Verso Juventus-Celtic: in attacco Matri-Quagliarella | JMania

Verso Juventus-Celtic: in attacco Matri-Quagliarella

Verso Juventus-Celtic: in attacco Matri-Quagliarella

La Juventus ha ripreso ieri la preparazione in vista dei prossimi impegni, primo su tutti il ritorno di Champions League contro il Celtic di Glasgow. Antonio Conte ha predisposto un ampio turnover in vista di mercoledì sera, quando non è previsto il tutto esaurito: a risultato quasi acquisito dopo il 3-0 dell’andata, la società bianconera …

champions-league-juve-celticLa Juventus ha ripreso ieri la preparazione in vista dei prossimi impegni, primo su tutti il ritorno di Champions League contro il Celtic di Glasgow. Antonio Conte ha predisposto un ampio turnover in vista di mercoledì sera, quando non è previsto il tutto esaurito: a risultato quasi acquisito dopo il 3-0 dell’andata, la società bianconera ha imposto comunque prezzi alti per i tagliandi (45 euro per una curva, 60 per una tribuna). La priorità del tecnico bianconero è quella di preservare le prime linee in vista della gara casalinga di campionato contro il Catania, ecco perché Giorgio Chiellini potrebbe essere preservato, visto che la caviglia è di nuovo gonfia dopo la battaglia del San Paolo di Napoli.

Martin Caceres non ha ancora recuperato dal mal di schiena, quindi sicuro titolare sarò Federico Peluso, che con Bonucci e Marrone comporrà il trio difensivo. A centrocampo è forte il pericolo giallo per i diffidati Lichtsteiner, Vidal e Marchisio, ecco perché due di loro rimarranno sicuramente fuori, mentre per un terzo ci sarà un impiego a mezzo servizio. Isla e Pogba si candidano per una maglia, così come Asamoha che riprenderà il posto sulla corsia di sinistra.

In attacco, infine, saranno risparmiati i titolari Vucinic e Giovinco, con Matri che dovrebbe essere affiancato da Fabio Quagliarella, che non vede il terreno di gioco da parecchie settimane. Nicolas Anelka potrebbe andare in panchina se dovesse recuperare dall’affaticamento muscolare che lo tormenta.

5 commenti

  1. Il difficile è già stato fatto all’andata,

    ho visto un pò di cottura generalizzata a Napoli nel secondo tempo Pirlo è calato vistosamente ma anche Vidal ,Marchisio ,lich e Vucinic.
    era una partita che si vinceva e invece abbiamo rischiato di perderla.

  2. Enrico il Tribuno

    Come la squadra anche la Società è giovane ed inesperta…i prezzi andrebbero abbassati in questi match per fare il sold out e la relativa “bolgia” richiesta a Conte. Più gente è presente allo stadio più denari si incassano con le attività accessorie e collaterali…serve, appunto, esperienza.

  3. concordo! ragazzi, non sottovalutiamo questo match!! Nn capisco xkè la società appliki questa politica al rialzo anche per una partita che tanti danno già x vinta, quindi senza interesse, rischiano di svuotare lo stadio con conseguente altra figura barbina a livello europeo….

  4. Già è difficile fare il tutto esaurito con il risultato quasi acquisito in più 45 euro la curva mah!!invece di invogliare la gente la scoraggiano,mi chiedo se questi dirigenti provino a pensare con la testa del tifoso medio,penso proprio di no..mi dispiace perchè sia i nostri giocatori sia i tifosi del celtic meritano di vedere lo stadium nel suo massimo splendore sia di pubblico che di coreografie…magari togli 15 euro e fai il sold out e lo stesso incasso,ci vuole tanto?

  5. sanguebianconero

    la mia formazioen contro il Celtic
    Buffon
    Caceres Bonucci Chiellini
    Isla Pogba Pirlo Giaccherini Peluso
    Matri Quagliarella

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi