Caso Mutu: il Tas dà ragione alla Juventus

Caso Mutu: il Tas dà ragione alla Juventus

Caso Mutu: il Tas dà ragione alla Juventus

Caso Mutu: il Tas di Losanna dà ragione alla Juventus, gelando il Chelsea e la Fifa. Il club bianconero, condannato dalla Camera di risoluzione delle vertenze Fifa a pagare assieme al Livorno 22 milioni di euro per il trasferimento di Adrian Mutu in bianconero, è stato sollevato da ogni addebito. Nelle casse della Vecchia Signora, …

Caso Mutu: il Tas di Losanna dà ragione alla Juventus, gelando il Chelsea e la Fifa. Il club bianconero, condannato dalla Camera di risoluzione delle vertenze Fifa a pagare assieme al Livorno 22 milioni di euro per il trasferimento di Adrian Mutu in bianconero, è stato sollevato da ogni addebito. Nelle casse della Vecchia Signora, dunque, rientrano 11 milioni di euro che la dirigenza era stata costretta ad accantonare in caso di sconfitta in tribunale.

Per chi non ricordasse i contorni della vicenda, Adrian Mutu era stato allontanato dal Chelsea dopo essere stato trovato positivo alla cocaina. Il 29 ottobre 2004, il club londinese rescindeva il contratto con il centravanti rumeno, che veniva prelevato dalla Juventus e parcheggiato al Livorno. Mutu diventerà ufficialmente un calciatore bianconero il 12 gennaio 2005, debuttando con la squadra di Capello dopo aver scontato tutta la qualifica (7 mesi) a maggio dello stesso anno, all’ultima giornata di campionato.

Secondo il Chelsea, il tesseramento di Mutu era stato irregolare e la Fifa gli diede addirittura ragione agli inglesi condannando Juve e Livorno al pagamento di una penale. Decisione annullata oggi dal Tas: la Vecchia Signora non deve un euro al Chelsea, Mutu fu tesserato regolarmente dopo essere stato licenziato dal precedente datore di lavoro.

Un commento

  1. però gli 11 mln non ci sono come ha detto Agnelli…la notizia è riportata dal corriere di roma (no non lo leggo, ma oggi sono andato a vedere come dovevano ammettere il furto di ieri xD )
    Agnelli ha detto che essendo sicuro che non si sarebbero dovuti pagare, soldi da parte non ne erano stati messi, ergo non ce ne sono adesso 😀

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi