Calciomercato Verratti e Giovinco sono della Juventus, ma c'è un giallo | JMania

Calciomercato Verratti e Giovinco sono della Juventus, ma c’è un giallo

Calciomercato Verratti e Giovinco sono della Juventus, ma c’è un giallo

Giornata caldissima quella di ieri per il direttore generale della Juventus Giuseppe Marotta che ha praticamente chiuso tre acquisti per i quali manca solo la firma. O meglio, per Giovinco pare fosse tutto fatto, ma poi il Parma ha smentito tramite il proprio sito ufficiale. Ma procediamo per ordine. Marco Verratti è praticamente un giocatore …

Giornata caldissima quella di ieri per il direttore generale della Juventus Giuseppe Marotta che ha praticamente chiuso tre acquisti per i quali manca solo la firma. O meglio, per Giovinco pare fosse tutto fatto, ma poi il Parma ha smentito tramite il proprio sito ufficiale. Ma procediamo per ordine. Marco Verratti è praticamente un giocatore della Juventus, di cui vestirà la maglia a partire dalla stagione 2013-2014: al Pescara andranno 7 milioni di euro oltre alla metà dei cartellini del promettente olandese Bouy (preso a parametro zero dall’Ajax) e di Troisi, centrocampista australiano che gioca in Turchia nel Kaisersport. In totale, la metà di Verratti costerà ai bianconeri circa 11 milioni. “La condizione primaria era quella che Verratti rimanesse. Il momento non è dei più belli: non guarderemo fronzoli, se la valutazione è quella giusta. Non è ancora nulla di concluso, abbiamo parlato con Marotta e Paratici. Domani e dopo domani ci incontreremo di nuovo con Marotta e Paratici per altri dettagli. Sono quattro mesi che parliamo, una porta aperta me la lascio. Non c’è stato alcun accordo col Napoli, Verratti è un professionista, sa che questo è il suo lavoro e accetterà la soluzione migliore. Non sarà solo un affare di cuore e comunque Verratti resterà ancora con noi per un anno. Insigne? No, lui va al Napoli, De Laurentiis ci tiene troppo. Troisi? La Juventus l’ha preso qualche mese, Delli Carri il mio ds lo conosce benissimo e mi fido di lui: dice che è forte”, ha spiegato il presidente degli abruzzesi Sebastiani.

Capitolo Giovinco. Juventus e Parma hanno raggiunto nel tardo pomeriggio di ieri un accordo per la cessione della seconda metà di Sebastian Giovinco: a differenza di quanto trapelato in un primo momento, non ci saranno (a meno di prossime modifiche all’accordo) contropartite tecniche e la Juve verserà nelle casse del Parma 11 milioni di euro. Ai ducali, in ogni caso, continuano ad interessare i giovani bianconeri Beltrame e Cibsah. In tutto ciò rimane un giallo: il Parma nella serata di ieri, con una nota ufficiale, ha comunicato la cessione della metà di Giovinco alla Juventus.

Dopo due stagioni in crociato, contraddistinte da 66 presenze e 22 reti in campionato da 4 presenze e da un gol in Coppa Italia, la Formica Atomica torna così in bianconero. A Seba va il ringraziamento di tutto il club – conclude la nota del Parma – per l’apporto formidabile dato alla squadra crociata e un sincero in bocca al lupo per il proseguimento della sua avventura con la Nazionale di Prandelli a Euro 2012 e il proseguimento della sua carriera.

Dopo qualche minuto, però, la retromarcia con tanto di scuse da parte del sito del Parma: Giovinco non è ancora ufficialmente della Juventus. Cosa sarà accaduto?

8 commenti

  1. Ripeto la domanda: cosa ha fatto Jovetic per meritarsi i galloni da TOP-PLAYER?Ha trascinato la Fiorentina in champions?Le ha fatto vincere la Coppa Italia?E’ diventato capocannoniere della seriE A?Ha trascinato la sua nazionale all’Europeo?Cosa………………????????????’

  2. Giovinco non si muove da Torino almeno fino a Gennaio 2013. Questo è sicuro…quindi inutile sperare che sia contropartita per arrivare ad altri giocatori.

    Jo-Jo è forte, ok. Ma attualmente non ci serve! Abbiamo Giovinco e Vucinic che magari non sono forti quanto lui, ma siamo coperti in quel ruolo.

    Altro punto contro Jo-Jo non è un calciatore da 25/30 gol a stagione, e noi stiamo cercando quello…quindi non verrà per quest’anno.

    Si cercano attaccanti come RvP, Cavani, Suarez e Higuain per avere chi butta la palla dentro la porta dopo che tutta la squadra crea il gioco, in questo Jo-Jo difetta, perchè lui costruisce gioco e anche se finalizza mi pare non abbia fatto 30 gol quest’anno.

    Credo che se Giovinco si ripete (15 gol) e il nostro centrocampo segna a raffica come quest’anno (credo siano arrivati a 25 gol insieme circa) Vucinic fa una stagione costante (ma in tal caso potrà essere degnamente -spero- sostituito da Giovinco) e il top player che la butta dentro, ci sarà da divertirsi!

  3. contropartita per arrivare a Jovetic?Cosa avrebbe mostrato il montenegrino per essere considerato un top-player?E’ straniero?E’più alto?E’ più ben visto dai media?ma per cortesia…………………

  4. sanguebianconero

    la penso come “mino”, spero che serva per arrivare a Cavani (soprattutto)
    Giovinco non mi ha mai entusiasmato

  5. Eccolo qui il top player. Spero serva alla juve per arrivare a Cavani o Jovetic. Diversamente vi saranno problemi, per Conti innanzitutto. Arrivare in alto e’ difficile ma mantenere le posizioni di più. Se non arriva un campione vero la vedo molto, molto difficile. E intanto, in questo momento di stracrisi mai vista si aumentano i prezzi allo stadio mentre l’unico campione vero (Del Piero) ma ex se ne va. C’é qualche cosa di virtuale nella juve, scudetti virtuali, campioni virtuali, promesse virtuali, forse anche dirigenti virtuali. Per fortuna che c’è Conte. Basterà?

  6. capitan sparrow

    La Juve è quotata in borsa.

  7. Secondo me non c’è nessun giallo. C’è soltanto qualche motivo per il quale la Soc. Parma avrebbe dovuto aspettare prima di dare l’ufficialità.
    Regolamento o accordo fra le parti?
    Comunque, sono convinto che l’affare Giovinco è realmente concluso.

  8. buon giorno una domanda:
    ho letto che i cash + giocatori sono per la metà, in altri siti dicono che sono per l’intero cartellino di Verratti che in ogni caso rimarrà un altro anno a Pescara mi aiutate a capire?
    grazie
    ciao

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi