Clamoroso, la Juventus rompe gli indugi: "Valutiamo ipotesi di riaprire Calciopoli" | JMania

Clamoroso, la Juventus rompe gli indugi: “Valutiamo ipotesi di riaprire Calciopoli”

Una nota striminzita della Juventus pubblicata sul sito ufficiale rompe ogni indugio, dopo il bailamme di intercettazioni che in questi giorni ha dimostrato di quale farsa si sia trattato il processo di Calciopoli. E seppur nel rispetto di regole ed istituzioni, la Vecchia Signora pensa seriamente a far riaprire il procedimento in modo che sia …

juventus_fotogiornoUna nota striminzita della Juventus pubblicata sul sito ufficiale rompe ogni indugio, dopo il bailamme di intercettazioni che in questi giorni ha dimostrato di quale farsa si sia trattato il processo di Calciopoli. E seppur nel rispetto di regole ed istituzioni, la Vecchia Signora pensa seriamente a far riaprire il procedimento in modo che sia fatta chiarezza una volta per tutte e che tutti siano giudicati al pari di Moggi e della società bianconera. Ecco il testo del comunicato ufficiale:

“Nel pieno rispetto delle attività riguardanti processi in corso, la Juventus valuterà attentamente con i suoi legali l’eventuale rilevanza di nuove prove introdotte nel procedimento in atto a Napoli al fine di garantire, in ogni sede sportiva e non, e come sempre ha fatto, la più accurata tutela della sua storia e dei suoi tifosi.
Juventus confida che le istituzioni e gli organi di giustizia sapranno assicurare parità di trattamento per tutti, come d’altronde la società e i suoi difensori richiesero nel corso del processo sportivo del 2006”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi