Calciopoli: altra griglia di Facchetti inspiegabilmente ignorata | JMania

Calciopoli: altra griglia di Facchetti inspiegabilmente ignorata

Calciopoli: altra griglia di Facchetti inspiegabilmente ignorata

Dall’esame delle telefo­nate che i periti di Pairetto stanno svolgendo sui Cd che il consulente foni­co del Tribunale di Napoli, Roberto Porto, fa fatica a de­crittare, stanno emergendo numerose intercettazioni definite irrile­vanti dagli inquirenti e quin­di non inserite nelle informa­tive, e che costituirono lo sche­ma unico del processo sporti­vo. Eppure ci sono telefo­nate non sfuggite …

Dall’esame delle telefo­nate che i periti di Pairetto stanno svolgendo sui Cd che il consulente foni­co del Tribunale di Napoli, Roberto Porto, fa fatica a de­crittare, stanno emergendo numerose intercettazioni definite irrile­vanti dagli inquirenti e quin­di non inserite nelle informa­tive, e che costituirono lo sche­ma unico del processo sporti­vo. Eppure ci sono telefo­nate non sfuggite ai carabinieri. Per esempio, il brogliaccio compilato dal ma­resciallo Nardone sarebbe stato interessante materiale da analizzare nel 2006 anche per gli inquirenti sportivi. Scrive il maresciallo: “Giacinto FACCHETTI il 31 marzo 2005 alle 14.01 richia­ma Gigi e gli chiede se è vero che gli arbitri delle sfide di Champions con il Milan so­no SARS e MERK“. Questo il sunto di Nardone: “Giacinto cerca di capire sabato prossi­mo chi arbitrerà l’Inter e Gi­gi gli spiega che faranno di tutto per mettere nella gri­glia Collina.

Ecco la telefo­nata del 31 marzo 2005
Pairetto: Pronto?
Facchetti: Ciao Gigi, come stai?
Pairetto: Bene, grazie.
Facchetti: M’han detto che viene Volker Roth, come osservatore, ma alla seconda.
Pairetto: Alla prima ci sarà Lernikov.
Facchetti: E arbitri?
Pairetto: C’è Sars alla prima, il france­se, ultimamente sta facendo bene. E’ in crescita. La seconda c’è Merk, quella de­cisiva, per quella avete il massimo.
Facchetti: Ah
Pairetto: Il massimo, il meglio che c’è in Europa per la seconda, che conta di più Facchetti: La seconda può avere ri­svolti
più?
Pairetto: la prima è più tattica, la se­conda è quella risolutiva. Viene Roth
Facchetti: Poi vediamo per sabato. Ci danno tutti (incomprensibile)
Pairetto: Ci mettiamo tutti internazio­nali, metteremo dentro Milan, Inter. E per mettere dentro Collina dobbiamo mette­re dentro tutte quelle di sabato (Juve e le milanesi anticiperanno tutte per via della Champions, ndr), lui arbitra martedì (in Champions, ndr) non può dirigere la do­menica. Se no va a finire che capita in una gara di domenica. Metteremo in gri­glia tutte gare di sabato. Le tre di sabato e vediamo se aggiungere una di B. C’è Torino-Empoli, Perugia-Ternana, ci sono un paio di gare toste.
Facchetti: Ho capito, va bene, ok allo­ra. Ci sentiamo presto.
(Credtis: ‘Tuttosport’)

7 commenti

  1. Cavolo!!!
    Però sono nei primi dieci.

  2. presto la prendera nel c…o il sig. moratti la legge e ugualie x tutti cordiali saluti

  3. il polipo moratti continua a muovere i suoi tentacoli ed insabbia tutto ! ma quando gli daranno una fiocinata nel culo…?

  4. Avranno avuto un rapporto particolare… chissà 🙂

  5. Ma perchè in tutte le intercettazioni la buonanima chiedeva Collina? ?????

  6. “Scansamose” resterà nelal storia

  7. Questa non è una griglia truccata ,come del resto non sono truccate quelle tra bergamo e moggi.
    La “grande” squadra cercava di ottenere l’arbitro piu’ vicino alla loro causa.
    Collina aveva la doppia residenza,Viareggio/Milano.

    L’unica partita truccata è stata Lazio-Inter dello scorso anno.Uno schifo totale.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi