Calciopoli: dopo Collina dà buca anche Moratti | JMania

Calciopoli: dopo Collina dà buca anche Moratti

Oltre a Pierluigi Collina, anche Massimo Moratti non sarà tra i protagonisti dell’u­dienza di ripresa del processo Calciopoli prevista per venerdì a Napoli: un viaggio di lavoro a New York lo terrà lontano dal banco dei testimoni, convocato dai legali di Luciano Moggi. Ad oggi, inoltre, non è dato sapere se Mo­ratti si presenterà davanti …

Oltre a Pierluigi Collina, anche Massimo Moratti non sarà tra i protagonisti dell’u­dienza di ripresa del processo Calciopoli prevista per venerdì a Napoli: un viaggio di lavoro a New York lo terrà lontano dal banco dei testimoni, convocato dai legali di Luciano Moggi. Ad oggi, inoltre, non è dato sapere se Mo­ratti si presenterà davanti al­la giudice Casoria il 12 otto­bre, per l’udienza successiva.
Di certo si sa invece il perché sia, pro­babilmente, scattata la pre­scrizione di eventuali reati sportivi per club e tesserati coinvolti loro malgrado nel ca­so Calciopoli 2, prima dalle 140 telefonate appena periziate e sbobinate: la Figc e la Procura federale guidata allora come ora da Stefano Palazzi non ha ritenuto degne di apertura di fascicolo d’indagine – con inter­ruzione della prescrizione per eventuali reati sportivi com­messi grigliando e telefonando ad arbitri e designatori nella stagione 2004-2005 – le parole messe a verbale dall’avvocato di Moggi, Maurilio Prioreschi che il 22 aprile 2009 (la pre­scrizione è scattata per i sin­goli tesserati il 30 giugno 2009, per i club il 30 giugno 2007) chiedeva perché mancassero le telefonate tra Bergamoe Mo­ratti di cui si parlava in una celebre intercettazione tra l’ex designatore e la Fazi. «Abbia­mo chiesto la trascrizione di al­cune telefonate che Paolo Ber­gamo fa alla signora Fazi. In queste telefonate, Bergamo, sotto intercettazione da tem­po, riferisce di alcune chiama­te che avrebbe ricevuto da par­te del presidente dell’Inter Mo­ratti. Ci torneremo quando ve­drete la trascrizione, lui dice ‘mi ha chiamato Moratti, mi ha parlato degli arbitri, delle designazioni’ e quant’altro», di­ce in aula Prioreschi chieden­do la trascrizione delle 170 mi­la telefonate scoperte. La Figc ha ascoltato e letto il verbale, poteva domandarsi se fosse il caso di “attezionare” un anno prima di Calciopoli 2. In tem­po per procedere contro i tesse­rati e non solo contro lo scudet­to 2006.

(Credits: ‘Tuttosport’)

4 commenti

  1. allora invece di prescrivere inizino a scrivere 29

  2. Al massimo gli toglieranno lo scudo di cartone. Il resto è tutto prescritto.

  3. Incomincia a cercare scuse perchè la vergogna è dietro le spalle.
    Gli ONESTI non si aspettavano che si riaprisse calciopoli 2, pertanto dormivano sonni tranquilli, ora c’è l’INSONNIA

    La serie “B” vi aspetta.

  4. Una persona onesta si presenta al processo x combattere contro i disonesti…..quindi ha gia’ risposto il caro denti marci

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi