Chiellini: "Polemiche arbitrali? Devono vendere i giornali"

Chiellini: “Polemiche arbitrali? Devono vendere i giornali”

Chiellini: “Polemiche arbitrali? Devono vendere i giornali”

Giorgio Chiellini è tornato ieri ad allenarsi in gruppo: il difensore della Juventus non vede l’ora di scendere in campo contro l’Empoli sabato sera

Giorgio Chiellini è tornato ieri ad allenarsi in gruppo: il difensore della Juventus non vede l’ora di scendere in campo contro l’Empoli sabato sera, dopo aver osservato un lungo periodo lontano dai campi per problemi muscolari. La Signora ha bisogno della sua esperienza contro i toscani, considerato che tra squalificati ed infortunati, Allegri sarà costretto a far scendere in campo ancora una volta una formazione rimaneggiata. Intanto, oggi Chiellini ha rilasciato un’intervista a Premium Sport, soffermandosi anche sulle polemiche arbitrali alimentate nelle ultime settimane:

“Le polemiche arbitrali? Chiacchiere che fanno vendere i giornali e alimentano le trasmissioni televisive, noi pensiamo a giocare. In campo la Juve ha dimostrato di essere più forte e di meritare questa classifica”, ha detto Chiellini.

Chiellini e la lotta scudetto

La lotta scudetto è ridotta a due squadre, la Juve e il Napoli: i partenopei non mollano e non molleranno fino alla fine. La Serie A 2015-2016, dunque, si deciderà nelle ultimissime giornate:

“Dietro abbiamo una squadra che sta facendo un campionato straordinario. Sta a noi mantenerla il più lontano possibile fino alla fine. Il campionato si deciderà tardi – conclude Chiellini – , dopo il weekend del 24-25 aprile, dove noi andremo a Firenze e loro a Roma ci sarà il verdetto”.

Giorgio Chiellini

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi