Cassano | "A gennaio vicino alla Juventus"

Cassano rivela: “A gennaio vicino alla Juventus”

Cassano rivela: “A gennaio vicino alla Juventus”

Antonio Cassano, 32enne fantasista barese, è stato ieri sera ospite di ‘Tiki Taka’ su Italia 1: l’ex Parma ha fatto rivelazioni importanti sulla Juventus

Antonio Cassano, 32enne fantasista barese, è stato ieri sera ospite di ‘Tiki Taka’ su Italia 1. L’ex calciatore del Parma, che ha rescisso il contratto nel mese di febbraio, ha parlato come al solito senza peli sulla lingua, facendo anche importanti rivelazioni in merito all’ultima sessione invernale del calciomercato. “A gennaio sono stato vicino alla Juventus – vi do lo scoop – . Ho parlato con Allegri ed ho chiesto se l’interesse della Juventus era reale. Non so perché alla fine non sia andato in porto, ma io sarei andato alla Juventus per Allegri”.

Punzecchiato da Giampiero Mughini, poi, Cassano ha ribadito di “essere stato vicino a vestire la maglia della Juventus almeno quattro volte. Prima quando c’era Moggi, poi con Alessio Secco e ancora due volte con la nuova dirigenza”. Infine, quanto alla frase sui “soldatini” che ha dato molto fastidio alla Juve e ai suoi tesserati, il barese ha puntualizzato:

Volevo dire che alla Juve vogliono gente inquadrata, mentre io ogni due-tre giorni ne combino una e alla Juve appena ne combini una sei fuori. La Juventus è una bella figa, ma non mi attizza.

Certo è che se fosse venuto alla Juventus, Cassano lo avrebbe fatto solo per allegri, con il quale è rimasto in ottimi rapporti:

Allegri è bravo: lo hanno massacrato prima che arrivasse alla Juve, ma adesso sta facendo meglio di Conte che però aveva costruito un impero e ci sono anche i suoi meriti in questa finale di Champions raggiunta. Cosa succederà a Berlino? Col Barcellona è quasi impossibile vincere, ma se i blaugrana non segnano subito allora… Se la Juve si mette in difesa, con un po’ di fortuna magari Allegri ce la può fare anche se Messi è il più forte di tutti i tempi.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi