Chievo Juventus 0-4: vamos Juve! | JMania

Chievo Juventus 0-4: vamos Juve!

Chievo Juventus 0-4: vamos Juve!

Chievo Juventus 0-4. Poteva esser tranquillamente un 6-7 a zero. Il Chievo è stato annientato tipo spostamento d’aria dopo un esplosione nucleare

Chievo Juventus 0-4. Poteva esser tranquillamente un 6-7 a zero. Il Chievo è stato annientato tipo spostamento d’aria dopo un esplosione nucleare. Non c’è stata alcuna partita. Loro sicuramente hanno avuto un pessimo apporccio schierandosi tutti dietro e rinunciando anche spesso al contropiede ma la Juventus è stata lontana parente di quella che all’andata fece 1-1. Anzi diciamo che non fanno parte proprio della stessa famiglia. La Juventus ha giocato in scioltezza probabilmente complice un ottimo momento fisico di tutti (eccetto Khedira). Lichtsteiner è stato un treno. Alex Sandro poi che ve lo dico a fare. Veramente un fuoriclasse questo brasiliano. Veramente il prototipo del terzino moderno. Credevo avessimo speso tanto per uno che gioca terzino ma vederlo giocare è un piacere davvero. Sugli scudi anche Pogba, Dybala e Morata. Tutti autori di giocate deliziose. Il polpo poi sfornatore di assist a ripetizione, un gol magnifico e una traversa che se gli entra, per stop di tacco giro e tiro poteva esser il gol del secolo. Infine tante bellissime progressioni con slalom fra gli avversari in quella posizione da trequartista che io già gli pronosticai a inizio anno e tuttora confermo mentre Allegri continua a smentire che Pogba possa esser a suo agio in quella fetta di campo. Sarà.

Chievo Juventus: Dybala insostituibile

Dybala poi imprescindibile bravissimo anche lui a dare palloni con i tempi giusti e a saltare gli avversari come birilli. L’unico oggi forse insostituibile in questa squadra. Morata infine recuperato e rimesso in quel ruolo da prima punta che lo porta piu’ vicino alla porta e gli rende piu’ facile segnare. Avrei voluto vedere Zaza ma Allegri ha dichiarato che aveva preso una botta in allenamento e non lo ha voluto rischiare vista già l’assenza di Mandzukic. Dovrebbe partire titolare Mercoledì.

Alla fine sono arrivate anche le 12 vittorie di fila eguagliando il record della Juventus di Conte. Fa piacere ma io come Allegri non penso che siano questi i record che interessano. Sicuramente contano piu’ i titoli dei record. I titoli li riportano gli albi d’oro, per i record bisogna andare a guardarsi i libri di curiosità. Ancora oggi avrei preferito la vittoria dell’ Europa League ai 102 punti.

Chievo Juventus: bianconeri macchina da guerra

In ogni caso su questa Juventus c’è poco da dire: la Juve è fortissima, è attrezzatissima, è funzionale a tutti i livelli dirigenza, allenatore, società, calciatori. La Juve è una macchina da guerra in cui tutto è incentrato all’ottenimento del risultato finale che non puo’ che esser la vittoria. E’ questa la differenza con le altre. Queste sono le parole dell’amico Roberto Sorrentino che ho intervistato in settimana. Devo dire che il quadro descritto mi trova oltremodo d’accordo.

5 commenti

  1. ovviamente amici l’articolo non è fatto per celebrare alcun chè e neppure per gioire della conquista di nulla in partciolare. certo si è eguagliata una striscia record e la squadra si dimostra assolutamente in salute. la juve ha asfaltato il chievo in scioltezza squadra che comunque se presa malamente è sempre ostica vedi andata e tutto qui. sappiamo bvenissimo che c’è da continuare cosi e da lavorare semplicemente è giusto dire bravi a tutti per il lavoro fin qui svolto. mi sembrava doveroso

  2. Squadra fantastica che sta girando alla grande.
    Io però andrei un po’ cauto con gli entusiasmi, anche se queste prove di forza fanno piacere e danno grande goduria. Non eravamo scarsi all’inizio e non siamo il Barca adesso.
    Prima di tutto si notano avversari che, al contrario delle prime partite, in cui andavano al doppio di noi e segnavano al primo vero tiro in porta, adesso vanno veramente piano, non per nostra forza, ma proprio per loro demeriti. Ieri il Chievo, l’altra volta l’Udinese, la Roma e l’Inter che andavano ai 2 all’ora. Tutti dietro alla palla, ripartenze poche, tanti errori anche gratuiti e soprattutto un’andatura veramente lenta, che nulla c’entra ad esempio con il ritmo che una media piccola tiene nel campionato inglese o tedesco, ieri il chievo sembrava davvero una squadra del brasilerao. In Europa ti distruggono se giochi così lento.
    I nostri potevano girare la palla e fumarsi una sigaretta, che il primo avversario era laggiù lontanissimo e ci dava il tempo di fare qualsiasi cosa. A un certo punto avevamo una fascia destra con Caceres basso e Sturaro-Padoin più alti: se un allenatore non gli viene in mente di pressare la Juve almeno su quella parte di campo dove i piedi sono più scarsi, allora la palla non la rivedi più davvero….Si vede che proprio non ne avevano, in quel caso infatti gente come Pogba, A.Sandro o Dybala fa’ veramente quello che vuole, come poi è successo.
    Inoltre è necessario mantenere la concentrazione alta anche se mai la serie di vittorie s’interrompesse o se dovessimo prendere 3 gol dal bayern, cosa possibile. Dobbiamo essere forti quando gira tutto bene come in questo momento ed esserlo ancora di più se per caso la serie di vittorie s’interrompe. E’ lì che il lavoro di allegri deve incidere.

    Per ora è molto bello vincerle tutte, continuiamo please.

  3. Se riusciamo a rimanere concentrati e ad affrontare tutte le partite con modestia, credo che tutto sia possibile. Una Juve così fa paura. Riguardo poi ai vari commenti sul gioco migliore del Napoli, sul calcio spettacolo o champagne che dir si voglia, sono anni che ne sentiamo parlare, ma alla fine resta solo un dato giornalistico sportivo. Per quanto mi riguarda tre punti li hai sia se segni 1 gol, sia che ne segni dieci. Alla fine vince chi resiste di più. In merito alla partita, anch’io come Allegri penso che Pogba può fare ancora di più. Può diventare devastante, ma alle volte dovrebbe essere più concreto e meno giocoliere. Il dato confortante è che anche con cambi a partita in corso il livello generale non si abbassa. Sono sicuro che alla fine questa possa essere la nostra arma in più.
    Ciao a tutti e ciao Magno.

  4. ciao Magno e ciao a tutti gli amici!
    non ho potuto vedere la partita purtroppo, e quindi questa mia considerazione va presa con le pinze, ma mi sembra che a parte qualcuna delle ultime partite (roma per esempio) riusciamo a vincere con grande facilità anche contro le piccole che in teoria si chiudono a riccio. Negli ultimi anni abbiamo fatto grandissima fatica a scardinare queste squadre, e se riusciamo a raccogliere a man bassa anche i 3 punti con le piccole catenacciare allora possiamo ben sperare…calendari a confronto sembra che il napoli abbia un cammino un po’ più complicato del nostro, quindi possiamo sperare di giocarci lo scontro diretto dove dovremo necessariamente vincere, e sperare che perdano qualche punto…mi sembra una gara in volata e mi sa che davvero si concluderà alla fine del campionato…ma onestamente mi sono anche reso conto che stiamo scavando un piccolo solco sul terzo posto, e questo è ottimo e può garantirci anche l’accesso diretto alla CL l’anno prossimo. Semmai dovesse vincere il napoli, gli faremo i complimenti per il campionato fatto e noi piangeremmo con un occhio..sapevamo dall’inizio che semmai fossimo arrivati secondi era tutto di guadagnato comunque!

    Certo bisogna pensare che possiamo vincerlo sto scudo, senza fare calcoli, 5 di fila sarebbero un bel record, ma credo che questa annata sarebbe comunque ricordata per essere il post partenza dei tre campioni, l’inizio disastroso e la rimonta che ha messo paura a tutti…

    leggevo il commento di qualche napoletano obiettivo che diceva “proprio quest’anno che potevamo vincere lo scudetto, la juventus non poteva prendersi un anno sabatico?” Segno che la rimonta fatta e la facilità di vittoria acquisita, il pressing che ricorda quello ossessivo di conte, le 12 di fila senza considerare la coppa italia, il ritorno di morata, la crescita di dybala e pogba, sono tutti segnali che stanno facendo tremare il napoli…dico solo il napoli perchè dietro ci sarà lotta per il terzo posto e basta

  5. Capitan Sparrow

    Ciao A.M.
    certo che vedere il derby di Milano dopo aver visto la Juve ci fa fregare le mani di soddisfazione…..
    Per me, oltre a Dybala, sono imprescindibili anche Buffon, Marchisio e Pogba; personalmente a Zaza preferisco sempre Morata, non fosse altro che per gratitudine per quei 20 minuti di follia vissuti in quella meravigliosa curva a Berlino. Ritengo Zaza utilissimo gli untimi 20 minuti, quando la sua fisicità può provocare guasti enormi negli avversari. Bene, molto bene; abbiamo un turno di Champions difficilissimo, ma penso che il Bayern non ce l’abbia molto più facile…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi