Cannavaro: "Accettiamo le critiche, ma siamo forti" | JMania

Cannavaro: “Accettiamo le critiche, ma siamo forti”

\r\n \r\n\r\n“Sicuramente quando una squadra come la Juve non vince per quattro-cinque giornate le critiche ti arrivano addosso. Ma se vediamo i numeri della partita contro la Fiorentina, siamo quelli che hanno recuperato più palle, e fatto più possesso palla, anche se la sensazione è quella di una squadra con poca cattiveria. Dobbiamo solo ritrovare …

\r\n

\r\n\r\ncannavaro“Sicuramente quando una squadra come la Juve non vince per quattro-cinque giornate le critiche ti arrivano addosso. Ma se vediamo i numeri della partita contro la Fiorentina, siamo quelli che hanno recuperato più palle, e fatto più possesso palla, anche se la sensazione è quella di una squadra con poca cattiveria. Dobbiamo solo ritrovare la continuità di inizio stagione”. Fabio Cannavaro, interviene di nuovo ai microfoni della Rai, dopo il pareggio raccolto contro la Fiorentina dalla Juve.\r\nI bianconeri ora sono a quattro punti dall’Inter, in testa da sola. Ma Cannavaro è convinto che la Juve è ancora in piena corsa per lo scudetto. “La Juve resta una squadra forte, qualche risultato non brillante non condiziona la stagione”, spiega Cannavaro che difende i due ultimi arrivi in casa bianconera, Felipe Melo e Diego.\r\n”Melo nelle prime quattro giornate era considerato il miglior acquisto, adesso passa per quello che non sta rendendo – spiega Cannavaro – Diego sta giocando da mezza punta e viene indietro perché non trova spazi e, giustamente, ha voglia di mettersi in mostra- Sia noi che il mister gli chiediamo di andare avanti dove sappiamo che può fare più danni”. Infine si è parlato della Champions: “E’ un appuntamento in cui non vogliamo sbagliare -conclude Cannavaro- ci teniamo a fare bene”.

\r\n

LEGGI ANCHE  Barcellona-Juventus, Sacchi critico: "Visto calcio di 30 anni fa"

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi