Calciopoli: oggi in aula Auricchio e De Santis | JMania

Calciopoli: oggi in aula Auricchio e De Santis

Scoppiettante due giorni al processo per lo scandalo del calcio del 2006: ieri c’è stata l’udienza davanti alla Settima Corte d’Appello sulla ricusazione chiesta dai pm del presidente della Nona sezione penale Teresa Casoria, oggi si celebrano due processi a Massimo De Santis (prima udienza), a Luciano Moggi e agli altri 22 imputati del filone …

moggiScoppiettante due giorni al processo per lo scandalo del calcio del 2006: ieri c’è stata l’udienza davanti alla Settima Corte d’Appello sulla ricusazione chiesta dai pm del presidente della Nona sezione penale Teresa Casoria, oggi si celebrano due processi a Massimo De Santis (prima udienza), a Luciano Moggi e agli altri 22 imputati del filone principale con l’audizione del tenente colonnello Attilio Auricchio (all’epoca dei fatti maggiore) che ha coordinato il lavoro investigativo dei carabinieri del nucleo provinciale di Roma.
Ieri la Settima Corte d’Appello si è «riservata» di comunicare la propria decisione sulla richiesta di ricusazione presentata daipmdel presidente del collegio giudicante della Nona sezione penale, Teresa Casoria, che avrebbe «anticipato il giudizio» con alcune sue dichiarazioni in aula. Per la Procura generale c’era in aula la sostituta Maria Ferorelli che ha confermato il parere già espresso: «dichiarare inammissibile» la richiesta dei pm. A questo punto sembra scontata anche la decisione della Corte e il processo potrà continuare sia con l’udienza di oggi che con il calendario (11 udienze fissate fino a giugno) già predisposto.
Torna oggi in aula l’ex arbitro Massimo De Santis. La sua posizione fu stralciata per un vizio di notifica del rinvio a giudizio fatto dal Gip Eduardo De Gregorio. Ora De Santis si trova di fronte di nuovo alla Nona sezione e chiederà di essere giudicato in un processo diverso. Probabile che i pm si oppongano e il collegio dovrà decidere in camera di
consiglio.
Intanto oggi tocca ad Auricchio ripercorrere i giorni dell’inchiesta.  Sicuramente gli verrà anche chiesto delle dichiarazione dell’ex assistente Coppola che in aula ha detto che i carabinieri non vollero sapere delle presunte
pressioni dell’Inter per far ridurre la squalifica di Cordoba,
ma anche il controinterrogatorio da parte di difensori si annuncia vivace. Intanto è atteso anche il presidente del Cagliari Cellino, per lui la presidente aveva disposto  l’accompagnamento coatto, da Cagliari fanno sapere che oggi ci sarà.
(Credits: Gazzetta dello Sport)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi