All'improvviso Carraro: "La Juve ha 27 scudetti e quello 2006 deve restare all’Inter" | JMania

All’improvviso Carraro: “La Juve ha 27 scudetti e quello 2006 deve restare all’Inter”

All’improvviso Carraro: “La Juve ha 27 scudetti e quello 2006 deve restare all’Inter”

Benzina sul fuoco in attesa del tavolo della pace del prossimo 14 dicembre. E a gettarla è l’ex presidente della Figc commissariato Franco Carraro, quello che telefonando si premurava con i designatori prima di Inter-Juve che “per carità che non ci siano errori a favore della Juventus”. In una lunga intervista concessa oggi alla Gazzetta …

Benzina sul fuoco in attesa del tavolo della pace del prossimo 14 dicembre. E a gettarla è l’ex presidente della Figc commissariato Franco Carraro, quello che telefonando si premurava con i designatori prima di Inter-Juve che “per carità che non ci siano errori a favore della Juventus”. In una lunga intervista concessa oggi alla Gazzetta dello Sport’, l’ex dirigente sportivo, ex ministro, ed ex sindaco di Roma sciolto e commissariato per l’arresto praticamente di metà giunta e consiglio comunale, torna a parlare di Calciopoli anticipando proprio alcuni temi del famigerato tavolo:

Sono molto contento dell’iniziativa di Petrucci e mi auguro vada a buon fine perché penso che nel calcio ci sia un gran bisogno di pacificazione. Detto questo, pensare adesso di togliere lo scudetto all’Inter per motivi disciplinari è cosa che non sta né in cielo né in terra. A Moratti dico che avrebbe fatto bene a seguire il consiglio che Candido Cannavò gli diede allora sulle pagine della Gazzetta dello Sport, di non reclamare lo scudetto 2006, la cui assegnazione fu un errore di politica sportiva, ma non di giustizia sportiva. Oggi però Moratti quello scudetto ha tutto il diritto di difenderlo. Ho letto la relazione Palazzi, francamente non l’ho capita e non la condivido. Se si trattava di una vicenda prescritta, bastava dire “è prescritta”. Aggiungo che Palazzi, ben indirizzato da Guido Rossi e da Borrelli, fu meritevolmente molto rapido nel 2006, ed eccezionalmente lento invece nella vicenda delle nuove intercettazioni telefoniche. Ho stima di Abete, ma mi sarebbe piaciuto che il Consiglio federale, pur dichiarandosi incompetente, non si limitasse a questo. Era necessario parlare ad Agnelli con chiarezza. Da subito. Quanto agli organi di giustizia, mai visto il Tas di Losanna dichiararsi incompetente. Può prendere decisioni che non mi piacciono, come quella più recente sulla riammissione ai Giochi dei dopati che hanno scontato la pena, ma decide. Penso poi che Petrucci debba porsi il problema di una giustizia sportiva macchinosa e lenta. Sono commissario della Federsci a causa di elezioni invalidate un anno e tre mesi dopo che si erano svolte. Troppo tempo”.

Poi Carraro invia una stilettata diretta alla Juventus:

“La Juventus ha conciliato con la Federcalcio la propria pena presso la Cca del Coni, al pari di Milan, Fiorentina e Lazio. Ha fatto in termini sportivi quello che nel processo penale si chiama patteggiamento. Perciò la Juventus non può, e lo dico chiaro, dire che ha vinto 29 scudetti, e mettere quel numero nel proprio stadio. La Juventus è il più grande pilastro dell’organizzazione calcistica italiana, la società che ha vinto il maggior numero di scudetti. I suoi giocatori erano i più numerosi nelle squadre che hanno dato al nostro Paese quattro campionati del mondo e un oro olimpico. La famiglia Agnelli si identifica da sempre con la Juventus. Andrea ha un grande ruolo ed una grande responsabilità, suo padre è stato presidente della Figc. Capisco le motivazioni psicologiche che portano Andrea Agnelli ad agire ma è su di lui che incombe la responsabilità di dire, ‘ci sto male, ma la chiudo lì’. Prenda atto della situazione e aspetti che il processo penale si esaurisca coi suoi tre gradi di giudizio. Se la Cassazione certificasse che ci sono state storture, se emerge una realtà diversa, allora sì che potrà impugnare tutto. Ma ora vorrei vedere Agnelli fermarsi e dire niente altro che ‘aspetto'”.

20 commenti

  1. gli scudetti della juve sono 58, perchè quelli vinti sul campo valgono doppio. carraro rossi palombo tronchetti moratti, vincevamo avendo contro tutti questa marmaglia.

  2. laleggeNONeugualepertutti

    GLI SCHELETRI DI FRANCO

    26 dicembre 2006, Moggi chiama Punghellini ( presidente della Lega Dilettanti e consigliere Figc all’epoca dei fatti ).
    Punghellini: “Han fatto delle porcherie allucinanti”.
    Moggi: “Soprattutto con me”.
    P.: “Ti ricordi quella volta che ci eravamo visti a Torino,io te lo avevo preannunciato (…) e dietro questa roba qui guarda che c’è Carraro”.
    M.: “Ma c’è rimasto incastrato pure lui,eh”.
    P.: “Però ne han fatte di cotte e di crude per tirarlo fuori. Anche adesso”.
    M.: “Eh ma che vuoi, con Petrucci non ci sono dubbi sulla cosa”.
    P.: “Adesso cercano, in accordo con Petrucci, in accordo con Tavecchio per esempio di zittire me, capisci”.
    M.: “È incredibile guarda.Ma io che ci fosse di mezzo Carraro non avevo mai avuto dubbi,infatti vedi s’è fatto togliere la squalifica”.
    P.: “Sì sì”.
    M.: “Da Sandulli (…) È un allievo.È un allievo suo”.
    P.: “È tutto lui.Fatto in combutta con tutta una serie di personaggi…poi ti raccomando Gallavotti”.
    M.: “È il servo di Carraro”.
    P.: “Mi hanno chiamato a Napoli anche a me perché in alcune intercettazioni c’ero di mezzo io. Però io la verità gliel’ho detta,eh. Perché loro volevamo sapere se tu avevi fatto pressioni su di me. No,su di me le pressioni le ha fatte una persona sola. Carraro (…) L’han fatta ad arte (…) Poi sai ci sono i servizi di qualche braccio armato,perché poi anche Tavecchio ci ha messo del suo (…) È abituato a giocare su tre tavoli.Addirittura gli ha telefonato Gianni Letta,hai capito.Per salvare Carraro naturalmente”.
    Ancora William Punghellini, dopo la pubblicazione delle intercettazioni: “non ho nulla da rimproverarmi, Moggi non mi ha chiesto niente e io non ho chiesto niente a lui. Ho semplicemente risposto con cortesia a una sua telefonata per uno scambio di auguri dello scorso Natale. Dopotutto, rimane pur sempre una persona anche se stiamo parlando di un dirigente squalificato. Per di più, la telefonata mi è arrivata dopo che Moggi era stato condannato…Aspetto serenamente la decisione dei pm ma vorrei sapere dove sono finite le denunce che avevo fatto a suo tempo alla giustizia sportiva.“.
    Nota della procura federale del 26 febbraio 2008: “il presidente del comitato interregionale della Figc William Punghellini è stato deferito alla commissione disciplinare nazionale dal procuratore federale “per violazione dei principi di lealtà, probità e correttezza, per avere espresso, nel corso di colloqui telefonici intrattenuti dal dicembre 2006 all’aprile 2007 […] con il Sig. Moggi Luciano, soggetto inibito, considerazioni, valutazioni e commenti volti a gettare discredito sulla reputazione di soggetti operanti nell’ambito del CONI, dell’AIA e dell’Istituzione Federale nel suo complesso, oltre che dal contenuto millantatorio“. 5 aprile 2008: squalificato per 6 mesi. Punghellini: “è una vicenda grottesca, sono molto amareggiato”.
    Gianni Petrucci a luglio 2011, dopo la nomina di Carraro a commissario straordinario della Fisi ( Federazione italiana sport invernali ): “Franco Carraro è un nome di garanzia per la sua conoscenza dello sport e i suoi rapporti internazionali. La sua nomina è stata condivisa in maniera unanime dalla Giunta del Coni. Il passato e il presente di Carraro parlano chiaro, e per questo la scelta è stata condivisa da tutti“.
    “Vanno fatti tacere”: non è solo un modo di dire. CANALEJUVE NICOL POZZI

  3. Capitan Haddock

    Comunque tutto questo fuoco di sbarramento un po’ scomposta dimostra nervosismo. Significa che qualche preoccupazione ce l’hanno, questi ladri.

  4. se lo dice carraro lo togono davvero all’inter

  5. Oltre alle medaglie in sede ci sono le relative coppe…..29

  6. Doveva dimostrare la sua gratitudine al suo padrone che lo ha sempre tenuto in figc (assieme ad Abete) per complottare a danno della JUVE. Dopo 5 anni di letargo, per ringraziare chi lo ha escluso dal processo di Napoli, esce allo scoperto e, senza vergogna, ripete: “per carità non aiutate la Juventus”. Consiglierei a questo individuo di starsene zitto e tornarsene dove è uscito per restarci, almeno, altri 5 anni.

  7. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    Ricordo infine che, qualora un nostro campione dovesse mandare il proprio curriculum sportivo per concorso a titoli ed esami, il titolo di campione d’Italia sarebbe valido a tutti gli effetti perchè non richiesto nel 2006

  8. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    Non riesco a capire questa nuova uscita…. voglio ricordare che le medaglie d’oro di Campione d’Italia 2004/2005 e 2005/2006 sono rimaste ai giocatori della JUVENTUS e quindi loro sono i campioni; ai giocatori cartonati non sono state consegnate medaglie da eleggersi campioni d’italia 2005/2006
    I cartonati non hanno niente da vantarsi, le medaglie sanciscono i titoli e non sono state richieste fino ad oggi e quindi non possono essere restituite!!!!

  9. i nostri scudetti sono 29 solo perche quella era una corazzata invincibile sennò ne erano 30 31 32 etc…………. dopo cinque anni alla luce dei fatti emersi e cosi lampante che fu organizzato un complotto ai nostri confronti percio carraro se proprio devi parlare di le cose che stanno sei una merda te e guido rossi servi di moratti

  10. Ergastolo a Carraro e Moratti. Ladri e truffaldini.

  11. Carraro va a cagare tu e Il tuo fido Moratti.

  12. …e Babbo Natale ha 10 renne, mentre la Befana ha 1 sola calza.

  13. Un degno rappresentante di questo paese, dei tecnici e dei parolai.

  14. ma come palazzi rapido una volta e lumaca la seconda….ma tutto va ben madama la marchesa…questo personaggio si classifica per quello che e ogni volta che parla……fu fatto un errore,,ma va accettato…..quindi onore all inter detinataria dell omaggio…

  15. [email protected]

    sempre 29 e la cosa cambiera solo quando aumenteranno….

  16. Capitan Haddock

    E invece, caro Carraro, son 29. E spero che Conte vinca questo scudetto anche e soprattutto per vedere la Juve mettere la terza stella l’anno prossimo. Così che tutti i farsopolari si roderanno il fegato.

  17. “mi raccomando se c’è da restituire uno scudetto che non sia alla juve”
    poteva anche dire semplicemente così l’onestone di Carraro…

  18. hahahahahahahaha!!!! …senza vergogna in tutti i sensi!! p.s cmq carraro ha torto, la nuova juve non ha 27 titoli ne ha 22!!! ..ovviamente (visto il loro comportamento nei confronti del DIRETTORE) anche gli altri titoli europei non gli appartengono!!

  19. gli unici a pagare x farsopoli…
    ma non ci piove che gli scudeddi sono 29 !
    carraro, Fottiti….

  20. carraro bla bla bla sono sempre 29 i nostri scudi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi