Causio: "Zebina e Melo, gesti non da Juve" | JMania

Causio: “Zebina e Melo, gesti non da Juve”

Franco Causio è uno che ha fatto la storia della Juventus e conosce bene gli umori del popolo juventino. per questo, intervenuto ai microfoni Sky Sport 24 non le ha mandate a dire. «Ho sentito le parole di Del Piero, quando parla di orecchie basse e certe cose, da juventino, deve dirle subito nello spogliatoio: …

causioFranco Causio è uno che ha fatto la storia della Juventus e conosce bene gli umori del popolo juventino. per questo, intervenuto ai microfoni Sky Sport 24 non le ha mandate a dire. «Ho sentito le parole di Del Piero, quando parla di orecchie basse e certe cose, da juventino, deve dirle subito nello spogliatoio: qui c’è gente che non capisce. Non è tollerabile vedere giocatori che si rivoltano ai tifosi dopo risultati pazzeschi come quello col Fulham: non si risponde così, mai voltarsi verso i tifosi e prendersela con loro dopo quei disastri. Il gesto di Zebina è una cosa brutta. Si deve dimostrare di essere gente da Juve non solo in campo, ma anche fuori. Pure a noi, quando non si vinceva, toccavano i fischi ma la risposta da juventino è la vittoria sul campo, non i gesti o le parole scomposte che qualcuno ha utilizzato. Questa, purtroppo, è una Juve che era sbagliata dall’inizio, con giocatori non all’altezza. Anche la proprietà ha sbagliato tanto. Non vedo John Elkann col carisma di chi, quando c’erano gli Agnelli, ordinava un ribaltone alla Juve. Purtroppo».

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi