Catania-Juventus: agguato al pullman bianconero | JMania

Catania-Juventus: agguato al pullman bianconero

Catania-Juventus: agguato al pullman bianconero

Catania-Juventus: un centinaio di tifosi siciliani hanno preso d’assalto il pullman bianconero lanciando sassi e fumogeni

pullman juventus sassiCatania-Juventus, ancora un agguato al pullman della Juventus. Così come avviene ad ogni trasferta, il mezzo che trasportava i giocatori bianconeri è stato oggetto di un lancio di sassi e oggetti a Catania. Il pullman della Juventus aveva da poco lasciato l’albergo e si è subito trovato accerchiato da circa cento tifosi del Catania che hanno cominciato a lanciare fumogeni, sassi e altri oggetti.

Per alcuni minuti il conducente non è stato in grado di proseguire la marcia, fino a quando gli stessi sostenitori siciliani non si sono scansati. Lo scorso anno, invece, il veicolo della Juve era stato aggredito al suo arrivo allo stadio Massimino. Una tradizione che a quanto pare nessuna delle istituzione intende fermare.

2 commenti

  1. Capitan Sparrow

    Si parla sempre dell’impunità che regna nello stadio, dove sembra che ogni azione sia lecita, che il più becero disprezzo sia ammesso, che ogni violenza possa restare impunita. Si dice che ogni azione compiuta nello stadio verrà punita con la squalifica del campo, ma si dice anche che le azioni commesse lontano dallo stadio non sono ascrivibili al tifo ma a pochi delinquenti. Ecco, vale proprio il contrario: tutte le azioni compiute lontano dallo stadio, dall’assalto ai pullman (della Juve!!!) alla guerriglia urbana, alla caccia del tifoso avversario (juventino!!!) da mandare in ospedale a mattonate godono della stessa impunità che è ormai concessa all’interno dello stadio. Questa è la strada più indicata per affossare la ragione umana, e con essa il calcio.

  2. Cuorebianconero

    Da Siciliano mi vergogno di quanto successo. Tutto quanto successo in esterno si è poi confermato sul campo e questo mi ha fatto tanta rabbia poichè il Catania avrebbe dovuto impegnarsi in questo modo durante tutto il campionato, ma non sempre ha giocato contro la Juve. hanno preparato la partita come se fosse una battaglia all’ultimo sangue senza neanche provare a giocare a calcio, vergogna!
    Qualche anno addietro, mi ricordo che il sig. pulvirenti (il minuscolo è voluto) accolse i prescritti cartonati con gli arancini mentre adesso assiste tranquillamente agli agguati organizzati da pseudo tifosi del Catania e non si degna neanche di stigmatizzare e chiedere scusa; lui gli regalava gli arancini e loro gli rubavano le partite con gol in fuorigioco.
    Mi spiace dirlo ma io credo che il Catania ormai sia in B ma dopo questi atteggiamenti ritengo si meriti questo, così il prossimo anno il sig. pulvirenti si sognerà di fare il tutto esaurito così come lo ha fatto ieri.
    Per me il Catania è la seconda squadra visto che vivo vicino Catania e lavoro nella splendida città etnea ma non mi riconosco in questi teppisti così come non si riconosce la maggior parte dei siciliani e catanesi nello specifico. Quando arriva la Juve a Catania dovrebbe essere una festa invece il propietario della squadra locale è riuscito a creare un clima di odio che gli si ritorcerà certamente contro in mdo del tutto meritato per la sua persona.
    In questi ultimi tempi si è sparsa la voce che bisogna giocare contro la Juve in modo da innervorsire la partita e metterla sulla rissa ma neanche questi atteggiamenti da bulli di strada riesce a fermarci perchè noi siamo i Campioni d’Italia e siamo i più forti sul campo nonostante gli infortuni.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi