Cavani - Juventus: il papà dice sì, ma l'ingaggio... | JMania

Cavani – Juventus: il papà dice sì, ma l’ingaggio…

Cavani – Juventus: il papà dice sì, ma l’ingaggio…

Cavani e la Juventus: un matrimonio che si può fare, almeno ad ascoltare il papà del centravanti argentino, ma c’è il nodo stipendio

Cavani e la Juventus: un matrimonio che si può fare, almeno ad ascoltare il papà del centravanti uruguayano. Nella giornata di ieri, il padre di Edinson Cavani, centravanti del Paris Saint Germain che in passato ha vestito le maglie di Palermo e Napoli, ha ammesso che il ‘Matador’ pensi all’Italia e che un eventuale trasferimento alla Juve sarebbe cosa gradita. Le notizie di oggi, però, riferiscono della possibilità che Cavani resti a Parigi in caso di partenza di Zlatan Ibrahimovic, in scadenza di contratto fra tre mesi.

Cavani: lascia il PSG o raddoppia?

Nei giorni scorsi il dg bianconero Beppe Marotta ha ammesso il gradimento nei confronti del calciatore, ma ribadendo che l’ingaggio che attualmente l’uruguagio percepisce in Francia sia fuori dalla portata della Signora. Il Matador guadagna 9 milioni più bonus al PSG, una cifra attualmente fuori dalla portata della Juventus, ma di qualunque club italiano in generale. Secondo quanto riferisce ‘Sportmediaset’, la proposta di Madama agli agenti dell’ex Napoli, 29 anni, sarebbe di un quadriennale da 7 milioni l’anno bonus compresi. Resta da capire chi sarebbe poi a fare spazio all’uruguayano tra Mandzukic, Morata, Dybala e Zaza.

2 commenti

  1. è uruguagio o uruguaiano se preferite, è come se definissero me svizzero 😀

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi