Caro Conte, ti devo strapazzare con immenso affetto

Caro Conte, questa volta ti devo strapazzare ma sempre con immenso affetto

Caro Conte, questa volta ti devo strapazzare ma sempre con immenso affetto

Carissimo Conte saltiamo subito i convenevoli, siamo entrambi meridionali e da noi non si usa il Lei ma il Tu o il Voi. Siccome siamo anche coetanei il Voi mi pare esagerato quindi mi permetto di darti direttamente del tu e penso che sicuramente apprezzerai. Chi ti scrive è un tuo grandissimo ammiratore uno che …

conte-scudetto2014Carissimo Conte saltiamo subito i convenevoli, siamo entrambi meridionali e da noi non si usa il Lei ma il Tu o il Voi. Siccome siamo anche coetanei il Voi mi pare esagerato quindi mi permetto di darti direttamente del tu e penso che sicuramente apprezzerai.

Chi ti scrive è un tuo grandissimo ammiratore uno che a scanso di equivoci scriveva sui blog ”Prendiamo Conte e Perinetti” quando alla Juve non c’erano neppure ancora Agnelli e Marotta (gli archivi dei blog parlano per me). Uno che quando ti abbiamo preso ti ha difeso a spada tratta contro chi diceva che tu ti fossi spogliato della tua Juventinità quella volta che retrocedendo in C con l’Arezzo ti lamentasti parecchio della partita Juventus – Spezia.

Oggi come allora io penso invece che tu sia una persona estremamente sincera e sanguigna e questo te ne va dato atto. Però come tutte le persone fatte così, quando parli a caldo e a braccio, spesso fai delle gaffe. Una famosa fu quella in cui dicesti che non c’è al mondo uno juventino più juventino di te salvo sette giorni dopo dire che se mai fosti andato ad allenare l’Inter o il Milan saresti diventato il loro primo tifoso, che è esattamente il contrario di quanto detto la settimana prima e praticamente ti sei smentito da solo.

Ora veniamo al dunque. Perché ho deciso che ti devo tirare le orecchie? Perché le tue dichiarazioni post vincita scudetto e soprattutto il comportamento da te tenuto, mi hanno deluso parecchio. Mi spiego. In quanto alle dichiarazioni tu hai detto: ”Io sono sicuro che vincerò la Champions nel mio futuro anche magari non qui, mentre qui ora con questo gruppo non la posso vincere”. Questa era la sintesi delle tue dichiarazioni. Ora intanto mi domando dov’è finito il Conte che quando al tuo primo anno in cui noi ci si giocava lo scudo contro Milan e la stampa ti diceva che la nostra rosa non era all’altezza di Ibrahimovic e Thiago Silva, rispondeva che i giocatori che allenavi erano i migliori del mondo. La seconda cosa che mi chiedo è chi ti assicura che tu vincerei la Champions? Quante Champions hai vinto fin ora da allenatore? Chi sei Guardiola, Mourinho , Ancellotti? E perché tu ti permetti di dire questo e che so Pirlo o Tevez che la Champions l’han vinta non dichiarano: ”Con un allenatore così non possiamo vincere la Champions”? Hai mancato veramente di rispetto ai tuoi giocatori. Hai dei campioni del mondo in rosa fra l’altro anche l’ossatura della nazionale italiana ma di che ti lamenti? Come mister hai tutto il diritto di chiedere rinforzi ma lo dovevi fare dietro una scrivania con la tua dirigenza non puoi e non devi parlare così dei giocatori che ti hanno dato tanto. Ti hanno dato tutto.

Un’altra cosa voglio farti notare mio carissimo Conte. Ti sei mai chiesto del perché abbiamo fatto abbastanza pena in Europa? E la risposta che ti sei dato è che è pure colpa tua o non ti pare possibile? Hai escluso d’accordo con la società il nostro migliore cannoniere europeo degli ultimi anni che era Quaglieralla in favore di Pepe che non poteva giocare. Scelta tua o no, tu l’hai avallata. Bella mossa di m…. Davanti a tutto il mondo che ti diceva e ti dice che il modulo 3-5-2 non è buono in Europa hai insistito e i risultati, almeno all’estero, ti han dato torto. Veniamo allo specifico di alcune partite. Nella maledetta trasferta di Istanbul il Galatasaray ha provato almeno 10 volte lo schema palla lunga a Drogba e spizzata di testa per i compagni. Tu cosa hai fatto di contromossa? Nulla. Sei stato a guardare come un fessacchiotto e non hai messo nessuno che andasse a disturbare Drogba, così loro, prova e riprova, ci hanno fatto il gol e noi siamo usciti. Ma allenavi tu non è che i ragazzi si allenano da soli e qualcuno poteva inventarsi da solo la marcatura ”a uomo” su Drogba.

E veniamo al capolavoro di quest’anno. Capolavoro europeo, che poi mi vieni a dire che con questa rosa non puoi vincere in Europa. A Lisbona nella trasferta praticamente più insidiosa che c’era rimasta prima della finale, a chi è venuto in mente di disfare la coppia titolare Llorente-Tevez e mettere dentro Vucinic che non giocava da mesi a me o a te? E di fatto abbiamo giocato in 10 per un bel po’. Era necessario ”recuperare” il tuo ”cocco” Vucinic proprio quella sera (che poi hai finito per distruggerlo definitivamente) o era il caso che ci preoccupassimo di passare il turno? Queste sono state le tue ”perle” europee carissimo Conte e me ne duole ricordartele, ma davanti alla tua poca umiltà nel fare quelle dichiarazioni sconclusionate, la mia onestà intellettuale me lo impone.

Potrebbe essere finita qui e ce ne sarebbe già abbastanza ma invece, purtroppo, non è ancora tutto. Il peggio lo hai fatto dopo. Durante la festa per lo scudetto avresti potuto scogliere le riserve e dire che restavi. La vita sai è fatta di attimi e una scelta fatta un attimo prima degli eventi o fatta un attimo dopo può cambiare tutto il senso delle cose. Tu hai voluto tentennare e non ti sei voluto dichiarare. Ti hanno fatto anche la coreografia. Bellissima. Mai fatta a nessuno così. Nel frattempo si andavano a riempire tutte le caselle in cui ti davano papabile. Manchester con Van Gaal, Monaco con quello dello Sporting Lisbona e persino il Barcellona ha preferito uno della sua cantera cioè Louis Enrique, che fin qui non ha vinto una beata mazza, piuttosto che dare la squadra a te che pure hai vinto ben tre scudetti di fila. Questo ti doveva fare anche riflettere sullo scarso appeal che hai all’estero. Non perché non sei bravo, sei un bravissimo tecnico. Solo che in Europa non hai dimostrato ancora un ca… di niente Antonio. Perché una squadra estera dovrebbe puntare su di te e non su Jesus o Klopp o Simeone, te lo sei chiesto? Dicevo, nel frattempo tutte le caselle si son riempite e tu solo allora hai detto resto. Bruttissima cosa. Veramente, veramente, veramente brutta. Certo c’era rimasto il Milan. Ma lasciare la Juve per il Milan oggi sarebbe da pazzi e poi magari anche quelli preferiscono uno dei loro, magari Inzaghi.

102 punti sono tantissimi e anche tre scudetti di fila mio carissimo Antonio. Forse ti sei un poco montato la testa. Può capitare. Io ti stimo. Vorrei tu restassi moltissimi anni da noi come Ferguson, Wenger… a proposito quante coppe Campioni ha vinto Wenger? … Nessuna, bravo. Nessuna. Dicevo io vorrei che tu restassi con noi per molti anni, magari per sempre. Però devi mettere d’accordo le tue due anime, quella superjuventina e quella superallenatore. Se sei bravo trovi dentro di te una sintesi, altrimenti se la tua ambizione supera la tua Juventinità va benissimo, vai ad allenare il Real Madrid ammesso che ti chiamino, però non giocare a fare il superjuventino. Quello lascialo a chi lo è stato davvero, i Del Piero, i Furino, i Bettega, Scirea. Tu fai il superallenatore. Ci sono tifosi che darebbero un braccio, una gamba per te. Poi ti pare giusto tu vai via e questi restano senza un arto?

Mi spiace averti strapazzato così Antonio però te lo meritavi. Come detto ti stimo e sei un bravissimo tecnico. Un po’ meno bravo come comunicatore ma si può migliorare. Una cosa non devi mai fare: non devi giocare con i sentimenti delle persone. Ti auguro di rinnovare il contratto e che possiamo vincere insieme per molti anni ancora, altrimenti buona fortuna. Se ne sono andati Trapattoni e Lippi. Non siamo morti allora. Non moriremo neanche senza di te.

Con sincero affetto e stima Alessandro Magno.

18 commenti

  1. Alessandro Magno

    Una persona sbaglia le sue valutazioni come tutti nessuno è infallibile neppure cote. Se conte non ha messo quaglia nella lista uefa perché l ha visto pietoso in settimana non capisco perché ha messo pepe e cosa ha visto in pepe visto che non era mai disponibile. Quagliarella poi piaccia o no è il miglior cannoniere della juve di conte in europa e io ho detto questo non che era il miglior cannoniere in assoluto ma quello che in coppa ha visto piu la porta . Numeri alla mano.

  2. Una cosa voglio contestare del post:cosa vuol dire “il nostro miglior cannoniere europeo degli ultimi anni, che era Quagliarella?Capisco che ha fatto qualcosa in piu’,ma esistono cannonieri per l’Italia e cannonieri per l’Europa? La Juve, e ormai tutte le squadre,mandano in campo giocatori veri,non paracarri che ogni tanto, un po’ per follia e un po’ per fortuna, l’imbroccano.Le squadre attaccano iin 6- 8 e si difendono in 10 muovendosi rapidamente da un fronte all’altro.Conte vedeva quaglia tutti i giorni, sul campo in allenamento,e nel 2012-2013 e’ stato abilissimo a cavare, da 2 involuti giocatori, ,quaglia,matri ,un numero di reti quasi pari a quelle che avrebbero dovuto garantire a testa.Se Quagliia non era in Brasile, come avrebbe potuto e dovuto, non e’ colpa di Conte ne’ di Prandelli, ma sua.Puo’ darsi che al Torino cambiera’ registro,ma non cambia la storia recente.Col Benfica bastava avere Vidal sano a Lisbona, e si passava il turno allla grande.LOrente serviva a Lisbona anche su Garay, e infatti a Torino c’era.Ma se Conte ha schierato Vucinic a Lisbona,dopo averlo visto negli allenamenti, mi chiedo che spettacolo pietoso dev’essere stato Quaglia in questi anni durante la settimana.un conto sono i difetti caratteriali di Conte, o di comportamento e pensiero, e pure gli errori, ma un altro sono le basi stesse su cui un allenatore si deve muovere,e per questo non ci sto a rimproverarlo su Quaglia:perche’ se lo fai, allora non hai capito niente dei successi juve di questi 3 anni.Non puoi svenderli per quello che chiami “il nostro migliior cannoniere europeo degli ultimi anni.A parte che mi fa ridere pensare a Quaglia di questi 3 anni e chiamarlo cannoniere, ma qua si tratta di giocatori ,non di cannonieri episodici, e poi bisogna guardare i parametri,numero di tiri in porta, fuori porta, e numero di reti,a parte tuto il resto che i giocatori veri, come Tevez, fanno Vidal e Marchisio sono stati in questi anni anche cannonieri europei, come italiani, ma sopra tutto giocatori veri, non imborghesiti vestiti da calciatori.

  3. tirata d’orecchie comprensibile,
    cmq se mi permettete aggiungerei che la bravura di Conte si è vista oltre che in campionato anche in europa league ,partite non scontate come il ritorno a Firenze o con i turchi sono sembrate passeggiate e anche con il Benfica il nostro gioco è stato nettamente superiore…
    infine Conte stava trattando un triennale da 7,5mil/anno con il Monaco ,credo che per cifre del genere anche Furino si sarebbe tolto la maglia.

    saluti e forza juve

  4. Clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap!!!

  5. Impossibile non essere d’accordo……

  6. Impossibile non essere d’accordo……aggiungo che secondo me adesso sarà difficile fare un mercato all’altezza con un solo anno di contratto, diamo un senso di incertezza che ci toglie appeal; la Juve non ha avuto le palle per esonerarlo e lui non le ha avute per dimettersi….staremo a vedere, ma la sua figura comincia a diventare ingombrante !….( spero chiaramente di sbagliarmi..)

  7. Grande Magno! Quoto in pieno! Se la meritava tutta la strapazzata… In europa il primo responsabile è lui, non sta proprio nascondersi dietro un dito… Non sembrano neanche sue dichiarazioni… Mi aspettavo che si prendesse i suoi meriti ma anche le sue responsabilità. Bastava Llorente-Tevez all’andata contro il Benfica e un ampio turn over contro il Sassuolo per arrivare al ritorno di coppa coi titolari riposati (e non stanchi dalla gara di Sassuolo), non c’è controprova ma sicuramente tale gestione ci avrebbe dato molte più possibilità di aggiudicarci un posto per la finalissima nel nostro stadio, ne sono convinto. E comunque non è detto che i vari Padoin, Storari, Quagliarella, Giovinco etc. non riuscivano a battere lo stesso il Sassuolo… Invece no, ha prevalso la paura di essere raggiunto dalla Roma nonostante il considerevole vantaggio da gestire… Chi non risica… Tanto di cappello per i 102 punti, non so voi ma io avrei preferito vincere lo scudetto con soli 4-5 punti di vantaggio sulla Roma e portarci a casa l’Europa League che ci avrebbe consentito anche di giocarci la prossima supercoppa europea… Conte è così sicuro che nessun tecnico avrebbe fatto meglio di lui con questa rosa in Europa quest’anno? Con questi giocatori ha davvero ottenuto il massimo in Europa??? Ne dubito…

  8. Non hai sbagliato una parola..ogni cuore bianconero , vero, pensa ciò che hai scritto…….conte e il migliore..ma più ambizioso che juventino…Pavel…ha rinunciato a soldi e gloria per noi..Bettega si è tolto l 11 per lasciarlo a quel mercenario di Boniek, Scirea….beh altro mondo, furino…forse hai dimenticato Michel….mai sanguigno..come gli altri..ma con i fatti juventino sempre…ha smesso giovane da noi..rinunciando ad offerte da tutto il mondo….Senza Conte si può come senza Moggi e capello si è potuto…La maglia…poi i nomi li mettiamo noi..sui veri bianconeri…Conte ambizioso, ma stupido, ha vissuto la Juve una vita e non ha ancora capito che la Juve e il massimo

  9. Alessandro Magno

    grazie a tutti ragazzi si vede che mi volete bene mi aspettavo delle critiche a questo pezzo. si vede che con garbo si puo’ effettivamente criticare nella giusta maniera.

    ILMAAANU voglio un gran bene a conte anche io spero dal pezzo si sia capito.

    andy64 il tuo augurio è anche il mio che resti e ci porti a vincere la champions ma deve restare convinto. spero rinnovi

    ѕσυтн-ραяк ciao south . del pezzo non rinnego nulla l’unica cosa che mi duole è non essermi ricordato di inserire magari nedved in quel gruppo che se lo meritava. lui ha rinunciato al triplete dell’inter ma è rimasto coerente al suo credo. non penso che nedved fosse meno ambizioso di conte.

    nick cocodordo nuck. conte deve migliorare perchè si puo’ e sid eve sempre migliorare e in certe gestioni delle partite francamente non mi piace. chi milegge sa ad esempio che lo critico da sempre sulla gestione dei cambi fatti quasi esclusivamente dall’80mo in poi.

    uomopensante come detto la gaffe c’è stata e pure grossa tutti sbagliamo ha fatto bene pero’ agnelli a ricordargli che nessuno è indispensabile

  10. Mi hai tolto le parole di bocca, io però un braccio lo dò solo per i miei figli, il calcio non è la vita ma un bel riempitivo. Conte nel cognome ma non nei fatti, presuntuoso poco umile e poi adesso cosa gli racconta hai ragazzi dentro lo spogliatoio l’ anno prossimo, che sono finiti che non sono da Coppa Campioni!? Ma questo è matto una cosa così in qualsiasi ambiente lavorativo da parte di un Capo porta alle sue dimissioni immediate……….
    Invece alllo stadio col Cagliari 42.000 orfani (di dignità) a piangere e supplicare, ma vi sembra una cosa seria?! Noi tifosi dobbiamo stare attenti, altrimenti vedi Milan e Inter che fine stanno facendo, la propietò con le sue scelte e i suoi imput, segna il destino di una Grande Squadra mai un allenatore da solo ricordatelo, questi (Elkan/Agnelli) hanno portato la Fiat in olanda con la sede e stanno chiudendo tutti gli stabilimenti in Italia, quindi occhio che poi ci lasciano Conte con 42.000 piangina a far compagnia alle Milanesi e alla Rometta.

  11. Alessandro Magno

    vi sto leggendo tutti stasera vi rispondo

  12. Come sempre disamina perfetta caro A. Magno. Anche io preferivo il Conte che diceva di allenare i migliori giocatori del mondo e che aldila’ del risultato voleva vedere le magliette dei nostri fradicie di sudore. Ora mi sembra si sia un po’ montato la testa. Conte ha offeso i giocatori, certe considerazioni come giustamente dici tu vanno fatte in privato con la dirigenza e non davanti ai microfoni. E un po’ di autocritica, quando si perde, anche solo per difendere i giocatori, e riconoscere i meriti degli avversari non sarebbe male da parte del mister. Sull’aspetto tecnico tattico e scelta dei giocatori, soprattutto in Europa, non voglio criticare Conte, nel calcio non esiste la controprova e tutte le scelte credo sia motivate. E’ mia opinione comunque che quando giochiamo al risparmio aspettando gli eventi, o col ”tanto prima o poi un gol la facciamo”, andiamo incontro a brutte figure: la squadra da il meglio di se quando aggredisce gli avversari e gioca lontano dalla propria area, visto che non sappiamo sfruttare il contropiede. Da sportivo da poltrona dico che con il 3-5-2 fatto con esterni che non sanno saltare l’uomo e andare sul fondo a crossare alto e teso, soprattutto ora che c’e’ una torre in area, dovremo sfruttare le sovrapposizioni sulla fasce, mai viste in 3 anni. Ripeto sono considerazioni da sportivo da poltrona, i risultati danno ragione a Conte e alla dirigenza, onore e merito a loro.

  13. Ciao Magno. Concordo con quanto hai scritto. Aggiungerei che con il Sassuolo due giorni prima della partita di ritorno con il Benfica, Conte ha schierato la squadra titolare quando, vista l’importanza del match col Benfica e la necessità di segnare, avrebbe dovuto fare più turnover. E’ chiaro che l’input della società quest’anno era vincere il terzo scudetto a scapito di tutto il resto, però è un peccato non aver centrato la finale di Europa League che si giocava in casa a Torino.
    Come dice giustamente ILMAANU Conte dovrebbe prendere un po’ a modello Lippi che in quanto a visione della partita e a fare i cambi tempestivamente (non quando mancano 10 minuti alla fine) gli è nettamente superiore. E poi la Juventus di Lippi che vinse la Champion come rosa non mi fare fosse poi tanto superiore a quella attuale, solo che quella Juve quando giocava in Champion, anche in trasferta, dominava gli avversari, non aveva paura come la Juventus attuale di Conte. Eppure anche quella era una squadra che l’anno prima aveva vinto lo scudetto dopo 9 anni, un’eternità per la Vecchia Signora.

    • Capitan Sparrow

      Ciao Nick
      forse sulla strada di quella Juve non c’erano né il Bayern né il Real odierni, cioè squadre nettamente superiori. Hai ragione quando dici che Lippi dominava su tutti i campi; probabilmente avrebbe dominato anche a Copenaghen e Istanbul….

  14. ѕσυтн-ραяк

    Ci sta. Avrei evitato questo: “Quello lascialo a chi lo è stato davvero, i Del Piero, i Furino, i Bettega, Scirea. Tu fai il superallenatore. Ci sono tifosi che darebbero un braccio, una gamba per te. Poi ti pare giusto tu vai via e questi restano senza un arto?
    Mi spiace averti strapazzato così Antonio però te lo meritavi. Come detto ti stimo e sei un bravissimo tecnico. Un po’ meno bravo come comunicatore ma si può migliorare. Una cosa non devi mai fare: non devi giocare con i sentimenti delle persone. Ti auguro di rinnovare il contratto e che possiamo vincere insieme per molti anni ancora, altrimenti buona fortuna. Se ne sono andati Trapattoni e Lippi. Non siamo morti allora. Non moriremo neanche senza di te.”

    Ciao Alessandro.

  15. Grande Alessandro Magno,sono d’accordo su tutto quello che hai scritto
    Io credo che Conte,arrivando alla Juve dopo delle annate disastrose,adesso si senta un pò come un Dio
    e d’altra parte un po lo capisco,però lui per primo sa che non deve esagerare,perchè dovrebbe anche sapere che gli uomini passano ma la Juventus resta.
    E se vuole veramente essere un grande allenatore come crede di essere,allora riuscirà a portare anche la Juve lontano in Europa,altrimenti la sua creatura negli anni risulterà essere incompleta

  16. Ciao a tutti. Ho sempre idolatrato Conte e non credo che smetterò di farlo…non credo…!!!
    Devo ammettere però che i suoi “limiti europei” sono innegabili e non mi riferisco solo a quelli tecnici, ma anche a quelli comunicativi, perche a me proprio non è andata giù che dopo la partita di ritorno col Benfica, dove ci sarebbe bastato segnare solo un goal mica cinque, per andare in finale, il sig. Antonio se la sia presa con l’arbitro che ha permesso al Benfica di perdere tempo durante l’incontro, invece che recitare un po’ di mea culpa!!! Lasciamo stare il resto che hai giustamente sottolineato te, caro Alessandro e che mi trova pienamente d’accordo su tutto. Concludo dicendo che voglio un gran bene a Conte, ma dovrebbe prendere un po’ più d’esempio un certo Marcello Lippi, maestro nella lettura della partita e maestro nell’adattamento a giocare con i giocatori che gli dava la società (riguardiamo con obbiettività la rosa della Juve che vinse la Champions contro l’Ajax e vediamo se la rosa della Juve di oggi è poi così scarsa da non arrivare almeno in finale di Europa League)!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi