Carrera shock, condannato per omicidio colposo | JMania

Carrera shock, condannato per omicidio colposo

Carrera shock, condannato per omicidio colposo

La Juventus è sotto shock e non per una notizia che riguarda il calcio. I fatti sono ben più delicati e gravi e hanno per protagonista il vice di Antonio Conte, ovvero quel Massimo Carrera (nella foto) che ha guidato i bianconeri nella prima parte della stagione, conquistando tra l’altro anche la Supercoppa Italiana a …

AC Siena v FC Juventus - Serie ALa Juventus è sotto shock e non per una notizia che riguarda il calcio. I fatti sono ben più delicati e gravi e hanno per protagonista il vice di Antonio Conte, ovvero quel Massimo Carrera (nella foto) che ha guidato i bianconeri nella prima parte della stagione, conquistando tra l’altro anche la Supercoppa Italiana a Pechino, in estate, contro il Napoli.

L’allenatore in seconda della Juve è stato appena condannato a 2 anni e 6 mesi di carcere per duplice omicidio colposo a Bergamo. La sentenza è stata emessa al termine del rito abbreviato, che dunque ha anche consentito una riduzione della pena.

I fatti che vedono coinvolto l’ex calciatore risalgono alla notte del capodanno 2011 quando, riferisce Sportmediaset, lungo l’autostrada A4, travolse due ragazze bergamasche di 23 anni che viaggiavano in motorino. Entrambe le donne morirono.

Il pubblico ministero Monia Di Marco aveva chiesto per Carrera 3 anni e 4 mesi di carcere. Un secondo automobilista coinvolto nel tragico incidente, Paolo Braggino, è stato condannato a 2 anni e 4 mesi (la richiesta era stata di 2 anni e 8 mesi), mentre il terzo, Paolo Bertacchini, che aveva rinunciato al rito abbreviato, è stato rinviato a giudizio. Nell’incidente morirono Chiara Varani di Monasterolo del Castello, e Patrizia Paninforni di San Giovanni Bianco (Bergamo).

La foto è di Getty Images

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi