Editoriali Archives | Pagina 69 di 70 | JMania

Editoriali

Lippi, sicuro non ti serva Cassano?

Ecco l’editoriale di oggi di Roberto Beccantini per La Stampa.\r\n\r\nFra la doppietta di Kaladze e il sedere di Lippi si nasconde la perfidia uterina del calcio. Povera Italia ricca o ricca Italia povera: fate voi. Se il risultato in casi del genere è tutto, e Buffon molto, il Mondiale può dirsi servito. Non che in Georgia ci aspettassimo una passeggiata ... Continua a leggere »

Italia, troppi fantasmi per non distrarsi

Di Roberto Beccantini (La Stampa)\r\n\r\nVero, si parla poco, troppo poco, di Georgia-Italia e Italia-Bulgaria, tappe cruciali verso i Mondiali, ma se il ct non convoca Cassano, uno dei giocatori più in forma del periodo (e non solo del momento), e Cannavaro, il capitano azzurro, invita Santon a lasciare Mourinho, di che cosa dovremmo parlare? Gli azzurri sono quarti nella classifica ... Continua a leggere »

Moggi: “Calciopoli per impedire l’ascesa di Andrea Agnelli”

A nessuno sarà sfuggita la combinazione di alleanze che ha dato vita alla scuola di alta formazione per manager, inaugurata nei giorni scorsi a Torino.\r\nTra le aziende partner si ritrovano la Fondazione Agnelli, quale capofila, e per essa John Elkann, e la Fondazione Pirelli, ovvero il suo presidente Marco Tronchetti Provera, protagonista di una lotta accesa, senza esclusione di colpi, ... Continua a leggere »

Il capitano di sempre: Gaetano Scirea

\r\n\r\nOggi, Gaetano Scirea avrebbe 56 anni. Ne sono passati venti da quando ci lasciò. Se mai l’abuso dell’avverbio «improvvisamente» conserva un senso e, soprattutto, suscita un’emozione, lo dobbiamo a notizie come quella che la sera del 3 settembre 1989 – improvvisamente, appunto – mise in subbuglio le redazioni e agitò il cuore di molti appassionati. Riservato e timido com’era, non ... Continua a leggere »

Che Diego ce la mandi buona

Di Stefano Discreti (editorialista ed opinionista tv)\r\nwww.stefanodiscreti.blogspot.com\r\n Con la chiusura ufficiale del calciomercato e le prime due giornate di campionato in archivio è giusto anche sbilanciarsi nel consueto pronostico di inizio stagione. \r\n E’ innegabile che la Juventus si sia rinforzata rispetto all’anno scorso. \r\n Diego e Felipe Melo sono giocatori di carisma e spessore internazionale che giocherebbero titolari in qualsiasi ... Continua a leggere »

Luciano Moggi: “Prova di forza della Juventus”

Capita che i disastri facciano sensazione. Tale, sicuramente, è stato l’effetto derivato dal clamoroso tonfo del Milan, che ha fatto più rumore del trionfo dell’Inter e di quello della Juve a Roma. Se uno come Teocoli giunge a invocare la rimozione del management (via Galliani e Braida) e non, come abitualmente accade, dell’allenatore, significa che il fondo è stato toccato. ... Continua a leggere »

Luciano Moggi: “Una Juventus a due facce, questo è il problema…”

Sarà forse eccessiva l’immagine dei musicanti di Brema, venuti per suonare, che finirono suonati, ma di certo il momento per Mourinho non è dei migliori. Con il rischio di sprofondare a -5 dal Milan, lo Special One ha perso molta baldanza e l’ambiente ne è rimasto contagiato al punto che Moratti ha messo le mani avanti ricordando che la gara ... Continua a leggere »

Trezeguet è il goal!

Riporto un articolo di Giampiero Mughini pubblicato qualche giorno fa sul blog dell’amico Stefano Discreti-Montero 77\r\n TREZEGUET FA L’UOMO: CON LA JUVENTUS E’ AMORE VERO. \r\n Bene, benissimo. Che David Trezeguet abbia giurato di non volere smettere la maglia bianconera, che dopo nove anni di gol a mitraglia voglia continuare a farli in nome e per conto della Vecchia Signora ... Continua a leggere »

Roma, ridimensionamento programmato?

Chiuso il capitolo Aquilani, che da ieri è ufficialmente un giocatore del Liverpool, per la Roma le vacche magre ancora non sono finite. E’ lo stesso Spalletti ad ammetterlo: “Dobbiamo accettare un paio di cessioni, andremo a ricreare quel gruppo di giocatori che ci vuole per fare un campionato di livello. Quello che fa la differenza deve essere il modo ... Continua a leggere »

Juventus, attenta alle insolazioni…

Calcio d’estate, facile sognare sotto l’ombrellone.\r\nSono passati poco più di 3 mesi dalla feroce contestazione subita dall’intera dirigenza juventina ad opera del popolo bianconero.\r\nSi chiedeva a grande voce l’intera epurazione dei quadri dirigenziali.\r\nHa pagato per tutti invece il solo Claudio Ranieri, che presto potrebbe esser incolpato anche della caduta dei capelli di Almiron e del colore delle mèches di Poulsen, ... Continua a leggere »

Roberto Mancini: “Non alleno perché nemico dei potenti”

Riporto integralmente un interessante articolo dell’amico Stefano Discreti, pubblicato oggi per la rubrica Bar Discreti di Juvenews.net. A voi i commenti…\r\n\r\n\r\n Volevo dedicare l’intero mio post di giornata alla sconfitta ai rigori della Juventus nella finale di Peace Cup contro l’Aston Villa, ma è altresì impossibile fare finta di nulla di fronte al titolo odierno del Corriere dello Sport. \r\n ... Continua a leggere »

Bilanci: la Juventus fa scuola a Milan e Inter

Di tutto la Juventus può essere accusata, tranne che del fatto di avere i media a proprio favore. Anzi, spesso le redazioni sono pervase da una sorta di antijuventinismo per partito preso che indispettisce e non poco tutto il popolo bianconero. Dobbiamo ammettere, però, che in questi giorni molti, in TV e sui giornali, hanno evidenziato come la Juventus sia ... Continua a leggere »

Ibrahimovic da piccolo tifava Barcellona

Ai tifosi dell’Inter lascerà sicuramente bei ricordi, magari qualche gestaccio negli ultimi tempi, ma di certo non rimarrà a Milano il cuore di Ibrahimovic. Come avevamo anticipato nei giorni scorsi, solo un maremoto avrebbe potuto evitare che Eto’o andasse all’Inter e Ibrahimovic al Barcellona. Si potrebbe stare a parlare per giorni interi sulle conseguenze tecnico-tattiche che lo scambio avrà sulle ... Continua a leggere »

Trezeguet e Poulsen: via alla svendita?

\r\n\r\nNon è più un mistero: la Juventus vuole perfezionare l’acquisto di Caceres e chiudere il calciomercato. Almeno fino a gennaio. Il difensore uruguaiano che molto poca fortuna ha avuto a Barcellona è lì che attende una telefonata dal suo procuratore: vuole fortemente la Juve, ma soprattutto vuole andare via da Barcellona, poiché non è di sicuro uno dei pupilli di ... Continua a leggere »

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi