Capello: "Mai detto che Conte ha fatto male a punire i giocatori"

Capello: “Mai detto che Conte ha fatto male a punire i giocatori”

Capello: “Mai detto che Conte ha fatto male a punire i giocatori”

Fabio Capello a Sky Sport corregge il tiro sulla Juventus, ma l’intervista è precedente allo sfogo di Conte

capello-Conte-juventusNuovo capitolo nella querelle tra Fabio Capello e Antonio Conte. Oggi ‘Sky Sport’ ha mandato in onda un’intervista all’attuale CT della Russia, che però è stata realizzata prima dello sfogo del tecnico bianconero nel post partita di Juventus – Chievo. Nell’intervista, Capello fa un precisazione sul concetto espresso qualche giorno prima in merito alle “punizioni” inflitte da Conte allo spogliatoio bianconero: “Conte sta facendo delle cose buonissime, sta dimostrando tutto il suo valore – dice Capello a Sky Sport per la rubrica “I Signori del Calcio” – Ognuno gestisce il gruppo come meglio crede, non ho detto che sono contro la decisione presa da lui”.

Qualche giorno prima, nel corso di un’intervista a Rai Sport, Fabio Capello si era espresso così: “Io non ho mai usato metodi punitivi”. Frase che non è piaciuta a Conte che ha sbottato: “Ricordo la Juve di Capello non tanto per il gioco, ma per i due scudetti. Revocati? Quella è una fesseria, sono stati vinti sul campo”. La precisazione di Capello, nonostante sia precedente a questo sfogo, però, arriva solo oggi:

“Non è che non ho gradito la decisione di Conte – ha spiegato Don Fabio – Mi è stata fatta la domanda, io non sono per i metodi punitivi. Non mi piace che la gente venga punita perché ha sbagliato. Non l’ho mai fatto. Ma ognuno gestisce la situazione come meglio pensa, ma soprattutto ogni allenatore gestisce la squadra conoscendo i giocatori. Di fatti, è molto difficile entrare nelle decisioni degli altri allenatori, delle altre persone, se non conosci dall’interno cosa sta succedendo. Io ho detto solo che io non ho mai punito una squadra. Ho detto solo questo, non ho detto che sono contro la decisione di Conte. Io non ho mai punito”.

Probabilmente, e sottolineiamo probabilmente, fosse uscita prima questa precisazione, non si sarebeb sollevato il polverone.

6 commenti

  1. d’accordissimo con chemist.gds, l’ho già detto altrove: reazione spropositata

  2. da che mondo è mondo si chiedono le opinioni…hanno chiesto a Guardiola, Mourinho, Trapattoni, Lippi e Sacchi (e ce ne starebbero ancora) di cosa pensano della juventus…io questa polemica con capello non la vedo normale, come mi è sembrata spropositata l’uscita di Conte, e vedo che Laura in parte concorda con me.
    Continuo a dire che se tu chiedi a Conte cosa pensa del Mancherster U. lui risponde, ed è normale. Poi si parli con un ex allenatore è normale fare i confronti. Tutto sto polverone che si è alzato fa solo male alla juve e infatti è creato ad hoc dai giornalai di turno, di certo non dagli intervistati…a mio umile parere…
    giusto da parte di conte difendere la juve, ma io dico sempre che piuttosto che fidarsi delle cose dette dai giornali, bisogna andare alla fonte. Conte se vuole crescere caratterialmente deve contare fino a 10 (e lo sa) e deve anche saper valutare quand’è che si vuole fare polemica (ci riesce spesso, ma in questo caso ha toppato).

  3. Capello non ha le mie simpatie ma era ovvio anche senza questa inutile precisazione che la polemica non esistesse e se Conte la alimenta o non capisce o in ogni caso, semplicemente, gli piace far parlare di se’. Difficile trovare un’intervista in cui sono i giornalisti e non l’intervistato a voler smettere con la polemica.. Fate voi.. E’ un vincente ma non e’ l’unica cosa importante.. E’ importante anche quello che dice perche’ in quel momento non e’ lui che parla, e’ la societa’ e siamo anche noi. Assomiglia sempre di piu’ a un pagliaccio portoghese che sta a Londra purtroppo

  4. Capitan Sparrow

    Ma non sarebbe meglio che Capello si facesse i c…. suoi?

  5. Conte ha fatto benissimo. Se i giornalisti fanno una domanda a Capello, Capello non è obbligato a rispondere, soprattutto se riguarda cose, fatti o circostanze che non conosce.

  6. lo avevo detto in un altro post che mi sembrava una polemica assurda…se i giornalisti chiedono a Capello cosa pensa di un dato fatto, è chiaro che lui risponda…che poi i giornali manipolano le parole per far dire alle persone ciò che invece non dicono, è chiaro su tutti gli aspetti…se Conte vuole evitare di fare sfuriate del genere in futuro, quando si tratta di parole riferite da terzi (e quarti e quinti a volte) fa bene a glissare…io non credo che Capello sia lì a giudicare Conte o voler dire la propria…a domanda precisa, risponde dicendo la sua…non mi pare un caso nè un’occasione da meritare quel tipo di risposta da Conte…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi