Chiellini: "Che sia l'ultima debacle!" | JMania

Chiellini: “Che sia l’ultima debacle!”

Troppo brutta per essere vera la Juve caduta al “Barbera” di Palermo sotto i colpi di Cavani e Simplicio. Una delle prestazioni più disastrose della recente storia bianconera, una “Caporetto” che ha sconcertato i tifosi della Vecchia Signora e che ovviamente ha fatto sorridere l’Inter capolista. Abulica e debole a centro­campo, leggera e inconsisten­te in …

Giorgio Chiellini

Giorgio Chiellini

Troppo brutta per essere vera la Juve caduta al “Barbera” di Palermo sotto i colpi di Cavani e Simplicio. Una delle prestazioni più disastrose della recente storia bianconera, una “Caporetto” che ha sconcertato i tifosi della Vecchia Signora e che ovviamente ha fatto sorridere l’Inter capolista.
Abulica e debole a centro­campo, leggera e inconsisten­te in attacco, lenta e troppo vulnerabile in difesa. La barca di Ferrara è colata a picco e anche la scelta di togliere Diego per De Ceglie a molti non è piaciuta.
L’unico a metterci la faccia nel dopopartita è Giorgio Chiellini, come riportato da “La Gazzetta dello Sport“: “Abbiamo sbaglia­to l’approccio mentale alla ga­ra, non c’entra la tattica – ha ammesso con profonda delusione il difensore bianconero -. Sia­mo mancati clamorosamente nel primo tempo e anche nel secondo: poteva finire 4 a 0 per il Palermo e non c’era nul­la da dire. Una giornataccia da cancellare. Serve fare un bagno di umiltà e sperare che l’esperienza serva per il futu­ro. Abbiamo sbagliato tutto, ma proprio tutto: non c’è pro­prio nulla da salvare“.
Neanche la convocazione in Nazionale per gli impegni contro Irlanda e Cipro riesce a consolare Chiellini: “Dopo una sconfitta del genere sa­rebbe stato meglio giocare nuovamente con la Juve – ha aggiunto -. Solo tornando al più presto in cam­po sarebbe possibile dare un colpo di spugna a questa brut­ta nottata. Per me sa­rebbe stato importante rima­nere insieme ai miei compa­gni, ma purtroppo non ci sarà il tempo. Speriamo almeno che una co­sa del genere non si ripeta più“.
(Credits: Goal.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi