Caso Pogba: è rottura Raiola-Juve? | JMania

Caso Pogba: è rottura Raiola-Juve?

Caso Pogba: è rottura Raiola-Juve?

“Pogba non rientra nella lista dei convocati per essersi presentato in ritardo a due allenamenti”. Il comunicato ufficiale pubblicato dal sito della Juventus ha alimentato una serie di polemiche che puntualmente tutti i quotidiani odierni hanno riportato. Il giovane francese, dunque, è stato punito per due ritardi consecutivi che non sono per niente piaciuti ad …

Pogba non rientra nella lista dei convocati per essersi presentato in ritardo a due allenamenti”. Il comunicato ufficiale pubblicato dal sito della Juventus ha alimentato una serie di polemiche che puntualmente tutti i quotidiani odierni hanno riportato. Il giovane francese, dunque, è stato punito per due ritardi consecutivi che non sono per niente piaciuti ad Antonio Conte. Dopo la ramanzina di Alessio nel post-partita con il Bologna (“E’ troppo lezioso”), dunque, si fa difficile la vita per il promettente centrocampista strappato al Manchester, e che nei giorni scorsi è stato definito da Deschamps troppo acerbo per giocare in nazionale. A prendere le difese del proprio assistito, ci ha pensato però Mino Raiola, le cui parole sono riportate oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’: “Chi ha deciso di dare la notizia sul sito è in confusione. Mi auguro che non sia stata una decisione di Conte, altrimenti vuol dire che non è capace di gestire situazioni di questo livello. Paul è molto dispiaciuto per quello che è accaduto, sia per i ritardi, nonostante gli impedimenti oggettivi, che per non poter far parte del gruppo. I motivi? Nel primo caso gli è arrivata la notifica dell’allenamento a notte inoltrata, nel secondo invece aveva degli appuntamenti che il club stesso gli aveva preso per conseguire dei documenti”, argomenta Raiola.\r\n\r\nNei prossimi giorni le parti si incontreranno per chiarire la vicenda, ma il manager appare molto contrariato dopo gli sforzi profusi per portare a Torino un campione del futuro. Qualora si addivenisse ad una rottura, il futuro in bianconero di Pogba è tutt’altro che definito.

17 commenti

  1. Raiola x primo e tutti sto cazzo di procuratori sono la rovina del calcio.\r\nPogba è un campione, nn c’è dubbio ma deve ancora crescere.\r\nE non dimentichi caro Raiola che è sotto contratto juve per cui è inutile che alzi la cresta..io credo che servano anche a lui certe lezioni per crescere.

  2. SVEGLIAAAA:\r\n1-Pogba, lo ripeto, non ha alcun account ufficiale su Twitter! Informatevi prima di prendere per oro colato le CAGATE che vengono scritte in italia!\r\n2-come ha sottolineato uno dei due “capitani”, Pogba è “sotto” Raiola e questo significa che ci si svenerà per trattenerlo o si riuscirà ad ottenere un buon incasso da una sua gestione (P$G?).\r\nA 18 anni e già nelle mani del procuratore più speculante che ci sia. “Povero” Paul

  3. NON CONCORDO CON LA SOCIETA’ sbatterlo sui giornali è stata una idiozia i panni sporchi si lavano in familgia, società di dilettanti

  4. E’ giusto che i ragazzi siano corretti…. alla JUVE se sbagli vieni punito…. quando entri in una società seria devi comportarti come di conseguenza… il ragazzo ha capito che qui o sei un campione, anche nel comportamento, oppure vai via…..

  5. A me sembra solo che tutti stiano cercando di tutelare i propri interessi, niente di strano ne di nuovo.\r\nIl resto lo fanno i soliti giornalisti da 4 soldi che non fanno il loro lavoro ma preferiscono attaccare in tutti i modi la Juve per dar da mangiare ad un popolo antijuventino che sperava che crollassimo dopo la prima sconfitta…dovranno pure attaccarsi a qualcosa sti sfigati.

  6. paul farà la storia della juventus come l’ha fatta nedved!! non.è successo nulla su twitter paul ha scritto ho sbagliato e rispetto la scelta del mister!! non c’è nessun caso pogba la stampa sportiva italiana fa schifo scrivono solo cazzate

  7. QUALSIASI calciatore nelle mani di Raiola (forse a parte il solo Pavel, che aveva sempre mostrato forte volontà di restare alla Juve) è un potenziale mercenario (non mi stupirei se i ritardi di Pogba siano pianificati dallo stesso Mino).\r\nQUALSIASI uscita di Raiola non è mai casuale ma frutto di di strategie ponderate atte a spennare qualsiasi società di calciatori a lui affidati.\r\nQuindi QUALSIASI azione compiuta per rimettere sui giusti binari calciatori della scuderia Raiola E’ LA BENVENUTA!\r\n\r\nFINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS\r\nKarl

  8. evidentemente, se alla juve hanno deciso di rendere noto il motivo dell’esclusione di pogba, avranno avuto i loro motivi.

  9. Montero-il-Grande

    Calma e gesso, Mr. Raiola“\r\n \r\nPrima di tutto impari a rispettare le decisioni di chi è titolare del cartellino del giocatore da Lei gestito, come dovrebbe rispettare altri soggetti (il riferimento alle recenti sparate nei confronti di Blatter e Platini è voluto); e Marotta ha ben spiegato il perché della decisione, presa per salvaguardare il gruppo e comunicata sul sito ufficiale per evitare illazioni e congetture, che in casa Juve sono sempre ingigantite ad arte. Il dg bianconero ha però aggiunto un’altra cosa importante, ovvero che la cosa è fine a se stessa, nel senso che da lunedì il giocatore sarà nuovamente a disposizione del Mister, e che il caso – se di caso si può parlare è chiuso. Quindi, i giornalisti vadano altrove a cercare casi e polemiche, magari andando ad indagare su quel che combinava un massaggiatore improvvisato che, in compagnia dei suoi farmaci, frequentava lo spogliatoio del Napoli, oppure sfruculiando nei dolori del giovane Wesley, uno degli eroi del triplete che non vive affatto il momento di spensieratezza di cui gode il resto del gruppo.\r\nMa, forse, chiedere che i giornalisti facciano i giornalisti è troppo in questa piccola “Itaglia”, molto più facile fare i tifosi o al massimo seguire gli interessi di bottega.\r\n\r\n(di Claudio Amigoni. Ju29ro)

  10. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    Questa presa di posizione mediatica è stata realizzata dalla società JUVENTUS per dimostrare a qualcuno (RAIOLA?)che chi comanda è la società e non un ragazzo di 19 anni….. giocatori con caratteristiche importanti ma, senza cervello, alla JUVENTUS non sono mai arrivati (esempio CASSANO) e se qualcuno ha alzato la testa è stato schiacciato subito e spedito (VIERI)

  11. rogerilmigliore

    mostrarsi arrendevoli con raiola è un errore.Non credo che la notizia sia stata resa pubblica senza il consenso del mister. Evidentemente ha ritenuto che fosse la mossa piu’ appropriata.Daltronde se Conte avesse paura del procuratore di un 19enne sarebbe ridotto male.Anche a RAiola non conviene tirar su un altro Balotelli,un campione viziato e senza regole,piu’ propenso a calcare le pagine dei rotocalchi che i campi di calcio. Per Chi se lo è dimenticato Mario fa la riserva nel city.

  12. Montero-il-Grande

    Peccato non poter sentire cosa ne pensa Antonio Conte. Non posso crede (anche sforzandomi) che Antonio abbia acconsentito. Hai ragione, Alessandro, i dirigenti sono di basso, bassissimo livello. \r\n\r\np.s Andrea Agnelli però…mah!

  13. Alessandro Magno

    ha ragione raiola sullo sputtanamento a pogba una mossa veramente da dilettanti. lo punisci per il ritardo ma non lo annunci ai 4 venti men chem eno lo metti sul sito. se ti chiedono dici ”pogba ha avuto un problema di affaticamente e abbiamo preferito non convocarlo”.\r\ndirigenti veramente di basso livello alla juve

  14. E’ come quando uno studente si becca una nota in classe per aver fatto una boiata: ci sono genitori che al ritorno a casa smollano due calci nel sedere al proprio figlio per fargli capire che ha sbagliato, altri, come Raiola, il giorno dopo vano a parlare indignati col professore. Approcci pedagogici diversi che fanno maturare il ragazzo di conseguenza (vedi Balotelli…).

  15. Raiola non ha mai ragione fa dei suoi uomini solo dei mercenari come del resto è lui!!!!

  16. capitan sparrow

    Parliamoci chiaro: Raiola rappresenta la certezza che fra un paio d’anni il ragazzo se ne andrà dove lo pagano di più.

  17. Capitan Haddock

    bisogna essere fessi…. il giocatore è in ritardo? bene, lo punisci e lo lasci fuori, gli dai una strigliata ma non lo annunci a tutto il mondo, c.#*o! ha ragione raiola!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi