Infortuni Juventus Juventus news Primo Piano Video

Cile, Vidal si ferma: il ginocchio fa male, la Juve in ansia [Video]

Scritto da Redazione JM

Ciel, Vidal salta l’allenamento: il ginocchio operato gli fa ancora male, nei prossimi giorni nuovi esami, la Juve spera che il cileno eviti nuovi guai

vidal-ginocchio-cileBrutte notizie da Miami per la Juve di Massimiliano Allegri: Arturo Vidal si è fermato nell’allenamento di ieri con il Cile per un dolore al ginocchio operato prima del Mondiale. Se la Juventus può dunque sorridere per i recuperi di Morata e Barzagli, ora è in grande apprensione per le condizioni del ginocchio del cileno, che dopo l’operazione dello scorso mese di maggio, non ha osservato il giusto periodo di riposo pur di rientrare e giocare i Mondiali. Ora, starà a riposo, fanno sapere dagli USA, per motivi precauzionali.\r\n\r\nDurante la preparazione con i bianconeri lo abbiamo visto più volte con il ghiaccio al ginocchio e anche alla vigilia della gara con il Chievo è stato in dubbio fino all’ultimo. Dopo lo stop di ieri a Miami, dove il Cile è in ritiro per preparare le partite con Messico e Haiti, lo staff medico della Juve si è subito messo in contatto con i colleghi cileni che hanno previsto una serie di esami per i prossimi giorni. Dall’esito di queste visite si saprà quale sia il reale problema del ginocchio di Vidal. L’impressione è che se il cileno non avesse partecipato ai Mondiali avrebbe evitato ricadute nuovi fastidi. Lo stipendio, purtroppo, lo paga la Vecchia Signora.\r\n\r\n

2 Commenti

  • Il motivo per il quale inventano ste cavolate qual’è invece? \r\nForse a qualche giornalista brucia aver toppato alla grande la previsione sulla mancata cessione di Vidal… \r\nIl guerriero sarà determinante come al solito!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi