Carrera, vice Conte promette ai tifosi: "Torneremo alla Juve"

Carrera, vice Conte promette ai tifosi: “Torneremo alla Juve”

Carrera, vice Conte promette ai tifosi: “Torneremo alla Juve”

Antonio Conte tornerà presto alla Juve, assieme a Massimo Carrera. A dichiararlo è proprio l’ex calciatore bianconero e attuale vice di Conte anche in nazionale. Il retroscena è clamoroso e lo riporta il sito ‘Mondopallone.it’. Incontrando un gruppo di tifosi al casello di Alessandria, Carrera – che in nazionale continua a svolgere lo stesso ruolo …

Carrera-vice-conteAntonio Conte tornerà presto alla Juve, assieme a Massimo Carrera. A dichiararlo è proprio l’ex calciatore bianconero e attuale vice di Conte anche in nazionale. Il retroscena è clamoroso e lo riporta il sito ‘Mondopallone.it’.

Incontrando un gruppo di tifosi al casello di Alessandria, Carrera – che in nazionale continua a svolgere lo stesso ruolo di vice allenatore che aveva alla Juventus – si è lasciato andare ad una confidenza con un gruppo di tifosi juventini. Dopo gli autografi e le foto di rito, Carrera ha detto: “Non siamo andati via per mancanza di stimoli. Faccio una promessa a voi juventini: torneremo”.

Parole importanti, visto che chi è legato storicamente ad una tifoseria come lo è Carrera, difficilmente racconta delle frottole ai propri sostenitori. Sul Web, però, la notizia non è stata presa benissimo da tutti i tifosi: c’è chi infatti non vorrebbe più indietro Conte e il suo staff dopo la fuga al secondo giorno di ritiro estivo. Voi da che parte state?

5 commenti

  1. Dipende da come andrà l’annata, se Allegri vince allora resta. E poi Conte ha un biennale con la figc, minimo si va a dopo gli Europei. Secondo me Allegri, pur non stimandolo granché, farà bene. Chiaro che si è trovato in mano un Testarossa già collaudato . . . . mica pizze fichi

  2. Non concordo con quelli che dicono che questa è la stessa Juve di conte siccome che allegri ha mantenuto il modulo 352 ….infatti il modulo e i giocatori pur essendo i medesimi la Juve gioca Totalmente in maniera diversa con schemi nuovi con un palleggio molto più fluido con una sicurezza maggiore anche nei giocatori meno utilizzati da conte o appena arrivati finalmente non si vede più quella melina fastidiosa, irritante che conte faceva fare ai difensori continuamente Portiere compreso che più di una volta ci portava a sbagliare sul pressing avversario,finalmente non vedrò più o quasi i lanci lunghi di bonucci inguardabili o il primo cambio all 85 .non voglio togliere i 102 punti alla Juve di conte ma questa Juve si vede che ha l impronta di un altro tecnico,nella distanza non so se questa raggiungerà gli stessi traguardi ma per cinque partite mi sono divertito di più come juventino spettatore e amante del bel calcio che con la Juve di conte,perciò ora sono curioso di vedere dove possiamo arrivare con allegri e conte e il suo staff possono starsene dove sono augurandogli ogni bene anche con la nazionale

  3. Dico che Allegri potrebbe fare bene, anche meglio di Conte, ma non significa che sia migliore, anzi credo che ora stia vivendo di rendita, che sta mantenendo quello che ha trovato. Forse ha imbricato Bonucci che è stroppo esuberante nel palleggio e sta migliorando Licth.
    Quando sarà chiamato a generare qualcosa di nuovo capiremo tante cose.

  4. Ringrazierò per sempre Conte per i 3 scudetti, ma il suo comportamento finale e’ stato penoso. Spero che a nessuno venga più l’idea di riportare Conte alla Juve. Sarebbe come riaccogliere in casa la moglie che ha tradito.

  5. Andarsene il secondo giorno di ritiro è stato uno schiaffo terribile, non succede nemmeno in eccellenza, figuriamoci in una delle società più importanti d’Europa. Nel male ci si è fatto forza e superato anche il tradimento del nostro capitano in campo e in panchina, con lo spirito Juve ed un Massimiliano Allegri che si è dimostrato molto intelligente e sensibile nell’ approcciarsi ad una squadra abituata a girare a mille.
    Se Conte dovesse tornare dovrebbe da spiegare le risposte relative agli scudetti Juve dati da CT, guardare la sua squadra da 10€ e spiegargli che dovono sedersi al tavolo dei ricchi per vincere.
    Sarebbe poi strano immaginare un bel pistolotto sul senso di appartenenza che tanto contraddistingueva il suo modo di caricare la squadra.
    Mai dire mai, ma più si riceve fiducia e amore incondizionato e più è difficile ristabilire un rapporto dopo aver tranciato di netto.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi