire. Ho letto sui gior­nali dell’interesse del Napoli. Non so se sia vero. Montali è un uomo preparato, conosce bene lo sport. sul campo ha ge­stito importanti eventi sporti­vi. E conosce molto bene lo sport in termini di formazione, visto che pure adesso si occupa di gestione delle persone e dei giocatori. Credo che negli ulti­mi tre anni nel Cda abbia ma­turato esperienza. Io lo vede bene al Napoli. ma deve veder­lo anche De Laurentiis”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi