Chiellini: il Real ci prova offrendo Drenthe e Marcelo | JMania

Chiellini: il Real ci prova offrendo Drenthe e Marcelo

José Mourinho sta lavorando alla costruzione del nuovo Real Madrid e di sicuro non rivoluzionerà l’attacco, poiché si fida delle sue punte di diamante. E’ la difesa, invece, il reparto che preoccupa di più lo ‘Special One’ e vorrebbe puntellarla con Maicon e Giorgio Chiellini. Florentino Perez è pronto a lanciare l’assalto al centrale della …

José Mourinho sta lavorando alla costruzione del nuovo Real Madrid e di sicuro non rivoluzionerà l’attacco, poiché si fida delle sue punte di diamante. E’ la difesa, invece, il reparto che preoccupa di più lo ‘Special One’ e vorrebbe puntellarla con Maicon e Giorgio Chiellini. Florentino Perez è pronto a lanciare l’assalto al centrale della Juventus ma secondo quanto trapela dalla penisola iberica non ci sarebbero soldi da offrie ai bianconeri, bensì contropartite tecniche. I due maggiori indiziati sono i laterali Marcelo e Drenthe.
Si tratta, però, secondo quanto riporta ‘Tuttosport’, di una proposta destinata a non essere accolta: la Juventus è disposta ad ascoltare tutti, ha dichiarato Marotta alla presentazione, ma non intende privarsi di uno dei suoi campioni così facilmente. Solo una proposta economica, in contanti, irrinunciabile potrebbe far vacillare il DG. Nel caso in cui questa offerta arrivasse, la Vecchia Signora si catapulterebbe subito su Philippe Mexes.

18 commenti

  1. Il prerequisito necessario è un’offerta molto importante con cui poi impostare la costruzione di una squadra di primissimo livello.
    Venendo a mancare questo presupposto, manca tutto.
    Comunque l’importante è non venderlo per un piatto di lenticchie per poi comprare a peso d’oro un Felipe Melo.

  2. @luca
    l’idea è anche giusta, abbiamo dato via zidane, ed abbiamo comprato buffon, nedved e thuram, ma in quel momento i soldi dati per zidane erano uno sproposito, e ci abbiamo guadagnato tantissimo, ora invece chiellini non possiamo di certo venderlo alla stessa cifra di un kaka o chi altro per equiparare la vendita di zidane.
    altra cosa: abbiamo venduto zidane, ma abbiamo trovato subito un sostituto degno, anche cambiando schema alla squadra, e sopratutto l’abbiamo venduto perché nel suo reparto non avevamo di certo delle mancanze, ora con chiellini invece? chi possiamo prendere per esser alla sua altezza? la mancanza di zidane è stata colmata da nedved (per il reparto offensivo e buona parte di centro campo) e thuram per il reparto di centrocampo/difensivo (oltretutto, nedved a sinistra, e thuram a destra). mentre ora non si potrebbe sostituire chiellini!! cos’è, compriamo lucio?? o chi altri? di certo i nomi proposti ora non sono all’altezza del nostro centrale, e non si riuscirebbe neanche a colmare il vuoto creato dalla sua cessione con qualche altro giocatore…!!

  3. ragazzi non scherziamo…chiellini non si tocca: oltre ad essere uno dei migliori centrali d’europa, è una colonna e bandiera della juve…insomma è capitan futuro!!! poi non si possono vendere i nostri pezzi da 90 per un piatto di lenticchie…quando poi cedi chiellini a 25 mln…chi ti pigli??? mexes?? x il quale ne devi sborsare almeno 15 (e non vale di certo il centrale azzurro)…no dai ragazzi…il gioco non vale la candela…

  4. @[email protected], @loajbeh
    avete perfettamente ragione e le vostre argomentazioni mi sembrano inattaccabili però continuo a pensare che in presenza di un’offerta particolarmente vantaggiosa ed avendo le idee chiare su come gestire quei soldi, io non mi scandalizzerei per la partenza di un giocatore, per quanto forte possa essere.
    Poi, certo, la gente da dar via non ci manca e Chiellini non è tra questi.
    Ah, tra parentesi, e anche se so di essere in nettissima minoranza, a me Zidane non è mai piaciuto particolarmente: preferivo l’assetto della squadra nel primo biennio Lippi, con Paulo Sosa che smistava palloni a centrocampo.
    Non per niente, con lui una Champions l’abbiamo alzata, con Zidane, no.
    Ah, per carità, non per questo lo sto proponendo come nuovo allenatore….

  5. io continuo a dire che chiellini deve esser ritenuto incedibile.
    ogni squadra ha un asse verticale, portiere, difensore, centrocampista/incontrista, attaccante. vedi l’inter: julio cesar, lucio, stankovic, sjnider, milito, la bella juve: buffon, cannavaro (da giovane), vieira, del piero (o ibra, o trezeguet), e l’elenco può andare avanti.
    quest’anno passato il tutto non ha girato perché l’asse difensivo non passava per chiellini ma per cannavaro, a cui si dava troppa importanza, per non parlare di centrocampo e attacco.
    se si parte da dei punti fissi ovvero chiellini => marchisio => diego allora si riuscirà a far qualcosa…!!

  6. @Luca purtroppo oggi il mercato è cambiato e non girano più i soldi che c’erano ai tempi della cessione di Zidane. Oggi si va avanti a forza di comproprietà e prestiti con diritto di riscatto. Si deve puntare sulla valorizzazione dei giovani e noi ne abbiamo di interessanti, lo stesso Lanzafame è potenzialmente un gran bel giocatore per non parlare di Ekdal, Immobile, Marrone, Yago e compagnia bella ma bisogna avere gli attributi per lanciare uno di questi come titolare, anche se, secondo me, alla lunga puntare sui giovani fa risparmiare un sacco di soldi ma soprattutto crea quell’attaccamento alla maglia che ormai è cosa veramente rara.

  7. [email protected]

    allora primo zidane lo vendemmo per 150 miliardi ed aveva 29 anni, chiello lo venderemo per massimo 35-40 senza giocatori ed a 25 anni…però devi considerare che i giocatori da vendere sono altri: amauri, poulsen, grygera, grosso, zebina se ancora non lo abbiamo fatto, camo, trezeguet, e non ricordo chi altro. e se gestiti bene questi potrebbero servirci per qualche ottimo scambio a meno che nessuno abbocca e allora li si vende e se vai a vedere se marotta è abile 10-15 mln ci si ricava da loro. quindi sinceramente per acquistare servono altre vendite e non il sacrificio di chiellini. ci serve un punto fermo oltre marchisio da cui ripartire

  8. @loajbeh ovviamente la mia è una provocazione però ricordiamoci che senza soldi non si cantano messe.
    Certo, se il sacrificio di Chiellini permettesse di ricostruire la squadra…

    A non vendere Buffon e Trezeguet per tempo ci siamo trovati dei giocatori svalutati e difficili da piazzare, mentre la cessione di Zidane, non l’ultimo arrivato, ci permise di comprare Thuram, Buffon e Nedved.
    Sputaci sopra…

  9. CHIELLINI INCEDIBILE.

    se lo vendono allora non cambia veramente un cavolo da quando ci pensavano secco e blanc.

  10. marcelo – benzema e si può fare.

  11. Ma non scherziamo Chiellini non si tocca!! Trovatemi un centrale di difesa più forte in questo momento!!

  12. Mah, Chiellini è un gran giocatore ma ogni tanto qualche dormita se la fa pure lui.
    Di certo attualmente è il miglior difensore della Juve e uno dei più forti in circolazione, però forse un sostituto si riesce a trovare.
    Tutto dipende da quanto offre il Real.
    Magari potrebbe essere interessante un prestito per un paio di anni e poi ritorno a Torino assieme a Mou…

  13. Ha anche detto che “verranno ascoltati tutti, anche i top player nel caso di offerte”

  14. non mi pare ci siano problemi di rinnovo, marotta ha già detto, mi pare, che chiellini e marchisio sono i punti fermi della juve…!!

  15. attenzione che secondo me la cosa non è una bufala ma la società ci sta pensando seriamente visti i problemi per il rinnovo del contratto, altrimenti non si darebbe tanto da fare per mexes. Nel caso solo contanti .
    buffon
    motta mexes bonucci ?
    ? marchisio
    lanzafame dzeko diego krasic

  16. [email protected]

    @ diuans
    + 25 mln e ci mettono la pulce nell’orecchio. ma giusto per far vedere che ci si pensa perchè io sto ragazzo non lo darei via in nessun caso

  17. e ci si catapulterebbe subito su mexes??? mamma mia che brutta roba…

  18. Marcelo+Benzema e ci si pensa

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi