Calciopoli: la Figc preme per il ritiro dei ricorsi, la Juve "riflette"

Calciopoli: la Figc preme per il ritiro dei ricorsi, la Juve “riflette”

Calciopoli: la Figc preme per il ritiro dei ricorsi, la Juve “riflette”

Il dg Marotta lascia intendere che la Juventus stia rflettendo sulla possibilità di ritirare la richiesta danni contro la Figc per Calciopoli

agnelli-jakarta-2014Nel corso della ‘Domenica Sportiva’ di ieri sera, il dg e ad bianconero Beppe Marotta si è lasciato andare ad una dichiarazione su Calciopoli che sta facendo molto discutere i tifosi bianconeri. “Il contenzioso con la Federcalcio? Se ritireremo la richiesta danni? E’ un argomento delicato. Attendiamo, siamo in fase di riflessione. Abbiamo perso due scudetti, quindi…”.

Nei giorni scorsi, il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, aveva chiesto al presidente bianconero Andrea Agnelli di ritirare i ricorsi per la restituzione degli scudetti e la richiesta danni da oltre 443 milioni di euro, in cambio della disputa dell’amichevole Italia-Inghilterra allo Juventus Stadium. Una proposta sembrata sin da subito fuori da ogni logica: da Calciopoli la Juve ne è uscita distrutta sia sportivamente che economicamente, mentre altri club si sono avvalsi della prescrizione.

Durante l’ultima assemblea degli azionisti, a coloro i quali gliene hanno chiesto conto, Agnelli ha replicato di attendere il giudizio della Cassazione su Moggi e Giraudo a gennaio, prima di stabilire le prossime mosse. Le parole di Marotta, però, lasciano presagire quasi che la Juventus sia tentata di scendere a patti con la Figc. In cambio di cosa?

19 commenti

  1. triade_forever

    Prima gli scudetti RUBATI poi il resto

    • È buona abitudine provare se si accusa. Soltanto gli sprovveduti non hanno questa abitudine. Quindi, agli sprovveduti non conviene dar credito. Infatti, Totti non è stato neanche deferito.

  2. Di questa società non mi stupisco piu di nulla
    venire accusati di corrompere gli arbitri pubblicamente come ha fatto Totti,e non denunciarlo,significa che alla nostra società e dirigenza non gliene frega nulla della reputazione della Juventus….

  3. Quel “siamo in riflessione” è solo una risposta di marmotta al giornalista, a poi aggiunto: “ci hanno tolto 2 scudetti, quindi…..” Secondo voi cosa voleva dire? Accettiamo? È stata solo una risposta diplomatica, per dire e non dire.

  4. A tutto c’è un limite ma MAI PERDERE LA DIGNITA’.Ma come si permette Marotta DI DIRE CERTE COSE QUANDO IL pRESIDENTE ALL’ASSEMBLEA DEGLI aZIONISTI HA DETTO DI ANDARE AVANTI E ASPETTARE CHE LA gIUSTIZIA oRDINARIA FINISCA IL SUO CORSO PERCHè LA RICHIESTA PER LA REVISIONE DEL PROCESSO SPORTIVO SI PUò FARE UNA SOLA VOLTA E QUINDI BISOGNA AVERE TUTTO CHIARO PRIMA DI PROCEDERE?BADAte bene quel “prima di procedere” nel contesto del discorso di AA significava procedere comunque solo con più elementi a disposizione.Invece Marotta dice “stiamo riflettendo”.Giochiamo alle 3 carte?.AA per tenersi buoni gli azionisti dice una cosa poi manda Marotta in avanscoperta a farci sorbire la cicuta velenosa.Non è nè serio ne onesto desistere dallo smascherare l’infamia del secolo sia per loro stessi, sia per la memoria dei loro padre e sia soprattutto per i milioni e milioni di tifosi juventini che ogni giorno subiscono il linciaggio di ogni carneade imbecille di giornata.
    Questi individui senza nerbo e amor proprio, AA, Marotta e il tanto osannato Pavel nonchè i due padroni ElKann giocano sull’amore e sulla pelle di milioni di persone.Potranno mai presentarsdi in qualche parte o dormire la notte se supereranno in infamia e codardia anche quei mafiosi delinquenti che ci hanno condannati con processi bulgari e truccando le prove e hanno invece prescritto per illecito con prove vere e reali l’Inter?
    Ferrero sarebbe definito da tutti “una macchietta” ma pèrchè ,da vile, si rimangia quanto detto su Tohior e compiace i prezzolatssimi media corrotti parlando mmale solo di AA e non di Totti ,De Santis e Sabatini, ecco che diventa il nuovo eroe nazionale.Che schifo

  5. Ed ecco che ci stanno per ricascare! Vogliamo rifare lo stesso errore del 2006 quando rinunciarono alla difesa ed accettarono supinamente la serie B?

    • E’ stato un errore o è stato voluto?????? Io sceglierei la seconda ipotesi.
      Quelli che rinunciarono alla difesa si sono seduti, comodamente, su poltrone d’oro.
      Quelli che hanno subìto, supinamente, siamo stati noi tifosi.

  6. Io ho anticipato Marotta scrivendo qui un post su editoriale di Alessandro Magno, che questo è un teatrino dove Agnelli, Moratti, Berlusconi, Della Valle Ecc. Ecc. sono i burattinai e noi le loro marionette (dividi e impera), prendete il famoso gol di Muntari c’è una foto che ferma l’ immaggine quando Buffon respinge dendro 60/70 cm e nitido sullo sfondo il guardaline allineato alla linea di fondo campo, che vede tutto alla perfezione senza nessuno che gli copra la visuale, persino chino per vedere meglio. Ora visto gli altri episodi successi in quella partita (mancata espulsione di Mexes e gol regolare annullato a Matri) secondo voi tutto questo è casuale? E quante partite ricordiamo così con episodi che ti chiedi ma son ciechi?! Inter-Siena post farsopoli con gol dell’ Inter con 5 dico 5 calciatori in fuorigioco e non di 10cm, gol di mano limpido solare di Adriano nel derby con il Milan mi fermo qui, potrei scrivere x ore e voi credete che tutto ciò sia frutto di sviste da parte di 4 uomini, oggi 6 contemporaneamente?! Io sono già un ex tifoso guardo solo il calcio come spettatore nella speranza di vedere ogni tanto qualche bella giocata fatta di talento e sudore.
    Condoglianze a tutti da un ex Juventino e tifoso.

    • Al di là di ogni opinione l’unico fatto certo è che i contratti televisivi hanno iniettato enorme quantità di denaro nel sistema calcio trasformandolo in affare e spettacolo con piena soddisfazione della vera rovina dello sport cioè i “procuratori”. Deve cambiare l’approccio all’evento calcistico, guardare una partita è adesso come guardare un film, niente di più, tutto finto, tutto preconfezionato. Io quando ho voglia di sport guardo tennis, atletica e perfino il bowling e le freccette, non di certo il calcio!

  7. con tutto quello che è uscito l’articolo 39 -e si riffa’ il processo sportivo(è il minimo)

  8. Signor Marotta: “attendiamo, siamo in fase di riflessione”.
    Il tifoso, al posto di Marotta, avrebbe risposto: “pretendiamo il risarcimento dei danni subìti e la restituzione dei due scudetti che ci hanno rubato. Vogliamo giustizia e pertanto, NON RITIREREMO LA NOSTRA RICHIESTA”.
    Adesso, invece, alla Società Juve chiediamo: cosa c’è da riflettere? Cosa devono aspettarsi i tifosi dopo questa fase di riflessione? Cosa bolle in pentola?
    Personalmente, comincio a perdere fiducia in questa Società. Sono convinto che i nostri dirigenti patteggiano con la figc e se ne sbattono dei tifosi Juventini e di tutto ciò che hanno subìto dal 2006 ad oggi.
    Spero di sbagliarmi ma se la mia preoccupazione dovesse divenire realtà, allora, con grande dispiacere, la Juve avrà un tifoso in meno.

    • Vede egregio Zebrato io credo che il tifo per una squadra sia come l’amore per la propria moglie.
      Ci sono però delle circostanze che provocano spesso i divorzi e l’amore si trasforma in odio.
      Io non vorrei che lo “strano” modo di comportarsi dell’attuale proprieta’ porti molti di noi tifosi ad arrivare a circostanze simili.
      Il tifo potrebbe diventare odio: ma è mai possibile che tutti possano “sputare” impunemente sulla Juve? Ci deve essere un limite a tutto! Se la proprietà, come sembra, si è schifata di rimanere,con le sue industrie, in Italia perché non passa la mano ad altre proprietà che ne possano difendere l’onorabilità. È’ dovuto ai milioni di tifosi! Non si possono sempre prendere in giro!

      • @Pimenghi, quel comportamento strano della proprietà, spinge i tifosi come me a dire: “basta, non voglio ammalarmi di fegato”.
        Tifo Juve da 60 anni (sessanta) e mi piange il cuore vedere questa gloriosa squadra, trattata male da tutti e difesa da nessuno.
        Se deciderò di non seguirla più, sarà questa la causa principale.
        Se, invece, i nostri dirigenti difenderanno la Juve, io sarò, idealmente, al loro fianco, a lottare per la giusta causa.
        In ogni caso, comunque vadano le cose, la Juve resterà sempre nel mio cuore e non la odierò mai.

        • Sono d’accordo con il tuo post al 100 x 100. Tu sei tifoso da 60 anni, io da 76, avevo soltanto 5 anni quando ho cominciato a tifare Juve. Evidentemente, la nostra generazione aveva altra etica e senso dell’orgoglio per le proprie idee. Qualche giorno addietro ho commentato le fetide interviste di Totti e De Sanctis. Avevo invitato Agnelli a tutelare il nome della Juve da questi analfabeti pieni di quattrini, pensando con serietà ad adire le vie legali. Sarebbe l’ora e non cederei per quel che riguarda la restituzione degli scudetti e il risarcimento. Altro che “discorsi infantili”, come qualche luminare interista ha detto ieri sera.

  9. se scenderanno a patti con la federazione, non mi occuperò più della Juventus!
    dobbiamo continuamente sorbirci tonnellate di guano da chiunque senza peraltro che quel degno compagno di merende di Palazzi faccia qualcosa; adesso anche l’inodonesiano si sente in dovere di calcare la mano senza sapere di cosa parla, o meglio, sapendolo benissimo; abbiamo dovuto sentire quanto ha detto quel figuro di Macalli e adesso complice anche il degno Lotito che ordisce trame sottotraccia dobbiamo compiacere anche tavecchio?!?
    che muoiano tutti sti bastardi e per me si va all’ultimissimo grado di giudizio e paghino le loro porcate!!!

    • Perfetto! Mi sa che dovremo fondare il partito dei duri juventini. Magari lo chiameremo FORZA JUVE e, con 15 milioni di voti………

  10. Quindi dovremmo togliere la patata bollente al “caro amico” Tavecchio (di nota fede interista) ,graziare la mandria di corrotti che ha offeso la Juve, scaraventandoci in un inferno sportivo che ancora stiamo pagando…Non credo proprio. Dobbiamo lasciare che tutte quelle boccacce sporche continuino ad utilizzare sentenze falsate per umiliare la gloriosa storia bianconera? Se la società si piegasse ad un simile ricatto non avrei più il coraggio di guardare mezza partita e seguire la squadra. I tifosi Juventini hanno subito tanto e con orgoglio, non si meritano anche la beffa.

  11. albertosanguebianconero

    POSSIAMO ANCHE RITIRARE LA RICHIESTA,A PATTO CHE SI RIFACCIANO SIA IL PROCESSO CIVILE CHE QUELLO SPORTIVO,CON NUOVI INQUIRENTI,GIUDICI E TUTTI I DOCUMENTI E LE NOTIZIE VENUTE FUORI DOPO LA BUFFONATA.
    PERCHE TUTTI LO SANNO CHE DI BUFFONATA SI E TRATTATO.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi