Interviste Juventus news

Capello: “Alla Juve serve gente che fa la differenza. Se mi chiamasse Agnelli? Resterò in Inghilterra fino agli Europei”

Scritto da Redazione JM

“È arrivata una telefonata da Torino? No, sono talmente preso dal mio campionato… devo pensare al mio. Non è che io abbia fatto una gran bella figura ai Mondiali. Con la squadra che avevo bisogna stare tranquilli e capire dove bisogna migliorare”. Fabio Capello esclude per ora qualunque possibilità di tornare alla Juventus confermando di voler rimanere sulla panchina dell’Inghilterra fino alla fine degli Europei. “Se Andrea Agnelli mi dicesse di venire a Torino a giugno? Io voglio restare qui fino agli Europei, ho fatto una promessa ad un dirigente della federazione inglese che avrei mantenuto l’accordo preso”. \r\n\r\n“Quando si tenta di rifondare una società ci vuole del tempo, – ha continuato Capello ai microfoni di ‘Gr Parlamento la Politica nel pallone’ – ha perso alcuni giocatori importanti e questo l’ha penalizzata. Certo alcuni giocatori pagati profumatamente non hanno dato quello che ci si aspettava. Primo anno Andrea Agnelli? anche per lui è un anno importante, è un anno di rodaggio, sarà una esperienza importante per lui, le sue ultime dichiarazioni mi sembrano importanti, l’anno prossimo la Juventus ripartirà”.\r\n\r\nLa rosa della Juventus? “Alcuni sono buoni giocatori, alcuni ottimi. Ma bisogna aumentare il livello dei giocatori. Quando c’è una rifondazione è meglio mettere almeno due buoni giocatori all’anno. Bisogna prendere giocatori che fanno la differenza e non quelli che fanno numero”.

11 Commenti

  • @ a tutti. Ma forse non avete capito il problema principale che abbiamo noi juventini ed il calcio italiano in generale. Il problema non è la competizione nel nostro misero orticello italico, ma a competere con i club inglesi e spagnoli (Barca & Real). Senza soldi non si fa nulla, ammettiamo che la Juve arrivi in champions e trovi il Barca che figura di cacca faremmo? Questo è il punto, perdiamo con l’Udinese in casa e con il Bari vinciamo per culo…..e poi sta storia che non tirano fuori i soldi perchè non ce li abbiamo mi puzza molto mi sa di tacagneria più che altro, mentre danno 500 milioni di € per la ferrari ogni anno….

  • Vieira costato 12 milioni un martinz qualunque canavaro scambiato con carini daiiiiii capello sarebbe importantissimo ma ritorno allo stesso punto e chiudo il vero ritorno sarebbe quello di moggi !!!!! p.s il napoletano e una lingua a se nn e un dialetto stretto percio se nn ti garba fatti tuoi !!!

  • Salvatore,parla italiano,se ti riesce.E’ la nostra lingua madre lo sapevi?Nicola,probabilmente avete la memoria corta:nel 2006,il sig.Fabio Capello ha firmato per il real due giorni dopo aver dichiarato che sarebbe rimasto anche in B,e poi se non gli metti 200 mln di € l’anno a disposizione per il mercato,nemmeno si siede a parlare.Fate un po voi.

  • “Tra sfigati vi capite”….UHHHHHHHH…..COME SONO OFFESO!!Non si butta?è un vincente?MA CHE STAI A DI’?????AHAHAHAHAHAHAH,quando ti sarai disintossicato,nerd,potremo fare un discorso a te comprensibile.Ah,vai a tifare inter,che ti si addice.Schifo totale.

  • E inutile ke provochi caro mettendo le virgolette lo sappiamo ke lippi e lippi ma questo nn si butta e un vincente nn come il tuo austriaco sfigato tienitelo ke fra sfigati vi capite !

  • E restaci in inghilterra,pagliaccio.Probabilmente qualche”tifoso”della Juventus,dovrebbe ricordare cosa ha fatto questo signore non appena ha sentito puzza di serie B.Il mio allenatore è uno ed uno soltanto:MARCELLO LIPPI!

  • Signore signori prendi lui mandi del neri in pensione e il sottoscritto con buon parte dei tifosi,apparte gli sfigati ke tifano per l’austriaco\r\ntorniamo a pensare positivo licenziati dall’inghilterra tanto l’europeo lo vince la spagna !!!!!!!!!!!! dai ti aspettiamo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi