Ci si mette anche Graziani: "Pepe e Storari vanno squalificati" | JMania

Ci si mette anche Graziani: “Pepe e Storari vanno squalificati”

Ci si mette anche Graziani: “Pepe e Storari vanno squalificati”

Dopo essersi schierato dalla parte di Della Valle nelle richiesta dello scudetto ’82, Ciccio Graziani, ex calciatore di Roma e Torino si è espresso anche sul gol non convalidato a Bergessio durante l’ultimo Catania-Juventus: “Io sono favorevole alla moviola in campo – le parole di Graziani riportate da ‘CanaleJuve.it’ – per i casi più eclatanti, …

Dopo essersi schierato dalla parte di Della Valle nelle richiesta dello scudetto ’82, Ciccio Graziani, ex calciatore di Roma e Torino si è espresso anche sul gol non convalidato a Bergessio durante l’ultimo Catania-Juventus: “Io sono favorevole alla moviola in campo – le parole di Graziani riportate da ‘CanaleJuve.it’ – per i casi più eclatanti, perché non si possono penalizzare le squadre per degli errori così lampanti. Credo poi che la federazione dovrebbe squalificare Storari e Pepe per le loro proteste così plateali per un episodio che tra l’altro era regolare. Inoltre non capisco perché Gervasoni e Maggiani siano stati sospesi mentre il giudice di porta Rizzoli, che è quello che ha annullato il gol, non ha subito alcuna conseguenza”.

Ci piacerebbe che Graziani sia così solerte nel richiedere sanzioni anche quando gli errori arbitrali non vanno a favore della Juventus, ma di altri club. Non ci vuole poi tanto ad utilizzare lo stesso metro con tutti no? A meno che dare addosso alla Juventus non venga utilizzato come mezzo per qualche minuto in più di notorietà.

9 commenti

  1. era una pippa in campo lo è di più come pseudo allenatore-commentatore sportivi….facesse il nonno che è meglio!!!

  2. Poraccio, un uomo una barzelletta vecchia, uno che ormai quando parla la gente manco l’ascolta più,sa di già sentito.Se non vive di gloria riflessa parlando della Juve che fà?osteopata pe sorci? è riuscito a perdere anche co la squadretta reality di italia uno.Era meglio quando stava zitto e prendeva a calci un pallone….ma è passato troppo tempo per prendere a scarpate una palla quindi cosa resta?

  3. ciccio, ciccio, cicciuzzooooo, ma xkè nn ritorni a smadonnare sulla pankina del cervia, così ti sfoghi dalle tue frustrazioni da anti-Juventino vero e ci fai anche ridere, invece che piangere!?

  4. Questo è il paese delle menzogne, tra le mille e più dette quella che il goal sia stato annullato da Rizzoli, si vede chiaramente Gervasoni chiedere a Maggiani, dopo che Maggiani ha chiesto a Rizzoli se Lodi abbia toccato il pallone, Rizzoli conferma, è l’unico suo intervento.
    Il goal è annullato da Gervasoni su indicazione di Maggiani che commette l’unico errore, un errore di valutazione, ha visto il giocatore oltre il difensore della Juve al momento del tocco di Lodi. Se avesse voluto aiutare la Juve, non si capisce perchè, non avrebbe fatto nulla, non sarebbe stato indeciso e non avrebbe scatenato le reazioni della panchina della Juve che, un pò scorrettamente, ha fatto la propria parte cercando di condizionare il guardialinee indeciso. La moviola in campo, in questo ed in pochi altri casi, sarebbe stata determinante. Questo è un errore grave solo alla moviola non in diretta !

  5. Da un ex Torino fiorentina e roma non ci si poteva aspettare altro!E pensare che la JUVE ha fatto diventare campione del mondo pure questo “scarpone”!

  6. Alessandro Magno

    è senza lavoro quindi bisogna capirlo ….

  7. se vedo bene,il disegno frontale sul cappellino che ha in testa,gli si addice proprio….ah ah ah ah ah

  8. ma per favore! da quando in qua
    questo soggetto è in grado di esprimere un’opinione?
    Lo ha sempre saputo che prima di parlare della “GRANDE JUVE” deve seguire qualche corso di lingua italiana e di DIZIONE!!!E come minimo affidarsi ad un buon dentifricio.

  9. l’italia è l’unica nazione al mondo in cui essere contrari ad una squadra di pallone è una professione che consente carriere favolose. per cui ci provano in tanti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi