Caso Pobga: la FIFA scagiona il Manchester United | JMania

Caso Pobga: la FIFA scagiona il Manchester United

Sir Alex Ferguson tira un sospiro di sollievo. La FIFA ha deciso di non prendere provvedimenti in base al passaggio, quest’estate, del 16enne Paul Pobga dal club francese del Le Havre ai Red Devils. Il club francese aveva presentato una denuncia alla FIFA dopo che il Chelsea di Carletto Ancelotti, per il trasferimento di Gael …

alex_fergusonSir Alex Ferguson tira un sospiro di sollievo. La FIFA ha deciso di non prendere provvedimenti in base al passaggio, quest’estate, del 16enne Paul Pobga dal club francese del Le Havre ai Red Devils. Il club francese aveva presentato una denuncia alla FIFA dopo che il Chelsea di Carletto Ancelotti, per il trasferimento di Gael Kakuta nel 2007, si era visto imporre il blocco delle prossime due sessione di calciomercato. La FIFA ha stabilito che il trasferimento del giovane Pobga risulta valido in base al fatto, che al momento del trasferimento il giocatore non avesse nessun vincolo contrattuale con il club transalpino. Il Le havre può ricorrere in appelo a tale sanzione, ma a Manchester considerano ormai Pobga un Red Devil a tutti gli effetti.
Rimane comunque poco chiara la situazione contrattuale di calciatori, ancora giovanissimi e sconosciuti, che vengono attratti dai club della Premier League, per essere poi inseriti gradualmente in prima squadra e fatti diventare vere e propie star a tutti gli effetti. Dei nomi su tutti? Pepito Rossi, Federico Macheda ed il campione d’Europa Cesc Fabregas.

Credits: 24oredisport.it
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi