Chiellini: "Attenta Juve, il Milan si riprenderà" | JMania

Chiellini: “Attenta Juve, il Milan si riprenderà”

Chiellini: “Attenta Juve, il Milan si riprenderà”

Giorgio Chiellini è stato uno degli assoluti protagonisti di Milan-Juve di Coppa Italia: autore di un’ottima prestazione, il difensore bianconero è in queste ore preso di mira da calciatori e dirigenti rossoneri per aver denunciato anche davanti alle telecamere lo schiaffo di Ibrahimovic a Storari. Raggiunto da ‘Tuttosport’, Chiellini commenta così a freddo: “E’ solo …

Giorgio Chiellini è stato uno degli assoluti protagonisti di Milan-Juve di Coppa Italia: autore di un’ottima prestazione, il difensore bianconero è in queste ore preso di mira da calciatori e dirigenti rossoneri per aver denunciato anche davanti alle telecamere lo schiaffo di Ibrahimovic a Storari. Raggiunto da ‘Tuttosport’, Chiellini commenta così a freddo: “E’ solo il primo round di Coppa Italia. Siamo in vantaggio, ma in serie A resta la stessa situazione di prima. Svolta dal punto di vista mentale? Sarebbe così se il Milan fosse una squadra inesperta. Purtroppo può ritirarsi su in qualsiasi momento. Ha tali e tanti giocatori che ne hanno vissute di tutti i colori e che sono usciti anche dalle situazioni più difficili. Altra vittoria nonostante i tanti cambi? Non capita tutti i giorni. Otto nuovi giocatori eppure il risultato è stato ottimo, come la partita disputata. Contro il Milan, se sei sfortunato, puoi anche cadere, ma la prestazione è stata super. Abbiamo meritato di vincere”.

Per quel che riguarda i traguardi, Chiellini poi spiega quanto la Juventus ci tenga anche alla coppa nazionale:

La Coppa Italia, non avendo la competizione europea, è il nostro secondo obiettivo. A marzo saremo in vantaggio… E il campionato…”.

Infine una nota sugli ultimi due arrivati, Caceres e Padoin:

Gente come Padoin non ha patito lo scotto. Significa che di base oltre al gruppo c’è un’organizzazione. Catapultare un giocatore dove non c’è organizzazione sarebbe deleterio, invece… Cambiare otto undicesimi e stare a questo livello vuol dire che allenamento e gara sono uguali; giochi Del Piero o Marrone, c’è crescita costante. Caceres? L’ho visto molto bene. Ma in realtà lo avevo visto bene già nell’amichevole Italia-Uruguay a novembre. E’ cresciuto tanto in questo anno e mezzo, ha maturato esperienza mondiale, in Coppa America e Liga. Per di più, nella sua prima stagione qui, era stato uno dei pochi a salvarsi, nelle difficoltà. Ha tirato fuori una doppietta, magari non ce la farà rivedere sempre, però sicuramente è uno importante per noi, anche perché può ricoprire ogni ruolo della difesa“.

Un commento

  1. Si deve continuare così … lasciate che Galliani e Company dicano quello che vogliono, sono sempre giudizi infantili.

    Siamo la Juve, Punto e Basta !!!!!!

    Forza Juve, Ora e Sempre.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi