Calciopoli, processo d'Appello: chiesti 3 anni e un mese per Moggi

Calciopoli, processo d’Appello: chiesti 3 anni e un mese per Moggi

Calciopoli, processo d’Appello: chiesti 3 anni e un mese per Moggi

Calciopoli, Appello: a Napoli l’accusa chiede tre anni e un mese di reclusione per Luciano Moggi, ex dg della Juventus

The former general-manager of the JuventCalciopoli, processo d’Appello. Il sostituto procuratore generale di Napoli, Antonio Ricci, ha chiesto oggi 3 anni e un mese di reclusione per Luciano Moggi, 3 anni per Paolo Bergamo, Pierluigi Pairetto e Innocenzo Mazzini. Gli imputati hanno rinunciato alla prescrizione a differenza di tutti gli altri esponenti del mondo del calcio coinvolti, nei confronti dei quali non si potrà procedere. Partiti i titoloni dei media, nessuno mette in evidenza il fatto che Moggi ad oggi potrebbe essere tranquillo e beato a godersi la prescrizione, mentre l’ex dg della Juventus, ha deciso di portare avanti la battaglia fino alla fine.\r\n\r\nSecondo Ricci, l’ex dg della Juventus, gli ex designatori arbitrali e l’ex vicepresidente della Figc, sono da considerarsi i “promotori di un’assocazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva”. In primo grado, questo ruolo era stato assegnato solo all’ex dg bianconero, mentre le richieste del processo d’appello sono invece più pesanti.\r\n\r\nPer gli ex arbitri Massimo De Santis e Paolo Bertini – anch’essi rinunciatari della prescrizione – la richiesta è di 2 anni e 5 mesi. Per lo stesso reato è stata richiesto 1 anno e 3 mesi per l’ex fischietto Antonio Dattilo. Nelle prossime udienze, la parola alle difese.\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati

LEGGI ANCHE  Calciopoli: ex arbitro Dondarini querela il PM Narducci

3 commenti

  1. @Capitan Sparrow:\r\nquoto in toto!

  2. Personalmente ho fiducia in questa giustizia tanta quanto ne ho nella giustizia sportiva. Voglio solo notare con profonda amarezza come la nostra dignità di tifosi sia difesa solo dal Direttore, mentre la dirigenza della Juve se ne sta tranquilla in finestra ad aspettare gli eventi. Ricordiamoci che se sappiamo qualcosa di cosa accadeva in quegli anni lo dobbiamo al lavoro dello staff di Moggi; da tifoso che nel 2006 visse giornate in preda a sconforto, assalito da mille dubbi, non posso far altro che ringraziare il Direttore. Penso però con molto imbarazzo all’esultanza degli avvocati della Juve la sera della sentenza di Napoli. Sono certo che Moggi non mollerà; tutti i veri juventini continueranno a stare al suo fianco. Quanto agli altri, beh, è più comoda la posizione di chi non si sporca le mani per averle pulite al momento di salire sul carro….

  3. Non ho i requisiti e non stò a giudicare se Moggi e altri sono innocenti o colpevoli, ma so, per certo, che questi Signori hanno rinunciato alla prescrizione per potere dimostrare la loro innocenza.\r\nMi chiedo: “perchè, a suo tempo, non ha fatto la stessa cosa il “signor” Moratti e la sua Inter?\r\nE ancora: perchè alcuni “pseudo giornalisti” non si pongono la mia stessa domanda?

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi